5. GRAN FONDO INTERNAZIONALE CHARLY GAUL - MONTE BONDONE (TN)

Allegati

08/ago/2010 17.46.28 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

5. GRAN FONDO INTERNAZIONALE CHARLY GAUL
8.08.2010 - MONTE BONDONE (TN)

E-mail

Comunicati

Immagini

Classifiche

Comunicato stampa 08.08.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

Andrea Beconcini e Fabiana Luperini autentici grimpeur sul “lungo”

Nella medio fondo acuto di Marco Zappa e di Claudia Gentili

In 2.200 a celebrare il mito del campione lussemburghese Charly Gaul

Grande impegno organizzativo della ApT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi

PEDALI PREGIATI SUL MONTE BONDONE

LA GRANFONDO CHARLY GAUL È UN SUCCESSO

 

Trento oggi ha celebrato il più grande grimpeur di sempre con una Granfondo Charly Gaul da record.

La bellezza di 2.200 ciclisti si sono presentati al via dal capoluogo trentino, pronti a ripercorrere quell’epica salita del Monte Bondone che l’8 giugno 1956 fu teatro di un’impresa semplicemente memorabile.

Primi al traguardo del percorso di 142 km (con 3.050 di metri di dislivello) sono giunti oggi due toscani doc, ovvero la campionessa pisana Fabiana Luperini e l’empolese Andrea Beconcini, mentre ad alzare le braccia al cielo dopo 94 km e 1.650 metri di dislivello nella variante mediofondo sono stati il biellese Marco Zappa e la romana Claudia Gentili.

Cielo terso e temperatura fresca hanno accolto i corridori nelle griglie questa mattina e il colpo d’occhio nel centro storico di Trento è stato subito d’impatto. “Sul Bondone non sono mai saliti in così tanti e credo nemmeno a Trento sia mai arrivato un numero così elevato di corridori tutti insieme”, ha dichiarato Gilberto Simoni al termine della gara, in cui ha fatto gli onori di casa, lui che oltre a vivere a pochi chilometri dal Monte Bondone fa anche parte insieme a Mariano Piccoli dello staff tecnico della GF Charly Gaul.

Allo sparo del via di questa 5.a GF Charly Gaul, dato da Josée e Fabienne Gaul, moglie e figlia dell’”Angelo della Montagna”, la carovana dei partecipanti si è diretta verso Mattarello e Rovereto, dopo esser usciti “in passerella” da Trento a velocità controllata. Entrambi i percorsi sono rimasti uniti fino al ritorno al paese di Aldeno, dove i corridori del “medio” hanno svoltato a destra in direzione della breve, ma comunque intensa salita delle “Novaline”. E lungo quei 2,5 km di ascesa immersa tra i vigneti, il primo allungo è stato quello della coppia Muraro-Corsello, che alla successiva discesa di ritorno verso la periferia di Trento facevano segnare quasi 4’ sugli inseguitori.

Nel frattempo i concorrenti del tracciato “lungo” attaccavano il Monte Bondone dal versante di Cimone e Garniga Terme. Davanti a fare l’andatura si sono messi Roberto Cunico e Vincenzo Pisani, che al 60° km facevano segnare oltre 3’ di distacco su un successivo gruppetto di 15 inseguitori. Tra questi anche il livornese Matteo Cappè, vincitore lo scorso anno, i suoi compagni di squadra Beconcini e Cavalli e il trentino vincitore nel 2008 Antonio Corradini.

Al primo dei 38 tornanti della salita Charly Gaul, che i corridori del “medio” erano chiamati a percorrere per intero, Muraro e Corsello vantavano ancora 3’05” su un’altra coppia che nel frattempo era emersa dal gruppone, quella composta da Simone Orsucci e Marco Zappa. Dopo 2 ore e mezza di gara e ancora 8 chilometri da scalare, il vicentino Carlo Muraro rompeva gli indugi e tentava l’attacco, ma sia Corsello che Zappa rimanevano a ruota, seppur staccati di 20” il primo e quasi 40” il secondo. Quasi a Vaneze, Zappa è apparso il più in forma dei tre, e dopo aver passato con facilità Corsello, ha puntato con decisione al leader di gara. Un paio di tornanti e i due erano appaiati, con il biellese ormai lanciato verso la sua prima vittoria sul Bondone e il suo secondo trionfo su strada della stagione, lui che comunque è specialista della mountain bike. Secondo al traguardo è giunto il bolognese Alessio Pareschi, vincitore della gara 2009, e oggi autore di un grande recupero nelle battute finali, dove ha percorso ben 10 km in preda ai crampi. Sul terzo gradino del podio è salito Carlo Muraro.

Al femminile la gara “media” è andata alla romana, ma toscana d’adozione, Claudia Gentili, che a metà salita circa ha preso le distanze dalla trentina Serena Gazzini e da Maria Cristina Prati, rispettivamente seconda e terza al traguardo.

Mentre i concorrenti del tracciato “medio” portavano a termine la loro gara, quelli del “lungo” viaggiavano veloci in Valle dei Laghi, pronti a saltare di nuovo sui pedali per la seconda risalita del Monte Bondone da Sopramonte e Candriai. Il gruppetto di testa si era ormai ricompattato, ma sulla salita ad avere ancora benzina…nelle gambe erano gli uomini del Team Cicli Maggi, che si piazzavano davanti con Cappè, mentre Beconcini, Cavalli e Pisani tenevano a bada Falzarano e Corradini. A 10 km dalla fine il trio Cappè-Falzarano-Beconcini aumentava la pedalata e verso Vaneze il distacco sui due inseguitori saliva a oltre 1’. Mentre alla testa della maschile a 5 km da Vason si accendeva la bagarre per il podio, Fabiana Luperini, staccata di poco più di 10’ dai primi maschi, proseguiva la sua marcia verso una vittoria che non è mai stata messa in discussione. L’atleta di Pontedera, infatti, ha chiuso la sua gara davanti a Barbara Lancioni e alla tre volte vincitrice della corsa trentina, Monica Bandini.

Matteo Cappè ha fatto da traino per buona parte della seconda salita verso la cima del Bondone e quando mancava meno di 1 km ha lanciato il compagno di squadra Beconcini verso la vittoria, arrivata comunque quasi in volata su Falzarano e lo stesso Cappè.

Al via della 5.a GF Charly Gaul, anche prova dei circuiti Prestigio, Leon d’Oro e Campionato italiano UDACE mediofondo e granfondo, c’erano anche Gilberto Simoni e Riccardo Riccò che hanno comunque pedalato fuori classifica.

Organizzata dalla ApT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e dalla Asd Charly Gaul, in collaborazione con la Elite Bike School Trentino di Gibo Simoni, la GF Charly Gaul 2010 ha chiuso il sipario con il plauso generale di tutti, per quello che in soli cinque anni è divenuto un appuntamento irrinunciabile per migliaia di ciclisti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Tutto ciò può solo che essere di ottimo auspicio per il 2011.

Info: www.charlygaulgranfondo.it

 

Classifica Granfondo

 

Maschile

1) Beconcini Andrea Cicli Maggi Team Frw 04:22:22.50; 2) Falzarano Alfonso Team Parkpre Guru Selle Italia 04:22:23.50; 3) Cappe' Matteo Cicli Maggi Team Frw 04:22:24.10; 4) Corradini Antonio Viner Factory 04:24:19.80; 5) Pisani Vincenzo Cicli Maggi Team Frw Esercito 04:25:56.60; 6) Krys Hubert Giordana Cipollini Tuttosport 04:30:07.40; 7) Cavalli Gianluca Cicli Maggi Team Frw 04:30:08.00; 8) Cunico Roberto Uc Lugo Cicli Beraldo Vicenza 04:32:00.20; 9) Centenaro Andrea Asd Colline Oltrepo 04:34:33.40; 10) Gosetti Mauro Bren Team Trento 04:34:50.80

 

Femminile:

1) Luperini Fabiana Asd Selle Italia Giordana 04:51:52.70; 2) Lancioni Barbara Sintesi Vittoria Copparo Castelli 04:56:14.20; 3) Bandini Monica Tubozeta Mg.K Vis - Somec 05:00:49.70; 4) Brachtendorf Kerstin Team Fiat Rotwild 05:09:15.30; 5) Gaggini Daniela Veloplus Makako Team 05:13:01.90; 6) Nisi Maria Cristina Gs Bhoss King Bike 05:16:26.90; 7) Girardi Laura Gs Athletic Club Merano 05:17:40.10; 8) Prieling Nadja Individuale 05:22:41.90; 9) Coltella Laura Team Cinelli-Incensi-Domus 05:23:45.90; 10) Piancastelli Patrizia Tubozeta Mg.K Vis - Somec 05:24:14.90

 

Classifica Mediofondo

 

Maschile

1) Zappa Marco Wr Compositi Racing 02:55:24.30; 2) Pareschi Alessio Gianluca Faenza Hymer Team 02:58:35.50; 3) Muraro Carlo Asd Panozzo 02:59:00.80; 4) Janes Silvano Asd Petrolvilla - Bergner Brau 03:00:06.90; 5) Unterthurner Stephan Asd Petrolvilla - Bergner Brau 03:00:08.20; 6) Degasperi Ivan Team Bsr 03:00:23.80; 7) Decarli Paolo Petrolvilla Bergner Brau 03:01:27.20; 8) Giussani Niki Team Carimate Kuota 03:02:37.00; 9) Orsucci Simone Ciclo Team San Ginese 03:03:05.90; 10) Bergamo Daniele Petrolvilla Bergner Brau 03:03:17.20

 

Femminile:

1) Gentili Claudia Sintesi Vittoria Copparo Castelli 03:15:35.00; 2) Gazzini Serena L'arcobaleno Carraro Team 03:16:11.10; 3) Prati Maria Cristina Gs Cicli Matteoni Frw 03:24:56.50; 4) Bugli Manuela Asd Ecology Team 03:29:31.70; 5) Lambrugo Cristina Tubozeta Mg.K Vis - Somec 03:32:15.70; 6) Natali Paola Team Borghi Racing 03:34:28.40; 7) Bertozzi Francesca Asd Ecology Team 03:35:23.00; 8) Mazzari Simona Pro Piacenza Team 03:35:39.30; 9) Tosadori Orietta Team Cube Jolly Wear 03:41:37.40; 10) Benedetti Tatiana Gc Cima Siai 03:45:39.50

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

 

http://www.servecake.com/newsletters/2/i/i-09.gif

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 -
mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower - divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl