MARCIALONGA - VALLI DI FIEMME E FASSA (TN)

MARCIALONGA 31.01.2010 - valli di fiemme e fassa (tn) E-mail Comunicati Immagini Accredito Comunicato stampa del 26.01.2010 UFFICIO STAMPA NEWSPOWER - Sono stati prodotti 150.000 mc di neve per una pista in perfette condizioni - In gara anche l'86.enne Ferruccio Buzzi, al via oltre 6.500 fondisti di 28 nazioni - Tanti i favoriti, l'Italia punta su Marco Cattaneo e Fabio Santus - Sabato anche la Marcialonga Stars e la MiniMarcialonga LA MARCIALONGA ANNUNCIA LE ULTIME NEWS PISTA ECCELLENTE, SARÀ UNA SFIDA TRA VICHINGHI?

26/gen/2010 15.09.21 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


37. MARCIALONGA
31.01.2010 - valli di fiemme e fassa (tn)

Comunicato stampa del 26.01.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

- Sono stati prodotti 150.000 mc di neve per una pista in perfette condizioni

- In gara anche l’86.enne Ferruccio Buzzi, al via oltre 6.500 fondisti di 28 nazioni

- Tanti i favoriti, l’Italia punta su Marco Cattaneo e Fabio Santus

- Sabato anche la Marcialonga Stars e la MiniMarcialonga

LA MARCIALONGA ANNUNCIA LE ULTIME NEWS

PISTA ECCELLENTE, SARÀ UNA SFIDA TRA VICHINGHI?

È consuetudine che, alcuni giorni prima del via, gli organizzatori della Marcialonga incontrino la stampa per annunciare le ultime novità. Oggi Alfredo Weiss, presidente del comitato, ha snocciolato dati, informazioni e grandi numeri di questa 37.a edizione che andrà in scena domenica 31 gennaio.

“La pista è in condizioni fantastiche – ha sottolineato Weiss – forse la migliore di tutti i tempi. Non ci sono state precipitazioni copiose, ma i 150.000 metri cubi di neve prodotta e stesa lungo i 70 km da Moena a Cavalese, tra le Valli di Fiemme e di Fassa, assicurano una tenuta perfetta grazie anche alle temperature ottimali. Inoltre gran parte della pista è stata portata a tre binari”.

Domenica a Moena saranno in oltre 6.500 ai nastri di partenza, per una Marcialonga che si annuncia frizzante per la conquista del podio e valida per la FIS Marathon Cup, mentre la Marcialonga Light che si concluderà a Predazzo (45 km) assegna i punti di Coppa Italia.

Sulla carta, è uno scontro Svezia contro Norvegia. C’è il vincitore dello scorso anno e del 2007, Jerry Ahrlin (SWE) in compagnia dei connazionali Svärd e Tynell, gente capace di vincere la mitica Vasaloppet, e contrapposti i due fratelli norvegesi Jörgen e Anders Aukland, l’ex iridato e campione olimpico Thomas Alsgaard, inoltre si è aggiunto ieri Simen Östensen, atleta da podio in Coppa del Mondo. La Repubblica Ceca punta su Rezac, già vincitore nel 2005, l’Estonia invece su Jaak Mae.

L’Italia schiera la squadra lunghe distanze, con Cattaneo che mira al podio dopo i due terzi posti del 2005 e del 2007, e con Fabio Santus attuale leader della FIS Marathon Cup. È iscritto anche Bruno Debertolis. Nel 2006 si rese autore di una lunghissima e solitaria fuga, dalla partenza fino a Ziano. Era stato sottovalutato da tutti, poi si arrese non rendendosi conto che, effettivamente, il risultato sarebbe stato alla sua portata.

Tra le donne l’intramontabile norvegese Hilde Pedersen punta al tris dopo i successi del 2007 e del 2009, ma dovrà guardarsi dalla svedese Jenny Hansson, leader della FIS Marathon Cup e vincitrice nel 2008.

Variopinta la partecipazione. Ad oggi sono registrati 6.543 atleti, ma i “nazionali” della Coppa Italia hanno tempo, per regolamento, fino a venerdì per iscriversi. Per ora i norvegesi sono i più numerosi con 2.245 partenti, gli italiani al via sono invece 2073, ben 28 le nazioni rappresentate.

Il più vecchio ha 86 anni, è Ferruccio Buzzi che ha già portato a termine 35 delle 36 edizioni, mentre il più giovane ha 16 anni.

Alla presentazione di oggi, tenuta presso la sede della Cassa Centrale Banca di Trento, c’erano anche due dei quattro fondatori, Roberto Moggio e Mario Cristofolini.

Sabato la Marcialonga sarà preceduta dalla Marcialonga Stars (ore 13.30), un evento a favore della Lega Tumori e al quale hanno annunciato la propria presenza Yuri Chechi, Antonio Rossi, Cristian Zorzi, Maurizio Fondriest, Francesco Moser, Gilberto Simoni, Renato Travaglia, Bjoern Daehlie e tanti altri nomi famosi. Poi alle 14.30 il via alla MiniMarcialonga con quasi 500 ragazzini sugli sci da fondo.

Diretta su RAI3 dalle 9.25 alle 9.40 e quindi dalle 10.30 alle 12.00, ma le immagini “live” saranno trasmesse anche in altri 8 Paesi europei.

Partenza domenica dalla piana di Moena alle 8.30, i primi sono attesi a Cavalese verso le 11.30.

Info: www.marcialonga.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 
UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl