TRENTO SPEED - IFSC CLIMBING WORLD CUP 2010 - TRENTO

TRENTO SPEED - IFSC CLIMBING WORLD CUP 2010 - TRENTO _ TRENTO SPEED - IFSC CLIMBING WORLD CUP 2010 01.05.2010 - TRENTO (TN) E-mail Comunicati Immagini Accredito Comunicato stampa del 26.04.2010 UFFICIO STAMPA NEWSPOWER - Sabato in occasione del Film Festival Città di Trento "apre" la stagione del climbing - L'evento si trasferisce in Piazza Dante con una struttura omologata per il record - In gara le due sorelle trentine Morandi e i due piemontesi Gontero e Ghisolfi - La "Coppa" 2009 è andata a Russia e Polonia con Sinitsyn e Ropek TRENTINE E PIEMONTESI CONTRO I RAGNI DELL'EST SABATO A TRENTO LA CDM SPEED DI ARRAMPICATA Il pianeta climbing è ormai pronto ad inaugurare una nuova stagione mondiale.

Allegati

26/apr/2010 16.03.26 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


TRENTO SPEED - IFSC CLIMBING WORLD CUP 2010
01.05.2010 - TRENTO (TN)

Comunicato stampa del 26.04.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

- Sabato in occasione del Film Festival Città di Trento “apre” la stagione del climbing

- L’evento si trasferisce in Piazza Dante con una struttura omologata per il record

- In gara le due sorelle trentine Morandi e i due piemontesi Gontero e Ghisolfi

- La “Coppa” 2009 è andata a Russia e Polonia con Sinitsyn e Ropek 

TRENTINE E PIEMONTESI CONTRO I RAGNI DELL’EST

SABATO A TRENTO LA CDM SPEED DI ARRAMPICATA

Il pianeta climbing è ormai pronto ad inaugurare una nuova stagione mondiale. E lo farà sabato 1° maggio a Trento con “Trento Speed 2010”, la prima prova di Coppa del Mondo IFSC nella disciplina Speed, che vedrà i migliori “centometristi” del ranking sfidarsi lungo i 15 metri di parete verticale allestita nella centralissima Piazza Dante, nel capoluogo trentino. E lo spettacolo sarà senza dubbio “mondiale”.

Pochi giorni quindi al via di Trento Speed 2010, e l’attesa si fa palpabile anche in casa Italia. Saranno quattro gli atleti azzurri che andranno alla ricerca del colpaccio contro i “ragni” russi, polacchi e ucraini che sono i favoriti.

Al femminile toccherà alle giovani sorelle trentine Jessica e Sara Morandi, due che “in parete” sono nate e cresciute. Fanno entrambe parte, infatti, dell’Asd Arco Climbing di Arco (TN), la cittadina sulle sponde del Lago di Garda trentino che in Italia e nel mondo è anche conosciuta come la capitale dell’arrampicata. Nel suo Climbing Stadium da oltre vent’anni si svolge Rock Master, che il prossimo 17 e 18 luglio spegnerà 24 candeline e sarà test premondiale al Campionato Mondiale di Arrampicata �“ IFSC Climbing World Championship in programma nel centro trentino nel luglio 2011.

Jessica ha 18 anni, è la più giovane delle sorelle Morandi e nel ranking mondiale occupa la 23.ma posizione, grazie alle ottime performance in chiusura della scorsa stagione, quando si piazzò quinta assoluta nella disciplina Speed �“ cat. Juniores �“ sia agli Europei di Monaco (GER) che ai mondiali di Valence (FRA). Da non dimenticare anche il suo quarto piazzamento nella prova di velocità a Rock Master 2009, dove solo una sfortunata scivolata in semifinale le impedì di approdare alla finalissima.

Di Sara, tre anni in più della sorella, vanno senz’altro ricordati il settimo posto nello Speed Rock 2009 a Daone �“ sulla mastodontica diga Enel di Bissina �“ e l’ottava piazza nella prova boulder al Rock Master, sempre dello scorso anno.

Il climbing rosa trentino lancia così la sfida al resto del mondo, che nella gara di Trento legge i nomi di Edyta Ropek �“ polacca vincitrice della CdM 2009 e attuale leader del ranking mondiale Speed �“ delle forti russe Ksenia Alekseeva e Yuliya Levochkina, dell’inossidabile ucraina Olena Ryepko e della stella venezuelana Lucelia Blanco.

A tenere alto il tricolore in campo maschile saranno i piemontesi Stefano Ghisolfi e Leonardo Gontero, con il primo che nel 2009 si è messo in tasca la Coppa Italia di Speed, ed il secondo che ha vinto ai mondiali giovanili di Valence nella categoria A Speed. Gli azzurri dovranno vedersela contro l’armata russa composta dal vincitore della Coppa Speed 2009 Sergey Sinitsyn, il vincitore della gara di Trento dello scorso anno Sergey Abdrakhmanov ed Evgeny Vaytsekhovsky. Ci saranno anche il ventitreenne ceco Libor Hroza, che nel 2009 ha vinto sia la prova Speed di Rock Master sia lo Speed Rock di Daone, i polacchi Lukasz Swirk e Jedrzej Komosinski e il venezuelano Manuel Escobar, solo per citare alcuni “big”.

La parete utilizzata sabato sarà omologata anche per il record del mondo, da battere ci sono i tempi di 6”64 di Qixin Zhong, e di 9”04 stabilito da Cuilian He, cinese pure lei, che quest’anno non saranno al via a Trento nella gara nobilitata dalla presenza di atleti di nove nazioni, Belgio, Ecuador, Italia, Polonia,  Repubblica Ceca, Russia, Ucraina, Ungheria e Venezuela, con tutti i migliori protagonisti in assoluto, soprattutto gli atleti dell’est.

“Trento Speed 2010” �“ alla sua quarta edizione e al debutto nella nuova location di Piazza Dante - è organizzato dal comitato “Speed Rock” di Alessandro Togni ed è coadiuvato dall’esperto team arcense di Rock Master. L’evento inoltre è supportato dal Comune di Trento e dal Film Festival della Montagna, che si svolge nel capoluogo trentino nei giorni della gara.

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 
UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl