XXIV ROCK MASTER - CITTÀ DI ARCO (TN)

Allegati

15/lug/2010 15.19.45 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

XXIV ROCK MASTER - WORLD CHAMPIONSHIP PRE-EVENT 2010
16-18.07.2010 - CITTÀ DI ARCO (TN)

E-mail

Comunicati

Immagini

Accredito

Comunicato stampa 15.07.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

Tutto pronto al Climbing Stadium di Arco per l’inedito evento pre-mondiale

Domani giornata di qualifiche per boulder, speed e lead e finali speed

Chris Sharma dice no al boulder, ma vuole dominare nella lead

Asd Rock Master e Arco 2011 con i 150 volontari di Arco Climbing sotto pressione

IN 250 PRONTI A “SVERNICIARE” LE PARETI DI ARCO
AL VIA LA MARATONA DEI CLIMBERS DI ROCK MASTER

Mario Morandini, presidente dell’Asd Rock Master, e Albino Marchi, presidente di “Arco 2011”, domattina alle 8 in punto alzeranno il sipario sulla 24.a edizione di Rock Master, il primo evento pre-mondiale nella storia dell’arrampicata. Anche in questo gli organizzatori arcensi “aprono” una nuova via, come lo hanno fatto nel 1988 con la “speed”, o con il “duello” nella gara di chiusura lead, o come stanno facendo ora con la “team speed”, competizione innovativa e che sta suscitando molto interesse.

Ma ad alzare il sipario, ad aiutare virtualmente i due leaders dei comitati organizzatori, in rappresentanza di tutti i suoi 150 volontari ci sarà anche Tiziano Morandi, presidente di Arco Climbing, la società che ad Arco promuove e vive in prima persona lo sport dell’arrampicata e che avrà in gara due attese rappresentanti, le sorelle Jessica e Sara Morandi, anche se la prima, la più giovane delle due, non è in condizioni fisiche ottimali, debilitata dalla febbre.

La giornata di domani servirà a sfoltire il gran numero di partecipanti iscritti con i colori di 30 bandiere, che stanno già sventolando grazie anche alla provvidenziale Ora del Garda, la brezza che soffia nel pomeriggio sull’assolato Climbing Stadium.

Ad oggi sono 250 i “pettorali” assegnati per le quattro gare “Speed”, “Team Speed”, “Boulder” e “Lead”. Oggi “The King” Chris Sharma ha fatto sapere che nel suo rientro alle gare - e per questo ha scelto volutamente Arco, che lo scorso anno gli ha assegnato il ”Salewa Rock Award” - gareggerà solo nella “lead” puntando di arrivare al mitico “duello”.

Alle ore 8.00 si alterneranno sui nuovi blocchi del boulder le ragazze per conquistare i 20 posti disponibili per la semifinale (sabato ore 9.00) e da lì solo le migliori sei potranno contendersi il successo in finale (domenica ore 13.00). I maschi entreranno nel vivo domani alle 11.30, stessa prassi anche per loro con le semifinali sabato (ore 16.15) e le finali domenica (ore 9.45).

Tra le donne il confronto si accenderà soprattutto tra le prime tre di CdM Graftiaux (BEL), Stöhr (AUT) e Noguchi (JPN) e la campionessa del mondo in carica, la russa Abramchuk.

Al maschile, l’austriaco Fischhuber è indiscutibilmente il numero uno, ha vinto lo scorso anno ad Arco, detiene la Coppa del Mondo ed è in testa a tutt’oggi. Nel boulder non ci sarà il numero due di Coppa, Adam Ondra, dunque Fischhuber avrà una preoccupazione in meno. Quelle più grosse gliele potrebbero creare Hori e Gelmanov, sempre tenendo presente che il russo Rubtsov, campione del mondo, vorrà studiare la situazione in vista dell’IFSC Climbing World Championship 2011 di Arco.

Per il boulder i colori azzurri sono nelle mani di Lavarda, Chiappa e Ladurner al femminile, e di Moroni, Larcher, Caminati, Core, Ceria e Ghisolfi fra i maschi.

Domani qualifiche anche per la speed, un’arrampicata di 15 metri a strapiombo, da adrenalina pura. Solo i migliori 16 maschi ed altrettante femmine passeranno ai turni di finale. C’è il riferimento del record mondiale del cinese Zhong (6”64) e della sua connazionale He (9”04). I due dovranno difendere il primato dagli attacchi dei russi, da anni protagonisti con polacchi ed ucraini in questa singolare disciplina che ha visto la luce a livello agonistico proprio a Rock Master. Mercoledì nell’ultima prova di Coppa a Chamonix ha vinto Libor Hroza, il dominatore di Rock Master 2009. Ma i russi Sinitsyn, Kokorin, Vaytsekhovsky e Abdrakhmanov sono in agguato. Tra le donne sta emergendo la russa Alekseeva, ma è altrettanto vero che la reginetta della Coppa del Mondo Edyta Ropek (POL) non starà a guardare, del resto lo scorso anno ad Arco si era messa dietro proprio la giovane russa.

Italiani con propositi bellicosi soprattutto al femminile, con Sara Morandi che gioca in casa e col dubbio sulla presenza della sorella Jessica, tra i maschi in parete ci saranno Ghisolfi, Gontero e Sirotti. Appuntamento con le qualifiche speed alle 12.00 (donne) e alle 14.00 (uomini) e con le fasi finali alle 21.30.

Infine la lead, che alle 16.30 aprirà in contemporanea a maschi e femmine. C’è posto per 26 atleti in semifinale, poi i migliori 8 voleranno in finale, in programma sabato alle ore 21.15 e alle 22.00.

È nella lead che si vedranno le stelle del firmamento mondiale. L’elenco è lungo, ci si può soffermare sui nomi di Julian Ramòn Puigblanque, Patxi Usobiaga Lakunza, Chris Sharma e Adam Ondra, con quest’ultimo che sarà sicuramente arrabbiato con se stesso con l’opaca prova di Chamonix, finito “solo” 9° nella giornata d’oro di Puigblanque.

Tra le donne nella prova francese ha vinto in casa Charlotte Durif, da tenere d’occhio, anche se la parete di Arco ha sempre portato bene ad Angela Eiter e a Maja Vidmar.

L’Italia nella lead punta su Avoscan, Valsecchi, Lavarda e Ladurner tra le ragazze, e al maschile su De Mattia, Reffo, Moroder, Bombardi e Ghisolfi.

Il duello chiuderà questa edizione premondiale di Rock Master, domenica puntualmente alle ore 15.30.

Da non perdere nemmeno l’innovativa e spettacolare team speed, con le finali in programma sabato alle 19.45, e il gran gala di Arco Rock Legends con la consegna dei premi “Salewa Rock Award” e “La Sportiva Competition Award” (sabato alle 23.15, sempre al Climbing Stadium).

Il richiamo per gli appassionati è forte, il Climbing Stadium di Arco è pronto ad aprire le porte per tre intense, anzi intensissime giornate di sport… in parete. E per chi non avrà la possibilità di seguire le competizioni dal parterre, ci sono sempre le oltre 6 ore di trasmissione televisiva su RAI Sport 1: sabato dalle 13.15 alle 14.35 e domenica dalle 9.15 alle 13.15 e ancora dalle 22.15 alle 23.00.

Info: www.arco2011.com

 

Ecco il programma dei primi due giorni:

 

Venerdì 16 Luglio

ore 08.00 – Boulder qualificazioni Femminili 

ore 11.30 – Boulder qualificazioni maschili       

ore 12.00 – Speed qualificazioni Femminili

ore 14.00 – Speed qualificazioni maschili

ore 16.30 – Lead qualificazioni maschili e femminili

ore 21.20 – Speed presentazione atleti finalisti

ore 21.30 – Speed finali maschili e femminili

ore 22.30 – Speed premiazioni

 

Sabato 17 Luglio

ore 09.00 – Boulder semifinali femminili

ore 12.30 – Lead semifinali maschili e femminili 

ore 16.15 – semifinali maschili  

ore 19.00 – Team Speed qualificazioni

ore 19.45 – Team Speed presentazione squadre finaliste

ore 19.45 – Team Speed finali

ore 20.30 – Team Speed premiazioni

ore 21.00 – Lead – presentazione atleti finalisti

ore 21.15 – Lead finale femminile

ore 22.00 – Lead finale maschile

ore 23.15 – Arco Rock Legends – cerimonia di assegnazione dei premi (al Climbing Stadium)

ore 23.45 – Lead  premiazioni

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

http://www.servecake.com/newsletters/2/i/i-09.gif

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 -
mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl