SPEED ROCK CLIMBING WORLD CUP - DAONE (TN)

Allegati

19/lug/2010 18.22.34 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 


SPEED ROCK CLIMBING WORLD CUP
25.07.2010 - DAONE (TN)

Comunicato stampa del 19.07.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

Speed Rock domenica porta in parete il fior fiore dell’arrampicata

La corazzata russa pronta ad assaltare la diga Hydro Dolomiti Enel

A Bissina ritorna la spettacolare gara speed anche con Spiderkids

L’Italia punta su Sara Morandi, Gontero e i due Sirotti

L’ARRAMPICATA È SEMPRE PIÚ “ROCK”

DOMENICA A DAONE LA COPPA DEL MONDO SPEED

Ragni mondiali… al muro a Daone (TN), per la quarta prova di Coppa del Mondo 2010 di Speed climbing. Quella dei prossimi 24 e 25 luglio sarà la decima edizione di “Speed Rock” e la gigantesca muraglia della diga Hydro Dolomiti-Enel farà ancora una volta da palcoscenico verticale a quella che senza dubbio è la prova più dura e “alta” della serie, con i suoi 25 metri di campo gara, anziché i soliti 15 delle altre gara di Coppa.

Siamo nel mezzo del cammino di questa CdM 2010 e dopo l’ultima prova francese di Chamonix lo scorso 12 luglio, i russi Stanislav Kokorin e Yuliya Levochkina siedono al comando delle classifiche provvisorie, seguiti dai connazionali Vaytsekhovsky e Alekseeva. La corazzata russa sarà presente quasi al gran completo a Daone, visto che l’unica assente illustre sarà la Alekseeva, vincitrice della prova di Chamonix. Allo start, tuttavia, ci saranno anche il vincitore della Coppa 2009 Sergey Sinitsyn, la giovane stella d’oro ai Mondiali giovanili di Valence lo scorso anno Sergey Abdrakhmanov e la forte Valentina Yurina.

Russia squadra da battere quindi e, con i cinesi assenti, le insidie senza dubbio maggiori verranno dal neo sovrano di Rock Master 2010 e vincitore a Daone lo scorso anno, il ceco Libor Hroza, che la scorsa settimana ha trionfato nel Climbing Stadium di Arco, dopo aver vinto anche la gara di Coppa in Francia il lunedì precedente. L’ucraino Maksym Osipov e il polacco Lukasz Swirk, rispettivamente secondo e terzo a Speed Rock nel 2009, saranno in aria di rivincita, con il climber di Wadowice che cercherà di sfondare il tetto di 14”79, impressionante record “di pista” stabilito sulla diga trentina proprio lo scorso anno.

Al femminile saranno da tenere d’occhio la polacca detentrice della Coppa 2009 e vincitrice di Speed Rock dello scorso anno Edyta Ropek, la connazionale Monika Prokopiuk e l’esperta ucraina Olena Ryepko.

Per quanto riguarda l’Italia, il passato recente di Daone e dell’appena archiviato Rock Master parlano dell’arcense Sara Morandi come sicuramente in grado di raggiungere un buon piazzamento. Lo scorso anno lungo quegli interminabili 25 metri di diga a Daone, la ventenne trentina fu la migliore tra gli azzurri con un ottimo 7° posto, mentre nella prova di velocità di Rock Master 2010, nella sua Arco, è riuscita ad accedere fino ai quarti di finale, stabilendo anche un nuovo record italiano su parete federale omologata di 11”48.

Il team Italia sarà composto al maschile dal climber della Val di Susa Leonardo Gontero, campione del mondo 2009 junior, e dagli emiliani Michel e Gianluca Sirotti.

Il programma di “Speed Rock 2010”, come sempre curato dallo Speed Rock Committee e sostenuto dai tanti volontari locali e appassionati di arrampicata, prevede le tornate di qualifica sabato 24 a partire dalle 12.00, seguiranno gli ottavi di finale alle 16.00. Domenica 25 gli spidermen e spiderwomen di Coppa si raccoglieranno ai piedi della diga Hydro Dolomiti-Enel alle 13.30 per i quarti di finale, le semifinali e le finali, con la cerimonia di premiazione prevista per le 15.30.

Dalle 9.00 alle 10.00 di domenica, ad emulare le gesta dei campionissimi, in parete ci saranno anche i più piccoli (dai 5 ai 13 anni) dello “Spiderkids”. Si tratta di una gara in velocità, che fin dalla prima edizione accompagna Speed Rock. I bambini saranno divisi in quattro diverse categorie a seconda dell’età e le registrazioni con il versamento dei 5 Euro di iscrizione si possono effettuare direttamente alla tenda segreteria ai piedi della diga.

Allo Speed Rock 2010 ritorna anche la IFSC Paraclimbing Cup e sarà la seconda delle tre prove previste, dopo la gara di Ekaterinburg (RUS) lo scorso maggio e prima della prova di Chiba (JPN) a dicembre. 

La Valle di Daone, nel Trentino occidentale, è un paradiso naturale per gli appassionati di arrampicata e degli sport all’aria aperta, come la mountain bike o lo sci di fondo. Sabato e domenica l’appuntamento con il 10° Speed Rock sarà di quelli imperdibili, con il mondo del climbing ai piedi della diga di Daone.

Info: www.speedrock.it

 

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 
UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 5292 (20100719) __________

Il messaggio � stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl