VAL DI FASSA BIKE - MOENA (TN)

Alla Val di Fassa Bike 2010 mancano quasi due mesi in verità, tuttavia i motori della Asd Val di Fassa Sport Events lavorano da tempo a pieno ritmo per preparare una terza edizione, che intende elevarsi a evento principe del settore off-road in Trentino.

Allegati

22/lug/2010 16.13.48 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 


        

 VAL DI FASSA BIKE - 6. TAPPA TRENTINOMTB
11-12.09.2010 - MOENA (TN)

Comunicato stampa del 22.07.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

- Sempre atteso l’appuntamento di Moena che anche quest’anno propone tre percorsi

- Tema dominante della gara in Val di Fassa l’arrampicata dell’Alpe di Lusia

- Sul percorso marathon si assegnerà la maglia di campione italiano

- Organizza l’evento l’Asd Val di Fassa Sport Events

QUEST’ANNO LA SALITA DELL’ALPE DI LUSIA

SARÁ TRICOLORE CON LA VAL DI FASSA BIKE

Settembre in Val di Fassa. L’estate va finendo, ma la stagione della mountain bike si fa sempre più “hot”. Alla Val di Fassa Bike 2010 mancano quasi due mesi in verità, tuttavia i motori della Asd Val di Fassa Sport Events lavorano da tempo a pieno ritmo per preparare una terza edizione, che intende elevarsi a evento principe del settore off-road in Trentino.  

Il prossimo 12 settembre infatti, la gara di Moena incoronerà il nuovo campione italiano marathon, e sarà la prima volta in assoluto che questo succede in Trentino. Mirko Celestino sarà chiamato a difendere il titolo vinto lo scorso anno e dovrà senza dubbio fare meglio del 2009, quando chiuse la gara fassana solamente sesto dietro ai vari Paez, Medvedev, Longo, Debertolis e Caro Silva, finiti in quest’ordine.

La Val di Fassa Bike 2010 sarà anche epilogo del circuito Trentino MTB, vinto lo scorso anno da Silvano Janes e Antonella Incristi, che anche quest’anno sta portando bikers di diversa caratura e livello alla scoperta di stupendi itinerari off-road in provincia di Trento, sei in tutto, tra la Val di Non, la Valle di Daone, gli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna, i Lessini, la Val di Fiemme e la Val di Fassa, appunto.

Ad oggi le iscrizioni alla gara dolomitica contano già oltre 650 bikers e di questo passo - affermano gli organizzatori con dovuta cautela - si potrebbero oltrepassare i 1.400 al via lo scorso settembre.

Tanto temuta quanto amata da ogni corridore è la mitica scalata all’Alpe di Lusia, croce e delizia della competizione trentina con i suoi 8 km in sterrato e oltre 1.000 metri di dislivello, che portano a “toccare il cielo” a quota 2.206 metri. Ai percorsi della passata edizione non sono state portate modifiche di rilievo, tranne l’inversione del senso di partenza, collocata quest’anno in direzione della ski-weg del Lusia, la pista che in inverno traghetta gli sciatori fino in paese. Domenica 12 settembre, però, i bikers affronteranno il tratto “all’insù” e la strada del Passo San Pellegrino, interessata dalla gara nella passata edizione, rimarrà agibile per pubblico e accompagnatori, che raggiungeranno così ancor più comodamente ogni punto d’interesse della corsa. A questo proposito, anche quest’anno si potranno seguire fino in quota i campioni delle ruote grasse, grazie alla veloce cabinovia che porta sul Lusia.

Le varianti di percorso saranno anche quest’anno tre, ovvero il “Marathon” (64,2 km con un dislivello di 2.760 metri e valevole come Campionato Italiano Marathon), il “Classic” (49 km e 2.106 metri di dislivello) e lo “Short” (33,4 km con 957 metri di dislivello), con quest’ultimo che non prevede l’ascesa all’Alpe Lusia.

Di sicuro interesse per i tanti turisti e appassionati che seguiranno la Val di Fassa Bike saranno anche la grande area espositiva e l’area team allestite nel parcheggio antistante il centro congressi Navalge nel centro di Moena, che richiama sempre un bel numero di stands e motorhome.

Nella giornata di sabato 11 settembre occhi puntati anche sulle promesse della mtb della “Val di Fassa Bike Boys”, in programma a Soraga e organizzata dalla società sportiva “3 Esse” del paese fassano. Diverse categorie di mini bikers si sfideranno in quella che si preannuncia una chiassosa e colorata festa dell’off road in miniatura.

Fino al 29 agosto le quote di iscrizione alla Val di Fassa Bike  sono bloccate a 28 Euro (percorsi Marathon e Classic) e 23 Euro (Short). Dal giorno successivo fino al 5 settembre (e fino all’11 settembre per gli escursionisti) la tariffa subisce un ritocco di 5 Euro, mentre nell’ultima settimana fino all’11 settembre si salirà di ulteriori 5 Euro su tutti i percorsi. Grazie al gemellaggio della prova trentina con la GF Castello Monteriggioni dello scorso marzo, chi avrà partecipato alla granfondo toscana e intende iscriversi alla Val di Fassa Bike godrà della speciale tariffa unica di 20 Euro.

All’Asd Val di Fassa Sport Events guidata da Roberto Gabrielli giunge il prezioso supporto da parte dei comuni di Moena, Vigo di Fassa, Soraga e Pozza di Fassa, della Regione Trentino Alto-Adige, della Provincia di Trento, di Trentino SpA, del BIM dell’Adige e dell’ApT Val di Fassa. Oltre ad essere Campionato Italiano Marathon e gara conclusiva di Trentino MTB, la Val di Fassa Bike 2010 è altresì inclusa nei circuiti Prestigio e Garda Challenge.

Info: www.valdifassabike.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 
UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl