XXIV ROCK MASTER - WORLD CHAMPIONSHIP PRE-EVENT 2010 - CITTÀ DI ARCO (TN)

Allegati

25/giu/2010 16.50.44 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

XXIV ROCK MASTER - WORLD CHAMPIONSHIP PRE-EVENT 2010
16-18.07.2010 - CITTÀ DI ARCO (TN)

E-mail

Comunicati

Immagini

Accredito

Comunicato stampa 25.06.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

- Dal 16 al 18 luglio sarà una passerella dell’arrampicata mondiale

- Arrivano i più forti interpreti del climbing con due miti, Ondra e Sharma

- Boulder, speed, lead, “duel”, team speed, ce n’è per tutti i gusti 

- È l’evento che traghetta Rock Master verso i Campionati del Mondo IFSC 2011

PREMONDIALE CON LE “STELLE” AD ARCO

I TOP CLIMBERS A “ROCK MASTER”

Mentre la Coppa del Mondo di Arrampicata continua ad infiammare le maggiori pareti mondiali, i fuoriclasse della difficoltà (lead), della velocità (speed) e dei “grandi massi” (boulder) stanno pianificando la propria presenza ad Arco (TN), dove fra tre settimane circa scatterà l’evento che rappresenta l’essenza e la storia del climbing in Italia.

I top climbers di Coppa ci saranno tutti, ed anche gli outsiders. Ecco solo alcuni nomi per ingolosire gli esperti: Fischhuber, Ondra e Hori per il boulder maschile, Graftiaux, Noguchi, Abramchuk e Stöhr per quello femminile, il mitico Chris Sharma per la lead, e ancora per la velocità Hroza, Ropek, Swirk, Riepko, Styenkovyy e soprattutto la squadra cinese, con i due detentori del record mondiale Qixin Zhong e Cuilian He. Mancano ancora le adesioni di molte nazioni, come l’Italia, la Francia e la Spagna, ma ovviamente c’è ancora tempo per iscriversi. Lo spettacolo è dunque servito.

“Rock Master” si prepara quindi ad andare nuovamente in scena dal 16 al 18 luglio prossimi e si preannuncia ancora una volta sensazionale. Il Climbing Stadium di Arco sarà invaso dai “Signori dell’arrampicata mondiale” in quello che, oltre ad essere la 24.a edizione dell’appuntamento di maggior rilievo di questa disciplina nel nostro paese, sarà pre-mondiale ai Campionati del Mondo IFSC in programma dal 15 al 24 luglio 2011, sempre ad Arco.

In quanto evento che anticipa il mondiale, Rock Master cambia la propria formula per divenire vero e proprio prologo al grande appuntamento del 2011. In primo luogo non sarà il “solito” Rock Master ad invito, come lo è stato per oltre 20 anni, ma aperto alla partecipazione di tutte le squadre nazionali, che potranno inviare nell’area del Garda trentino i propri migliori atleti secondo un ben preciso regolamento.

Rispetto al passato quindi sono attesi circa 200 climbers di una trentina di nazioni ed il team organizzatore dell’Asd Rock Master di Angelo Seneci sarà chiamato a dare il meglio di sé in una “prova mondiale” per rodare ulteriormente i propri ingranaggi in vista di “Arco 2011”, come ormai viene familiarmente chiamato il Mondiale del prossimo anno.

Le discipline previste nelle tre giornate di Rock Master 2010 saranno cinque, con anche qui importanti novità rispetto al passato. Il boulder, ovvero l’arrampicata libera su brevi pareti di 4.5 metri di altezza, sarà la prova che più si differenzierà dalle passate edizioni, quando in gara si sfidavano otto maschi e otto femmine in una prova ad eliminazione. Dato il numero degli atleti al via, quest’anno alle semifinali accederanno i migliori venti, mentre solo sei si affronteranno poi nella finale.

Nella lead - la prova da sempre principe di Rock Master- saranno 26 gli atleti ad accedere alle semifinali, da cui usciranno i migliori 8 per le finali. Il percorso di gara nelle ultime due fasi rimane sconosciuto ai partecipanti, ed è per questo che, prima della loro prova, gli atleti sono tenuti isolati in un’apposita area. La “via” di gara deve essere affrontata entro un tempo limite, vale a dire 6′ nelle qualificazioni e 8′ nelle semifinali e finali.

Ad Arco il prossimo luglio giungeranno anche gli “spidermen” e “spiderwomen” dello speed climbing, che correranno contro il tempo e contro la forza di gravità lungo i 15 metri di muro a strapiombo. Le qualifiche vengono fatte “soli contro il tempo” per conquistare uno dei sedici posti dei turni finali, dopodiché si passa alla fase ad eliminazione diretta lungo due itinerari uguali e paralleli.

La grande novità per Rock Master 2010 è la “team speed” che sarà introdotta come prova di medaglia al Mondiale del 2011. Una gara a staffetta con squadre miste di tre elementi, che “schizzeranno” lungo le quattro linee - due per team - su parete omologata per il record del mondo. Il risultato sarà una sfida adrenalinica ed appassionante fino all’ultimo centesimo di secondo.

Per la chiusura in solito grande stile, Rock Master 2010 conferma il “duello” in gara lead, una lotta a due “all’ultima presa” lungo due pareti parallele, dove le regole della velocità e della difficoltà - i percorsi sono oltre l’8a - si sommano dando vita ad una prova emozionante e spettacolare. Un degno epilogo al pre-mondiale con solo i migliori 8 atleti della lead a salire in parete, che il prossimo anno diventeranno ben 16.

Il denso programma di Rock Master 2010 prevede le fasi di qualificazioni al venerdì per tutte le specialità, con le finali speed alle 20.30. Il sabato spazio a semifinali di boulder e lead, seguite dalla team speed (qualifiche + finali) e dalle finali lead. Domenica 18, infine, la fase finale di boulder e il duello chiuderanno il sipario su Rock Master. E questa sarà anche l’occasione per il debutto ufficiale della mascotte Alè.

Sabato 17 luglio alle 22.00, sempre al Climbing Stadium, si terrà la 5.a edizione di Arco Rock Legends, il Gran Gala dove si assegneranno gli ambiti “Salewa Rock Award” e il “La Sportiva Competition Award”. I super climbers in nomination per il primo riconoscimento sono i francesi Charlotte Durif ed Enzo Oddo, il fenomeno ceco Adam Ondra e gli statunitensi Chris “The King” Sharma - vincitore del premio nel 2009 - e Daniel Woods.

Il terzetto di candidati per la conquista del “La Sportiva Competition Award” sono ancora Adam Ondra, l’austriaca regina delle gare lead Johanna Ernst e la giapponese “boulderista” pura Akiyo Noguchi. Sono 23 le riviste specializzate di tutto il mondo che hanno scelto la lista delle nomination 2010.

Info: www.rockmaster.com

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

http://www.servecake.com/newsletters/2/i/i-09.gif

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 -
mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower - divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl