IFSC CLIMBING WORLD CHAMPIONSHIP 2011 - ARCO (TN)

13/nov/2010 15.57.39 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 


UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 
comunicato stampa del 03.11.2010

IFSC CLIMBING world championship
15-24 luglio 2011 -
Città di Arco (TN)

 

AD ARCO (TN) UN “MONDIALE” TIRA L’ALTRO

A LUGLIO ANCHE IL CAMPIONATO PARACLIMBING

 

Un nuovo goal per gli attivissimi organizzatori di Arco

Nel 2011 si aggiunge al Campionato Mondiale quello per i diversamente abili

Due giornate iridate il 18 e 19 luglio, dopo l’apertura ufficiale

Un grande evento per festeggiare i 25 anni di Rock Master

 

 

Ad Arco (TN) l’arrampicata è sempre stata un “passo” avanti. Lì ci sono gli ideatori di Rock Master, organizzatori del primo Campionato del Mondo di arrampicata in Italia e ora del primo Campionato del Mondo in assoluto di paraclimbing. Precursori dei tempi, come sempre!

Gli organizzatori arcensi dell’IFSC Climbing World Championship 2011 (15-24 luglio) hanno ancora una volta messo a segno un bel goal, nuova pietra miliare dell’arrampicata sportiva. Oggi, con molto orgoglio, il presidente del comitato arcense Albino Marchi lo ha annunciato ufficialmente.

Non è certo una novità che nel 2011, per festeggiare i 25 anni di Rock Master, Arco ospiterà il Campionato del Mondo, ed è ormai risaputo che il Mondiale di Arco introdurrà una nuova disciplina, la team speed, ma quella del paraclimbing mondiale è davvero una “chicca”.

Sul tema dello sport riservato ai diversamente abili c’è stato subito l’assenso del CONI, e l’idea di proporre la prima edizione del Campionato Mondiale paraclimbing era da tempo nella mente di Albino Marchi e dei suoi collaboratori. Anche la IFSC ha accolto immediatamente la richiesta e così il progetto si è subito consolidato.

La sensibilità di tutto il comitato arcense è risaputa, Albino Marchi questa volta non si è arreso davanti ad alcun ostacolo, neppure a quelli che sembravano insormontabili. Infatti l’impegno necessario per organizzare un mondiale di arrampicata, con dieci giorni di appuntamenti serrati, è elevatissimo, senza dimenticare che nel frattempo occorre anche predisporre le nuove strutture. “Speriamo �“ ha detto chiaramente Albino Marchi �“ che le istituzioni capiscano questo passo importante e ci aiutino a realizzare a tempo di record strutture adeguate ai diversamente abili”.

Il paraclimbing non è nuovo in Trentino. Già da due anni in occasione di Speed Rock, a Daone, si svolgono gare specifiche per i diversamente abili e bisogna dire che le performances sono davvero eccezionali e degne di nota.

Il progetto nel suo dettaglio, il programma ed il regolamento sono in fase di definizione. È stato creato un gruppo di studio apposito, ma quel che è certo è che il Climbing Stadium di Arco diventerà davvero il fiore all’occhiello dell’arrampicata mondiale. A riflettori spenti, dopo il Campionato del Mondo 2011 la struttura sarà dunque alla portata di tutti, normodotati e portatori di handicap.

Sicuramente il programma sarà concentrato su due giornate, il 18 e 19 luglio, quando si sarà già alzato il sipario sull’IFSC Climbing World Championship 2011, quando le dita arcuate più famose al mondo saranno sotto i riflettori delle pareti mondiali del Climbing Stadium di Arco.

Boulder, Lead, Speed e l’innovativa Team Speed sono le discipline titolate e che assegneranno le medaglie più preziose, ma al Rock Master è sempre stato il “Duello” a calamitare l’attenzione maggiore, e la federazione internazionale non poteva dire no alla gara di chiusura del primo Campionato del Mondo approdato in Italia, così domenica 24 la conclusione del torneo iridato sarà “spaziale” con un duello assolutamente stellare, battezzato questa volta con un nome decisamente appropriato, “Rock Master Gala”.

Mentre i tecnici del comitato stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli del regolamento, delle “vie” da tracciare e del programma, c’è chi ha fretta di vedere realizzate le nuove strutture.

Di nuovo ci sarà la palazzina servizi, sarà inoltre ammodernata la parete principale che fino ad oggi ha ospitato Rock Master e sulla quale si svolgeranno le gare Lead, mentre saranno realizzate due strutture innovative per il Boulder e la Speed. I lavori sono già stati appaltati ed inizieranno a gennaio.

L’attività dell’IFSC Climbing World Championship 2011 comincerà già venerdì 15 luglio con le qualifiche della disciplina Boulder, 8 ore col naso all’insù per ammirare gli atleti provenienti da tutto il mondo, si parla di 50 nazioni.

La cerimonia ufficiale di apertura, su cui il comitato arcense sta lavorando con grande passione, sarà davvero spettacolare ed è prevista per sabato 16 alle 20.30. Per applaudire le prime medaglie occorrerà attendere domenica 17, mentre la chiusura con l’ammainabandiera è annunciata per il giorno 23, con il sipario che rimarrà alzato fino a domenica per l’irrinunciabile “Duello”. Info: www.arco2011.com 

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl