XXIV ROCK MASTER - CITTÀ DI ARCO (TN)

Allegati

14/lug/2010 16.33.58 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

XXIV ROCK MASTER - WORLD CHAMPIONSHIP PRE-EVENT 2010
16-18.07.2010 - CITTÀ DI ARCO (TN)

E-mail

Comunicati

Immagini

Accredito

Comunicato stampa 14.07.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

Presentato alla stampa, oggi ad Arco, il premondiale di arrampicata

Da venerdì a domenica il gotha del climbing mondiale è nell’Alto Garda

Il Climbing Stadium cambia faccia, ci sono due nuove pareti

Oltre sei ore di trasmissione su Rai Sport, un successo del comitato

ARCO LANCIA LE PRIME FRECCE… PREMONDIALI
DA VENERDÍ A DOMENICA LO SPETTACOLO È IN PARETE

Classica presentazione alla stampa pre-evento oggi ad Arco, presso la sede della Cassa Rurale Alto Garda, per la 24.a edizione di Rock Master, un’edizione speciale targata “pre-mondiale” in vista dell’atteso grande appuntamento del 2011, l’IFSC Climbing World Championship.

Il pre-mondiale, che aprirà i battenti dopodomani, si annuncia un autentico tour de force con qualificazioni e fasi finali di boulder, lead, speed, team speed e “duello” condensate in tre giorni.

“Tre giorni di fuoco” – ha sottolineato in conferenza stampa il presidente del comitato Asd Rock Master, Mario Morandini, a cui ha fatto eco Albino Marchi, presidente del comitato Arco 2011, ribadendo che “lo stress del 2010 servirà a collaudare la macchina organizzativa del prossimo anno”. Morandini è stato fra gli ideatori di Rock Master e proprio agli artefici di questo evento Renato Veronesi - sindaco di Arco al momento della candidatura e ora assessore allo sport - ha ricordato che Rock Master ha vinto una scommessa a quel tempo ed ora non è solo un evento sportivo, ma anche culturale ed economico, una manifestazione che ha portato un indotto nel commercio e nel turismo integrandosi con l’ambiente e con la vacanza attiva, come ha confermato anche Roberta Maraschin, direttrice di Ingarda. 

Angelo Seneci, direttore tecnico dei due eventi, non ha mancato di evidenziare come questa edizione pur non assegnando punti per la Coppa del Mondo abbia radunato davvero il fior fiore del climbing mondiale e, come tante altre iniziative proposte da Rock Master, anche l’evento “pre mondiale” è una novità assoluta nel settore dell’arrampicata.

Da venerdì a domenica al Climbing Stadium di Arco sarà un’autentica passerella di grandi talenti, una sfida tra campioni del mondo e vincitori della Coppa del Mondo.

Rock Master 2010 si presenta con una nuova veste, un nuovo layout dell’area di gara, con la classica struttura che contraddistingue Arco da tutte le altre location del climbing affiancata dalla nuova ed imponente parete per le inedite gare “team speed” e l’ampia area dedicata al boulder, con cinque blocchi allestiti in linea su un palco coperto e rialzato, a tutto favore del pubblico.

E in effetti le gare di Arco sono tutte improntate a favore degli spettatori perché Rock Master, e in particolare questa edizione “pre-mondiale”, è davvero un happening che richiama migliaia di persone.

L’evento del 2010 ha cambiato anche la classica formula ad invito, lasciando spazio a tutti gli atleti iscritti dalle rispettive nazionali. Sono 30 le bandiere che sventoleranno sui pennoni dello stadio e tra i tanti protagonisti annunciati va sottolineata la presenza di “the king” Chris Sharma, del reuccio di Rock Master Ramòn Julién Puigblanque che ha collezionato quattro vittorie nelle ultime cinque edizioni, del giovanissimo talento ceco Adam Ondra, dell’altro spagnolo Patxi Usobiaga Lakunza che ha vinto nel 2008, ma ci saranno anche i “mostri sacri” del boulder e della speed e per quest’ultima in particolare vedremo in parete i due cinesi detentori del record Qixin Zhong (6”64) e Cuilian He (9”04).

Nutrita anche la pattuglia azzurra con diversi giovani che ambiscono a mettersi in luce, come Sara Avoscan che giusto ieri ha conquistato un nono posto nella gara lead di Coppa del Mondo a Chamonix. In nazionale compaiono anche le due sorelle arcensi Jessica e Sara Morandi. Jessica ha saltato anche l’appuntamento francese per problemi di salute e spera di rientrare proprio ad Arco, mentre Sara è arrivata alla presentazione proprio direttamente da Chamonix, e questo weekend sarà al via nella gara speed e nella team speed. Le due sorelle Morandi sono portacolori di Arco Climbing, che è il “motore” di Rock Master.

Importante anche il risultato mediatico, con ben 6 ore di trasmissione tra sintesi e differite su Rai Sport 1, sabato dalle 13.15 alle 14.35 e domenica una lunga maratona dalle 9.15 alle 13.15 e ancora dalle 22.15 alle 23.00.
Info: www.rockmaster.com

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

http://www.servecake.com/newsletters/2/i/i-09.gif

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 -
mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl