MARCIALONGA DI FIEMME E FASSA (TN)

Da Stalimen, per lavori di ammodernamento allo stadio del salto in vista dei Campionati del Mondo 2013, ora tutto lo staff si è trasferito in Piazza SS Apostoli, proprio in centro a Predazzo.

Allegati

08/nov/2010 14.23.48 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 


38. MARCIALONGA
30.01.2011 - valli di fiemme e fassa (tn)

Comunicato stampa dell'11.08.2010

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

Già superati i 4.000 iscritti ad oltre 5 mesi dal via

I norvegesi fanno la parte dei padroni, al momento sono 1891

Italiani secondi con 1.060 fondisti, ben 28 nazioni già rappresentate

Nuove iniziative, nuovo sito e la Marcialonga Running corre veloce

4000 “BISONTI” GIÀ SCALPITANO PER LA MARCIALONGA
INCREDIBILE ESCALATION PER LA GARA DEL 30 GENNAIO

Agosto, tempo di sci? Sembra proprio che molti stiano già pensando all’inverno, visto che gli iscritti alla Marcialonga 2011 hanno già superato l’incredibile cifra delle 4.000 unità.

È successo la settimana scorsa, quando la segreteria della mitica maratona di sci di fondo in programma il prossimo 30 gennaio ha inserito il nome dello svedese Andreas Pettersson, un “primato” sfuggito a Marianna Morandini, iscritta numero 3999, e per pochi minuti al norvegese Vidar Nokleby che è il numero 4001.

Insomma la corsa al pettorale della 38.a Marcialonga continua sempre più vivace. Ora rimangono meno di 2.500 posti disponibili ed è facile intuire che le iscrizioni chiuderanno in anticipo, probabilmente già ad ottobre. La preoccupazione dei fondisti di rimanere senza un pettorale è sempre forte. Gli appassionati scandinavi, norvegesi in particolare, sono agguerritissimi. Dalla terra dei vichinghi ci sono già 1891 iscritti, con 1430 maschi e 461 femmine, ma anche gli italiani iniziano ad amare la tecnica classica e, pur con cinque mesi ancora davanti, sono in totale 1060, 920 maschi e 140 donne. Terza in questa speciale classifica degli iscritti è la Svezia con 675 adesioni.

Gli oltre 4.000 già messi in griglia appartengono a 28 nazioni il che dimostra la grande popolarità di cui gode la Marcialonga in tutto il mondo.

Sono 70 i chilometri del tracciato che corre da Moena a Cavalese attraversando prima la Valle di Fassa, quindi la Valle di Fiemme, al cospetto delle Dolomiti che regalano ad ogni scorcio immagini affascinanti.

Ma la Marcialonga è foriera di continue novità. Ad esempio, a tutti i concorrenti italiani che si iscriveranno per la prima volta alla granfondo verrà consegnato un berretto ricamato con un numero “1” che li distinguerà dagli altri partecipanti durante la gara. Ma la Marcialonga pensa anche ai gruppi familiari, e così ecco l’iniziativa “Marcialonga in Famiglia”. È una gara nella gara riservata ai nuclei familiari italiani, con tanto di classifica e premio finale. Per partecipare devono essere iscritti tre membri consanguinei, ai quali sarà rilevato il tempo di passaggio al 45° km del percorso. La somma dei tempi darà origine alla speciale graduatoria.

La sede della Marcialonga per un paio d’anni cambia indirizzo. Da Stalimen, per lavori di ammodernamento allo stadio del salto in vista dei Campionati del Mondo 2013, ora tutto lo staff si è trasferito in Piazza SS Apostoli, proprio in centro a Predazzo.

Nel contempo è on-line il nuovo sito www.marcialonga.it con una nuova grafica, nuovi contenuti ed ancora più completo.

Tra meno di un mese, il 5 settembre, scatterà invece la Marcialonga Running, la gara podistica che parte da Moena e si conclude a Cavalese e che quest’anno, con la partenza spostata in centro a Moena in Piazza Sotegrava, si allunga di alcune centinaia di metri e si attesta a 26 chilometri, fermo restando il traguardo intermedio della mezza maratona. Sono già 900 i runners iscritti, con la segreteria che punta a superare i 1500 dello scorso anno.

I luoghi in cui si svolgono le competizioni hanno un inestimabile valore naturalistico, ed è quindi fondamentale ridurre il più possibile gli impatti che lo sport può avere sull’ambiente stesso. Marcialonga, in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione ed allo Sport della Provincia Autonoma di Trento, si prefigge gli obiettivi di buona pratica e di sostenibilità ambientale e pone particolare enfasi sulla consapevolezza e sull’educazione ambientale.

Info: www.marcialonga.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 
UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl