INTERNAZIONALI D'ITALIA - VALDARDA BIKE - LUGAGNANO (PC)

Allegati

30/mag/2010 18.45.49 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

INTERNAZIONALI D'ITALIA - VALDARDA BIKE
30.05.2010 - LUGAGNANO (PC)

E-mail

Comunicati

Immagini

Classifiche

Comunicato stampa 30.05.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

Lo spagnolo piega la concorrenza di Marco Aurelio Fontana e Tony Longo

Tereza Hurikova è imprendibile lungo l’Arda e sulle colline piacentine

Fontana e Lechner ancora in testa agli Internazionali 2010

Voto 10 alla Lugagnano Off-Road

GUTIERREZ-HURIKOVA A LUGAGNANO (PC)

LA VALDARDA BIKE “INTERNAZIONALE” PIÚ CHE MAI

Ivan Alvarez Gutierrez (ESP) e Tereza Hurikova (CZE). Ecco i nuovi padroni della 18.a “Valdarda Bike – Trofeo Antonio Tedaldi alla memoria”. Oggi a Lugagnano Val d’Arda (PC) lo spagnolo e la ceca hanno trionfato in quella che era anche la 4.a e terzultima tappa degli Internazionali d’Italia di Mtb 2010. Sul secondo gradino del podio è salito l’emiliano d’adozione Marco Aurelio Fontana, davanti all’altro azzurro Tony Longo, mentre tra le donne la seconda piazza è andata alla slovena Tanja Zakelj, e terza è finita la sanmarinese Daniela Veronesi.

A Lugagnano tanti oggi i “big” delle ruote grasse al via, che fin dalle prime pedalate hanno messo in chiaro le proprie intenzioni. Già nei primissimi chilometri di percorso, immerso nelle colline piacentine e leggermente rivisto questa mattina dopo le forti piogge di ieri, il quartetto Fontana, Gutierrez, Longo e Tempier ha preso il largo. Al terzo giro, Gutierrez e Fontana hanno innescato il loro “ritmo pazzo”, come lo ha definito lo stesso spagnolo a fine gara, e hanno fatto segnare 30” di distacco da Longo e Tempier. Era però a metà giro successivo che l’iberico portacolori della Giant decideva di mettere il turbo. Poche centinaia di metri in piedi sui pedali e lo spagnolo guadagnava una quindicina di secondi su un Fontana che nulla poteva contro la furia dell’avversario, e che doveva cominciare a guardarsi anche da un combattivo Longo, rinvenuto alle sue spalle dopo essersi liberato del francese Tempier.

Gli ultimi due giri di Gutierrez erano uno splendido assolo, lungo le rive dell’Arda e sulla collina che domina Lugagnano, che lo facevano giungere da solo al traguardo per la sua prima vittoria agli Internazionali d’Italia 2010. Secondo a 30” è giunto un Fontana che si è dichiarato dispiaciuto di non aver vinto la “sua” gara – lui che vive a pochi chilometri da Lugagnano –, ma che comunque conserva la maglia di leader del circuito a due prove dal termine. 

Per quanto riguarda la gara femminile c’erano oggi diverse atlete che potevano dire la propria, dalla ceca campionessa del mondo junior 2005 Tereza Hurikova, alla slovena campionessa del mondo U23 nel 2008 Tanja Zakelj, alle italiane compagne di squadra Evelyn Staffler e Barbara Oberdorfer. Il primo giro ha visto subito in testa un gruppetto composto da Zakelj, Hurikova, Oberdorfer e dalla sanmarinese Daniela Veronesi, ma dal secondo passaggio sul traguardo era la ventitreenne ceca Hurikova che iniziava la sua gara personale con il cronometro. Giro dopo giro il vantaggio sulla Zakelj aumentava esponenzialmente, mentre in terza posizione si piazzava stabile la Veronesi.

All’arrivo la Hurikova giungeva da sola, dopo 1h33’26”, con quasi 3’ di vantaggio sulla Zakelj e oltre 4’ sulla sanmarinese. Gioia grandissima per la ceca, alla sua prima vittoria negli Internazionali d’Italia 2010 in quella che era un po’ la gara di “casa”, visto che il suo allenatore Domingo Copelli – lo stesso di Fontana – vive nella vicina Fiorenzuola. La Staffler quarta, ha guadagnato preziosi punti per la classifica élite Internazionali dove consolida la terza piazza, dietro ad Eva Lechner e Nathalie Schneitter, oggi assenti entrambe.

Nella categoria U23 invece rimane in testa la Zakelj e Cristian Cominelli al maschile, nonostante la vittoria oggi dell’altoatesino Gerhard Kerschbaumer.

Oggi in gara a Lugagnano c’erano anche gli Junior, e nella maschile il più veloce è stato il bolzanino Maximilian Vieider che bissa la vittoria di Nalles di metà aprile.

A due prove dal termine, la leadership degli Internazionali d’Italia rimane nelle mani di Denny Lupato, oggi secondo sul traguardo davanti al trentino Andrea Righettini. Tra le ragazze Junior, vittoria per l’altoatesina Julia Innerhofer davanti alle corregionali Lisa Rabensteiner e Julia Tanner.

Le parole di Luciano Vespari, presidente del team organizzatore della Lugagnano Off-Road, a fine gara sono di assoluta soddisfazione. “A questa giornata devo dare un bel 10 – ha detto Vespari – Dopo un anno di pausa siamo tornati alla grande e il merito va senza dubbio a tutti i ragazzi sul percorso, ai tanti volontari, agli sponsor e all’amministrazione comunale. Grazie e al prossimo anno.”

Nell’attesa della Valdarda Bike 2011, sarà possibile seguire una sintesi di mezz’ora della gara di oggi, venerdì prossimo a partire dalle 14,00 su Rai Sport Più.

Info: www.lugagnanooffroad.it

 

OPEN MASCHILE

1) Alvarez Gutierrez Ivan Giant Italia Team 1.44.25; 2) Fontana Marco Aurelio Cannondale Factory Racing 1.44.55; 3) Longo Tony Team Full-Dynamix 1.45.11; 4) Tempier Stephane Tx Active Bianchi 1.46.19; 5) Medvedev Alexey Elettroveneta-Corratec 1.48.00; 6) Montoya Cantillo Paolo Cesar Mtb Brondello 1.48.23; 7) Corti Umberto Carlo Cbe Merida Asd 1.48.45; 8) Valeriano Rubens Brasilian Mtb Team 1.48.47; 9) Kerschbaumer Gerhard Gruppo Sportivo Forestale 1.49.22; 10) Fruet Martino L'arcobaleno Carraro Team 1.49.52

 

OPEN FEMMINILE

1) Hurikova Tereza Team Trek Lorca Taller 1.33.26; 2) Zakelj Tanja Mbk Orbea 1.36.35; 3) Veronesi Daniela San Marino Cycling Team 1.37.49; 4) Staffler Evelyn L'arcobaleno Carraro Team 1.39.13; 5) Pollinger Judith Sunshine Racers Asv Nals 1.40.17; 6) Calvetti Serena Team Gebi Sistemi 1.41.54; 7) Oberdorfer Barbara L'arcobaleno Carraro Team 1.42.20; 8) Oberparleiter Anna Hard Rock Frw A.S.D. 1.43.12; 9) Saravo Raffaela S.C. Barbieri 1.46.27; 10) Mazzucotelli Simona G.S. Massi' Supermercati 1.47.35

 

JUNIOR MASCHILE

1 Vieider Maximilian Asc Tiroler Radler Bozen 1.30.12; 2) Lupato Denny Giant Italia Team 1.31.56; 3) Righettini Andrea L'arcobaleno Carraro Team 1.32.54; 4) Samparisi Lorenzo Macostateam & Fm Bike A.S.D. 1.34.07; 5) Moran Carlos L'arcobaleno Carraro Team 1.34.28; 6) Kiebacher Armin A.S.V. St.Lorenzen Rad 1.34.42; 7) Galli Filippo Tx Active Bianchi 1.35.44; 8) Carpino Giuseppe A.S.D. Team Bikes Ragusa Frw 1.37.16; 9) Innerebner Christoph Sunshine Racers Asv Nals 1.37.31; 10) Chiantaretto Luca Dayco Asd 1.37.37

 

JUNIOR FEMMINILE

1) Innerhofer Julia A.S.V. St.Lorenzen Rad 1.28.07 2) Rabensteiner Lisa Profi Bike Team 1.29.07; 3) Tanner Julia A.B.C. Egna Neumarkt 1.29.33; 4) Bormolini Jessica Asd - Alpin Bike Edilbi Team 1.31.13; 5) Casadei Cindy Vtt Arnad 1.33.22; 6) Tovo Nicole Mtb Victoria Bike 1.34.01; 7) Widmann Veronika A.B.C. Egna Neumarkt 1.34.13; 8) Bulleri Alessia Elba Bike 1.35.14; 9) Schuster Katja Ssv Pichl Gsies Raiffeisen 1.38.52

10) Spadaccia Elena Team Gebi Sistemi 1.39.39 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

http://www.servecake.com/newsletters/2/i/i-09.gif

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 -
mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

 



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 5155 (20100530) __________

Il messaggio è stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl