FIS TOUR DE SKI - VAL DI FIEMME - TRENTINO

12/gen/2010 15.45.03 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 


UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

  comunicato stampa dell'1.12.2010

FIS TOUR DE SKI
8/9.01.2011 -
VAL DI FIEMME - TRENTINO

download COMUNICATI download IMMAGINI download ACCREDITO
 

NEUMANNOVA, ULVANG, MOGREN, ZORZI…

NEVE E MEDAGLIE A GO-GO ALLA “RAMPA”

 

Nevica abbondantemente in Val di Fiemme in vista delle gare di gennaio

La “Rampa con i Campioni” ideata per gli amatori solletica tanti “ex” di lusso

Ad oggi sono già iscritte 15 medaglie d’oro olimpiche e mondiali

Spettacolo e intrattenimento da non perdere

 

 

Neve a tutta in Val di Fiemme, anche sulla salita dell’Alpe Cermis in vista della “Final Climb” del Tour de Ski e della “Rampa con i Campioni”, che già nel nome annuncia… un evento straordinario.

La lista di fuoriclasse che hanno prenotato il loro pettorale per l’inedita gara in programma domenica 9 gennaio lungo la “Final Climb” dell’Alpe Cermis, in occasione della finale dell’attesissimo challenge, si fa sempre più ricca. La campionessa ceca Katerina Neumannova, oro olimpico e doppio oro mondiale, cittadina onoraria della trentina Val di Fiemme, ha confermato la propria adesione alla “Rampa” alcuni giorni fa, così come i due creatori del Tour de Ski, lo svizzero Jürg Capol e il norvegese Vegard Ulvang. Entrambi pilastri oggi della federazione internazionale, entrambi campioni ieri, di nome e di fatto.

Nei primi anni ’90 la Norvegia è senza dubbio corazzata da medaglie nello sci di fondo, e in testa a questa invincibile (o quasi) armata c’è l’allora trentenne Ulvang, che alle Olimpiadi invernali di Albertville nel ’92 si laurea atleta maschile più medagliato di tutti i Giochi, con tre ori (10 km, 30 km e staffetta 4x10 km) e un argento nella pursuit 25 km. Anche il ricordo della Val di Fiemme per Ulvang è decisamente dorato, dato che ai primi campionati mondiali ospitati dalla vallata trentina nel ‘91 il norvegese salì sul gradino più alto del podio nella gara di staffetta, insieme a Skaanes, Langli e Daehlie, replicando poi il successo in staffetta ai mondiali di Falun nel ‘93.

La carriera di Capol non annovera tanti trofei come quella del collega vichingo, tuttavia il nazionale svizzero fu quarto nella staffetta a cinque cerchi di Calgary nel 1988 e atleta di prestigio tra gli anni ’80 e ’90.

Sia Capol che Ulvang, quindi, non potevano mancare l’appuntamento con quella che può essere considerata come un ghiotto antipasto alla finalissima del Tour de Ski 2011, in pista solo qualche ora dopo, sempre lungo la salita del Cermis. La “Rampa” infatti è una competizione open internazionale aperta a maschi e femmine, che calzeranno gli sci a partire dalle 10.00 e affronteranno quella salita che nel primo pomeriggio ospiterà le gesta dei campioni di Coppa del Mondo.

La tecnica libera sarà d’obbligo, e sulle nevi di Fiemme (già oggi abbondanti) ci sarà un altro grande “pattinatore” pronto a mettersi in …rampa. Lo svedese Torgny Mogren, coetaneo di Ulvang, vanta un oro olimpico (Calgary - 1988) e quattro ori mondiali nel proprio palmares, con memorie preziose legate proprio alla Val di Fiemme. Nel 1991 infatti, lo svedese conquistò la vittoria nella 50 km a Lago di Tesero mettendosi alle spalle il connazionale Gunde Svan e il nostro Maurilio De Zolt, e fu argento nella staffetta e bronzo nella 10 km.

Ultimo della lista dei campioni già iscritti alla “Rampa”, ma solamente per questioni alfabetiche, è Cristian Zorzi che, libero forse dal condizionamento del Tour e della Coppa, dovrebbe essere al via da Lago di Tesero. Con lui le medaglie d’oro in partenza della prima edizione della “Rampa con i Campioni” salirebbero a quota 15, tra mondiali e olimpiche, non male davvero per una gara al debutto.

Per gareggiare al fianco di questi fuoriclasse occorre affrettarsi poiché i posti disponibili sono solamente 200 e stanno andando a ruba. La quota di iscrizione è pari € 50 e sul sito www.fiemme2013.com si trovano tutte le informazioni del caso.

Il week-end dell’8 e 9 gennaio prossimi sarà l’epilogo del Tour de Ski 2011, con la mass start in tecnica classica al sabato, lungo i tracciati mondiali dello stadio di Lago, e la “Final Climb” del Cermis la domenica, dove in salita si deciderà un nuovo capitolo di Coppa del Mondo. Ci dovrebbero essere - il condizionale è d’obbligo in questa fase iniziale di stagione - i grandi protagonisti di Coppa, dai vari Cologna, Hellner o Bjoergen, recenti vincitori delle prime gare di stagione, alle “vecchie” conoscenze come Kalla, Majdic, Kowalczyk o Bauer, con questi ultimi due trionfatori lo scorso gennaio in cima alla pista Olimpia III del Cermis.

Per il fine settimana del Tour de Ski fiemmese saranno numerose anche le attività di intrattenimento per grandi e piccoli, sia ai margini delle gare sia nei centri abitati. Sabato sarà festa a Lago di Tesero e pure a Cavalese dove andrà in scena il “South Nordic Festival”, con musica, giochi, degustazioni e tanta allegria per tutti. E domenica da non dimenticare il Tour del Gusto lungo la mitica salita del Cermis.

Info: www.fiemme2013.com

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative





 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl