XX MAREMMA CUP - MASSA MARITTIMA (GR)

28/feb/2010 18.16.35 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 


XX MAREMMA CUP powered by sram
27.02 - 07.03.2010 - MASSA MARITTIMA (GR)

Comunicato stampa 28.02.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

Campionato d’Inverno  a Massa Marittima con la nobile firma del campione iridato

Bravo Marco Aurelio Fontana finito secondo, tra gli junior super Righettini

Tra le donne “gioco di squadra” della Colnago tra Schneitter e Lechner

XX Maremma Cup continua martedì a Porto S.Stefano, domenica gli “Internazionali”

 

NINO SCHURTER, GRIFFE MONDIALE A MASSA MARITTIMA

EVA LECHNER AL FEMMINILE NELLA XX MAREMMA CUP

I colori dell’iride, in una tipica giornata invernale, hanno illuminato la “XX Maremma Cup”. Sono quelli di Nino Schurter che oggi a Massa Marittima (GR) ha vinto da autentico campione la gara più attesa, quella maschile èlite, laureandosi così anche Campione d’inverno.

Si è involato al quarto dei sei giri in programma, lasciandosi dietro il campione italiano Marco Aurelio Fontana, che nei primi tre giri ha lottato alla pari col campione elvetico.

Tra le donne successo per l’altoatesina Eva Lechner che ha avuto ragione dell’ex campionessa di downhill Marielle Saner.

È stata una giornata intensa quella della “XX Maremma Cup”, con gare per tutte le categorie iniziate già alle ore 9.00. I Master hanno registrato le vittorie di Stefano Capponi (Elite Sport), del campione del mondo Mirco Balducci (M1), di Dimitri Modesti (M2), dello “stradista” Francesco Casagrande (M3), dell’altro campione del mondo master Gilberto Perini (M4), di Fabrizio Stefani (M5), di Massimo Burzi (M6), di Lucia Mancini (Sp Women), di Cristina Roberti (Master Women), suddivisi in due gare.

“Gara 3” è stata uno spettacolo con gli junior e le donne èlite-under. Tra gli junior è stato un autentico show di Andrea Righettini, in lotta ruota a ruota con lo svizzero Roger Waldner che, vittima di una caduta il primo giro, ha concesso al trentino di scappare via indisturbato. La gara è stata una passerella per Righettini, capace di infliggere oltre 4’ allo svizzero e addirittura oltre 7’ al terzo, Roberto Panzeri.

Gara “thriller” anche tra le ragazze. Allo start Eva Lechner ha cercato di fare il vuoto, ma la sua compagna di squadra Schneitter si è lanciata al suo inseguimento, raggiungendola già al secondo giro. Poi al terzo la svizzera è rimasta vittima di una foratura, ha perso molto tempo nel sostituirla e con grande spirito di squadra al giro successivo, con la sua gara ormai compromessa, quando la Lechner ha forato a sua volta  non ha esitato a passarle la propria ruota, e così la Lechner, nonostante la svizzera Saner si facesse insidiosa, ha mantenuto la leadership e si è presentata da sola sul traguardo con quasi 2’ sulla downhiller. Terzo posto per la ceca Tereza Hurikova con alle spalle Judith Pollinger e Virginie Pointet. Successo svizzero invece nella categoria femminile junior con Lisa Mitterbauer.

Spettacolare la gara “open” maschile. Marco Aurelio Fontana ha cercato di sfuggire alla morsa dei campioni svizzeri, ma il suo sogno si è infranto già il secondo giro quando il campione del mondo Nino Schurter lo ha raggiunto e superato. Fino al quarto giro i due hanno mantenuto la stessa andatura, poi lo svizzero ha impresso una accelerazione violenta ed ha guadagnato una manciata di metri, sufficiente a condizionare il risultato. Schurter, alfiere della Scott, ha tenuto un ritmo sempre elevatissimo, ed ha chiuso vittorioso col tempo di 1h48’29”, con 21” su Marco Aurelio Fontana che ha tagliato il traguardo, come suo solito, con la sua Cannondale impennata. Ralph Näf ha corso tutta la gara all’ombra dei due battistrada ed ha centrato il terzo posto. Buon quarto posto di Tony Longo che nei primi giri ha allungato sugli avversari e correndo, in pratica, tutta la gara in solitaria. Ci si aspettava di più dal campione nazionale svizzero Florian Vogel, che si è “accontentato” del quinto posto.

Miglior under 23 l’elvetico Patrik Gallati, nella gara che ha visto l’esordio nella categoria open anche del campione mondiale junior Gerard Kerschbaumer, 20° assoluto, ma secondo tra gli under 21.

Il tempo è stato minaccioso per tutta la giornata ed il vento ha creato qualche piccolo disagio, un vero peccato perché la “XX Maremma Cup” è stata un successo su tutti gli altri fronti. Domani gli atleti hanno una giornata di riposo, poi martedì scenderanno di nuovo in pista per la kermesse a Porto S.Stefano, mentre domenica prossima sullo stesso percorso di Massa Marittima andrà in scena la prima prova degli Internazionali d’Italia e per l’occasione arriveranno come annunciato anche i due campioni olimpici Martinez e Absalon.

Il progetto “XX Maremma Cup” è promosso dalla Camera di Commercio di Grosseto in collaborazione con la Provincia di Grosseto ed i Comuni di Massa Marittima, Monte Argentario e Grosseto, e col contributo finanziario della Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

Info: www.maremmacup.com

 

CLASSIFICHE:

 

Open Maschile

1) Schurter Nino Scott Swisspower 1.48.29; 2) Fontana Marco Aurelio Cannodale Factory Racing 1.48.50; 3) Naef Ralph Multivan Merida Biking Team 1.50.44; 4) Longo Tony Team Full-Dynamix 1.51.08; 5) Vogel Florian Scott Swisspower 1.52.17

 

Elite Fermminile

1) Lechner Eva Colnago Arreghini Sudtirol 1.48.00; 2) Saner Guinchard Marielle Team Bikepark.Ch 1.49.48; 3 Hurikova Tereza Team Trek Lorca Taller 1.51.48; 4) Pollinger Judith Sunshine Racers Asv Nals 1.55.49; 5) Pointet Virginie Team Bikepark.Ch 1.56.34

 

Junior Maschile

1) Righettini Andrea L'arcobaleno Carraro Team 1.36.21; 2) Walder Roger Scott Swisspower 1.40.35; 3) Panzeri Roberto Axevo-Alba Orobia Bike Asd 1.43.12; 4) Knapp Maximilian Sunshine Racers Asv Nals 1.44.26; 5) Santini Pietro Team Ambra Cavallini Vangi 1.46.07

 

Junior Femminile

1 Mitterbauer Lisa Team Bikepark.Ch 1.08.44; 2) Bulleri Alessia Elba Bike 1.13.16; 3) Corti Miriam Cbe Merida Asd 1.15.43; 4) Tanner Julia A.B.C. Egna Neumarkt 1.16.41; 5) Widmann Veronika A.B.C. Egna Neumarkt 1.19.53

 

Elite Sport : 1) Capponi Stefano A.S.D. F. Moser Cycling Team 1.15.50

Master 1: 1) Balducci Mirco Team Galluzzi Acqua E Sapone 1.14.32

Master 2: 1) Modesti Dimitri Team Todesco 1.17.51

Master 3; 1) Casagrande Francesco A.S.D. Cicli Taddei 0.55.58

Master 4: 1) Perini Gilberto Staff Bike 2000 0.59.19

Master 5: 1) Stefani Fabrizio Pedali Di Marca Team Performance 1.04.59

Master 6: 1) Burzi Massimo Scott-Pasquini Stella Azzurra 1.06.42

Master Women: 1) Roberti Cristina A.S.D. Cicli Taddei 1.14.22

Master Spwomen: 1) Mancini Lucia Asd Ciclissimo Bike 1.16.08

 

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 
UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl