CAPITAL ONE® WORLD MEN'S CURLING CHAMPIONSHIP - CORTINA (BL)

02/apr/2010 21.14.11 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 


CAPITAL ONE® WORLD MEN'S CURLING CHAMPIONSHIP
3-11.04.2010 - CORTINA (BL)

Comunicato stampa del 2.04.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

Il presidente della WCF ha dichiarato aperti i “giochi” iridati

Dopo la sfilata delle squadre e i discorsi di rito esibizione degli “Scoiattoli”

Il loro presidente Stefano Dimai “Cash” cade da 12 metri e la cerimonia è sospesa

Domani alle ore 14.00 le prime partite. La finalissima domenica 11

 

APERTI I CAMPIONATI MONDIALI DI CURLING A CORTINA

CERIMONIA SOSPESA, CADE LO “SCOIATTOLO”  STEFANO DIMAI

A Cortina d’Ampezzo (BL) si è aperto ufficialmente il Campionato Mondiale Maschile di Curling - Capital One World Men’s Curling Championship. Oggi lo Stadio Olimpico del Ghiaccio era pieno zeppo di appassionati di curling venuti da tutto il mondo pronti a dare il benvenuto alle dodici squadre di Canada, Scozia, Svezia, Svizzera, Norvegia, Stati Uniti, Germania, Francia, Danimarca, Giappone, Cina e Italia, che da domani scenderanno in pista per il titolo mondiale.

La suggestiva e colorata cerimonia d’apertura ha preso il via al ritmo delle cornamuse scozzesi, che hanno fatto da colonna sonora prima all’ingresso delle squadre e poi ai vari momenti di spettacolo in programma. Il tutto per salutare un evento che per la prima volta approda a Cortina e, più in generale, nel nostro paese.

Luci, musica e coreografie di ballo hanno accompagnato la proiezione di filmati storici per ripercorrere la storia sportiva di Cortina d’Ampezzo, con il suo Olimpico che nel 1956 fu teatro dei Giochi Olimpici Invernali. Immagini entusiasmanti che hanno emozionato tutto il pubblico presente allo stadio. E le emozioni sono proseguite poi con la memoria di un protagonista dell’alpinismo italiano e cortinese come Lino Lacedelli, autore insieme ad Achille Compagnoni di un’impresa storica nel ’54, quando insieme toccarono la vetta del K2.

All’affascinante spettacolo si sono anche intervallati i momenti ufficiali e i discorsi di rito, che hanno visto alternarsi gli alzabandiera dei vessilli italiano e dei mondiali, e i saluti e i “good luck” da parte del sindaco di Cortina Andrea Franceschi, del Sottosegretario del Ministero della Salute Francesca Martini, del  Presidente della FISG Giancarlo Bolognini, del Presidente della Provincia di Belluno Gianpaolo Bottacin, del Presidente della Federazione Internazionale Curling Les Harrison, del Presidente del Comitato d’Onore del Mondiale 2010 Enrico Cisnetto e del Presidente del Comitato Organizzatore dell’evento Massimo Antonelli.

A dichiarare ufficialmente aperti il Campionato Mondiale Maschile di Curling - Capital One World Men’s Curling Championship è stato infine il presidente Harrison, e l’applauso dei presenti è risuonato fragoroso all’interno dell’Olimpico.

Il grande entusiasmo che si respirava all’interno dello Stadio Olimpico del Ghiaccio è stato improvvisamente interrotto da uno spiacevole incidente. Durante la cerimonia gli Scoiattoli di Cortina si sono calati dall’alto per consegnare le “scope” per lanciare la prima “stone” che avrebbe dovuto dare il via ufficiale alla manifestazione sportiva. Una presenza in omaggio alla storia di un Gruppo presente sul territorio da oltre 70 anni e per onorare Lino Lacedelli, l’alpinista ampezzano che nel 1954 raggiunse la vetta del K2.

Durante l’esibizione, dopo che erano già scesi tre “Scoiattoli”  il loro presidente, Stefano Dimai, è caduto per cause in via di accertamento da un’altezza di 12 metri.

Stefano Dimai “Cash” che è un grande conoscitore della montagna, alpinista e arrampicatore esperto, in seguito alla caduta è stato tempestivamente soccorso dal Suem e trasferito all’ospedale di Belluno.

Alle 21 le prime informazioni dall’ospedale di Belluno escludevano fratture vertebrali e craniche, registravano invece la frattura del bacino ed una emorragia interna.

Dimai rimane ricoverato all’ospedale di Belluno in terapia intensiva e prognosi riservata. Alcuni rappresentanti del Comitato Organizzatore sono al momento a Belluno, accompagnati dal sindaco di Cortina, Andrea Franceschi, l’Assessore allo Sport e al Turismo del Comune di Cortina, Herbert Huber, e il Presidente dell’Associazione Curling Cortina, Antonio Menardi.

Nel frattempo la cerimonia è stata sospesa.

Domani le prime partite dei Round Robin scatteranno alle 14,00 con Svezia-Francia, Cina-Germania, Giappone-Italia e Norvegia-Scozia.

Info: www.wmcc2010.it

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

Informazioni turistiche:
UFFICIO COMUNICAZIONE CORTINA TURISMO
tel. 0436/866252
Chiara Caliceti
c.caliceti@dolomiti.org – 334/6933176
Eleonora Alverà
e.alvera@dolomiti.org
Ufficio stampa: Omnia Relations

tel. 051/5873602_5870818 - www.omniarelations.com
Cristina Palmiotto
press1.cortina@dolomiti.org – 347/9793701
Lucia Portesi
 – press2.cortina@dolomiti.org
Alessandra Iozzia – press3.cortina@dolomiti.org

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl