TRENTO SPEED - IFSC CLIMBING WORLD CUP 2010 - TRENTO

TRENTO SPEED - IFSC CLIMBING WORLD CUP 2010 - TRENTO _ TRENTO SPEED - IFSC CLIMBING WORLD CUP 2010 01.05.2010 - TRENTO (TN) E-mail Comunicati Immagini Accredito Comunicato stampa del 29.04.2010 UFFICIO STAMPA NEWSPOWER - Sabato gara di apertura di stagione della Coppa del Mondo Speed - Spettacolo e adrenalina con i campioni dell'arrampicata - Una giornata all'insegna dello sport, organizza Speed Rock Committee - Per i colori azzurri in gara le sorelle Morandi e Ghisolfi con Gontero I "RAGNI" PIÚ VELOCI AL MONDO A TRENTO IN PIAZZA DANTE LA COPPA DEL MONDO SPEED È dal 1896 che la statua di Dante Alighieri vigila sull'omonima piazza a Trento, di fronte alla stazione ferroviaria.

Allegati

29/apr/2010 16.04.43 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


TRENTO SPEED - IFSC CLIMBING WORLD CUP 2010
01.05.2010 - TRENTO (TN)

Comunicato stampa del 29.04.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

- Sabato gara di apertura di stagione della Coppa del Mondo Speed

- Spettacolo e adrenalina con i campioni dell’arrampicata

- Una giornata all’insegna dello sport, organizza Speed Rock Committee

- Per i colori azzurri in gara le sorelle Morandi e Ghisolfi con Gontero

I “RAGNI” PIÚ VELOCI AL MONDO A TRENTO

IN PIAZZA DANTE LA COPPA DEL MONDO SPEED

È dal 1896 che la statua di Dante Alighieri vigila sull’omonima piazza a Trento, di fronte alla stazione ferroviaria. Ed in questi anni …ne ha viste di tutti i colori, ma sabato anche per Dante sarà la prima volta. La prima volta che assisterà ad una sfida di Coppa del Mondo di arrampicata, gli organizzatori di Speed Rock Committee infatti hanno eretto proprio alla sua vista la maestosa parete sulla quale sabato 1° maggio si assegneranno i primi punti di Coppa del Mondo della disciplina speed.

Il monumento di Dante è alto 18 metri, la struttura di gara ben 15 metri in verticale e gli atleti, autentici “ragni”, dovranno affrontare un percorso stabilito dalla federazione internazionale, un tracciato omologato per il record del mondo che i climbers ormai hanno memorizzato nei movimenti. Movimenti rapidissimi, considerato che per salire i 15 metri i migliori al mondo impiegano meno di 7” (i maschi) e poco più di 9” le donne. I concorrenti possono contare su 20 appigli per le mani e solo 11 per l’appoggio dei piedi, e sembrano davvero “volare” aggrappandosi presa dopo presa (ma qualcuna viene pure saltata) con scatti felini ed in  piena sfida col cronometro e con la forza di gravità.

La Speed è la terza disciplina dello sport dell’arrampicata, forse la meno praticata perché è per autentici specialisti, gente capace di condensare tutta la propria concentrazione e potenza in pochi secondi di gara. Del resto affrontano la parete in verticale ad una velocità di quasi 8 Km orari, cosa non da poco potendo contare solo su pochi e minuscoli appigli.

Dunque un evento da non perdere quello di sabato 1° maggio in piazza Dante a Trento, con una giornata intensa di spettacolo fin dalla mattina, con le prove che prenderanno il via alle ore 8.30 e con le varie fasi di gara che si protrarranno fin dopo le 17.00.

Porte aperte nel parterre della gara inquadrata nel contesto del Film Festival Città di Trento, per volere del presidente del comitato organizzatore Alessandro Togni, grande appassionato di arrampicata ed esperto della disciplina speed, e pure organizzatore del celebre Speed Rock sulla diga di Daone che quest’anno, il 25 luglio, celebra il decimo compleanno in Coppa del Mondo.

I pronostici per la gara di sabato sono decisamente ardui, ci saranno tutti i big della specialità, mancano solo i cinesi e in particolare quel Qixin Zhong che nel luglio 2009 nel Campionato del Mondo a Qinghai, in China, ha strabiliato con il nuovo tempo record di 6”64. Ci sarà la pattuglia russa che da anni monopolizza l’arrampicata speed, con Sergey Sinitsyn, detentore della Coppa del Mondo e già vincitore sia a Trento che a Daone, con il collaudato Eugeny Vaytsekhovsky, più volte campione del mondo prima dell’avvento dei cinesi, gli emergenti Abdrakhmanov (vincitore lo scorso anno a Trento in piazza Fiera) e Novikov. Ma tra i favoriti non si possono dimenticare Hroza, che ha vinto al Rock Master 2009, il venezuelano Escobar vincitore ad Arco nel 2008, gli ucraini Osipov e Styenkovyy, ma anche l’ungherese Komondi. Ovvio che non mancheranno gli outsiders.

Tra le donne Edyta Ropek, dominatrice della Coppa del Mondo 2009, parte con i favori del pronostico, c’è anche la più volte campionessa del mondo Ryepko, non più giovanissima ma sempre incisiva. La squadra russa al femminile è tutta rivoluzionata. Le brave, e belle, Yurina, Ruyga e Saulevich - sposata con Styenkovyy - sono diventate mamme o lo stanno per diventare, e così la Russia schiera le meno titolate Alexeeva, Levochkina, Boyarskikh e Evstigneeva. Ragazze che non hanno posizioni importanti, tranne la Aleexeeva che è 5.a nel ranking mondiale.

Gli italiani si affidano ai giovani. Tra le donne ci saranno le due giovanissime sorelle arcensi Sara e Jessica Morandi, portacolori di Arco Climbing, tra i maschi spazio invece a Leonardo Gontero, campione mondiale giovani, e a Stefano Ghisolfi.

Il programma di sabato nel dettaglio prevede alle 8.30 e fino alle 10.15 le prove in parete degli atleti, alle 10.30 la qualificazione donne e alle 11.00 la qualificazione maschile, poi alle 15.15 gli ottavi di finale donne, alle 15.45 gli ottavi maschili, quindi alle 16.15 i quarti femminili e in successione quelli maschili, poi rispettivamente alle 16.45 e alle 17.00 il via alle semifinali e finalissime che consegneranno alla storia il primo vincitore della gara di Coppa del Mondo di Piazza Dante. Sintesi della manifestazione sarà trasmessa da Rai Sport Più giovedì 6 maggio alle 18.25.

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 
UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl