SPEED ROCK CLIMBING WORLD CUP - DAONE (TN)

SPEED ROCK CLIMBING WORLD CUP - DAONE (TN) _ SPEED ROCK CLIMBING WORLD CUP 25.07.2010 - DAONE (TN) E-mail Comunicati Immagini Accredito Comunicato stampa del 24.07.2010 UFFICIO STAMPA NEWSPOWER Non deludono i favoriti Hroza (CZE), Kokorin e Sinitsyn (RUS) e Swirk (POL) Tra le donne bene le "solite" Ropek (POL) e Levochkina (RUS) Sara Morandi accede ai quarti con un tempo straordinario Domani quarti, semifinali e finali.

Allegati

24/lug/2010 19.32.42 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 


SPEED ROCK CLIMBING WORLD CUP
25.07.2010 - DAONE (TN)

Comunicato stampa del 24.07.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

Non deludono i favoriti Hroza (CZE), Kokorin e Sinitsyn (RUS) e Swirk (POL)

Tra le donne bene le “solite” Ropek (POL) e Levochkina (RUS)

Sara Morandi accede ai quarti con un tempo straordinario

Domani quarti, semifinali e finali. Anche Spiderkids e Paraclimbing Cup 

SPEED ROCK ALZA IL SIPARIO A DAONE

10.a EDIZIONE CON TUTTI I MIGLIORI CLIMBERS “AL MURO”

Lungo la mastodontica diga Hydro Dolomiti Enel di Bissina-Daone (TN) ha preso il via oggi la decima edizione di Speed Rock, la prova di arrampicata in velocità, quarta tappa di Coppa del Mondo Speed 2010. Dal primo pomeriggio sono andate in parete le sessioni di qualifica maschili e femminili, e gli ottavi di finale uomini. I pronostici della vigilia sono stati rispettati pressoché in toto, con tutti i top climbers ad accedere ai quarti di finale in programma domani alle 14,00.

Le prime a far correre il cronometro sono state le “signore della velocità”, e tra queste l’azzurra Sara Morandi, che ha subito messo in chiaro come quest’anno sia più che mai determinata ad andare oltre il 7° posto del 2009. Il suo tempo di qualifica è risultato alla fine il secondo migliore di giornata, dietro solo alla polacca detentrice della Coppa del Mondo Speed, Edyta Ropek. Ai quarti di domani accedono anche le ucraine Ryepko, Savisko e Bud Gusaim, le russe Levochkina e Gaydamakina e l’altra polacca Buczek.

Speed Rock, organizzato come sempre dallo Speed Rock Committee di Daone, non è una gara come le altre e gli atleti lo sanno bene. Si “corre” infatti, lungo un muro alto 25 metri anziché i comuni 15, e solo uomini e donne dai muscoli d’acciaio riescono a portare a termine l’impresa. Alcuni climbers, pur essendo ai vertici mondiali, come i cinesi per esempio, non vi partecipano per questo motivo. Così, largo all’armata russa, da sempre al top, loro che l’arrampicata in velocità l’hanno praticamente inventata.

Il team russo era al via oggi con 9 uomini e 5 donne, sui 36 totali. Tra gli uomini hanno passato tutti il turno di qualifica, ma dagli ottavi ne sono usciti solamente 3, ovvero il detentore della Coppa 2009 e tre volte vincitore di Speed Rock, Sinitsyn, il forte Vaytsekhovsky e il leader di CdM 2010 Kokorin, il quale ha oggi anche stabilito il nuovo record di gara con l’incredibile tempo di 13”74.

Hanno trovato la via ai quarti anche i polacchi Swirk e Oleksy, gli ucraini Stenkovyy e Osipov e il ceco Hroza, vincitore della prova nel 2009 e primo anche nella penultima tappa di Coppa a Chamonix. Niente da fare per gli azzurri Gianluca e Michel Sirotti, fuori in qualifica, e per Leonardo Gontero, battuto agli ottavi dal fulmine Kokorin.

Domani lungo la grande muraglia di Daone saranno di scena i quarti di finale a partire dalle 14,00, con a seguire le semifinali e le finali, sia femminili che maschili. Al mattino, ore 10,00, saliranno in parete i ragazzi dai 5 ai 13 anni per “Spiderkids”, che saranno divisi in quattro diverse categorie a seconda dell’età.

Alle 12,00 sarà la volta della 2.a prova di Coppa del Mondo di Paraclimbing, per atleti con disabilità fisiche, che viene riproposta a Daone dopo il felice esordio dello scorso anno.

Info: www.speedrock.it

 

Classifiche sabato 24 luglio:

 

maschili:

1) Osipov Maksym (Ukr) 14,69; 2) Hroza Libor (Cze) 14,91; 3) Swirk Lukasz (Pol) 14,98; 4) Kokorin Stanislav  (Rus) 15,26; 5) Vaytsekhovsky Evgeny  (Rus) 15,28; 6) Sinitsyn Sergey (Rus) 16,13; 7) Oleksy Tomasz (Pol) 16,95; 8) StyenkovyyMaksym  (Ukr) 18,01

 

femminili:

1) Ropek Edyta (Pol) 23,44; 2) Morandi Sara (Ita) 23,87; 3) Bud Gusaim Oleksandra (Ukr) 24,83; 4) Ryepko Olena (Ukr) 26,50; 5) Savisko Anastasiya (Ukr) 26,60; 6) Gaydamakina Alina (Rus) 26,98; 7) Levochkina Yuliya (Rus) 28,27; 8) Buczek Klaudia (Pol) 28,37

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 
UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl