GRAN FONDO VAL CASIES - VAL CASIES (BZ)

21/dic/2010 09.54.36 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

  comunicato stampa del 21.12.2010

28.a Gran Fondo Val Casies
19/20 febbraio 2011 - Val Casies (bz)

download COMUNICATI download IMMAGINI download ACCREDITO
 

IL SINDACO FONDISTA CHIEDE IL… RADDOPPIO

LA GF VAL CASIES COL VENTO IN POPPA

 

Assemblea generale per il comitato organizzatore, rieletto all’unanimità

Schwingshackl chiede di raddoppiare… la popolazione per un giorno

Tutti e 42 i chilometri di pista agibili per agonisti e turisti

La gara nei circuiti Euroloppet, Gran Fondo Master Tour e Italian Ranking

 

 

Aria di bilanci nei piani alti della Granfondo Val Casies, la rinomata gara altoatesina di sci di fondo internazionale che i prossimi 19 e 20 febbraio festeggerà le 28 edizioni.

Nei giorni scorsi si è tenuta l’assemblea generale per eleggere i componenti del comitato direttivo del prossimo triennio. Una scelta importante, visto che il nuovo gruppo guiderà la granfondo verso l’edizione numero 30. I membri “storici” della squadra sono stati tutti riconfermati all’unanimità, e i nomi di Walter Felderer, Erich Steinmair, Norbert Felderer, Erich Mayr, Hans Reier, Alfons Steiner, Wolfgang Steinmair, Peter Steinmayr, Alois Untersteiner, Arnold Untersteiner, Franz Steinmair, continueranno ad essere legati a quello dell’impareggiabile manifestazione.

Nel corso della riunione sono stati sottolineati i positivi risultati ottenuti con le scorse edizioni, e i risultati recenti come l’apertura di 20 km di pista all’inizio di dicembre, com’era nei progetti del comitato e grazie alle generose nevicate che hanno portato nella valle altoatesina fino a 40 cm di neve fresca. Ma già questa settimana è stato raggiunto un altro importante obiettivo dei dirigenti della Granfondo Val Casies, da ieri sono già aperti infatti tutti i 42 km di pista che il 19 e 20 febbraio ospiteranno la gara. Via libera allora agli allenamenti degli atleti che correranno la celebre granfondo, ma anche alla miriade di turisti che affollano la valle, soprattutto nel periodo delle festività.

Il presidente uscente del comitato organizzatore, Walter Felderer, non ha nascosto la propria soddisfazione per l’andamento dei lavori dell’edizione 2011. E in effetti il bilancio è estremamente roseo, con le iscrizioni a tariffa ridotta che viaggiano a ritmo frenetico già a due mesi dal via. I numeri parlano chiaro, e nel mese in corso si denota un incremento del 20% tra gli iscritti, rispetto a quelli della passata edizione, in rappresentanza, ad oggi, di  17 nazioni. In particolare sta crescendo l’interesse per la 42 e la 30 km in tecnica classica di sabato 19, per la quale la percentuale ora è salita al 40% del totale delle adesioni. É chiara a questo punto la frase pronunciata dal sindaco della valle Paul Schwingshackl, che per il prossimo febbraio ha auspicato di vedere schierati a San Martino “tanti partecipanti quanti sono gli abitanti della Val Casies”. La cifra da raggiungere sarebbe quindi quella di 2217, e l’augurio non sembra troppo azzardato visti i dati del passato. Sta montando anche l’interesse degli scandinavi, che sono già numerosi con oltre un centinaio di soli norvegesi.

Forse l’afflusso dalla Scandinavia, da sempre fucina di talenti negli sport invernali, è dovuto anche alla confermata presenza in occasione della Granfondo Val Casies di un mito dello sport internazionale, il norvegese campione di biathlon Ole Einar Bjoerndalen, vincitore dell’edizione 2001 e già designato “padrino” dell’edizione 2011.

Tra le conferme della 28.a edizione ci sono anche il fondista azzurro Cristian Zorzi, in cerca del bis dopo la vittoria nel 1999, e il biathleta polacco Tomasz Sikora, medaglia d’argento a Torino 2006 e oro mondiale nel 1995 ad Anterselva. Confermato in pista anche il campione di corsa in montagna Jonathan Wyatt, che l’amore per gli sci stretti lo ha nel DNA e in casa, visto che la moglie è l’azzurra Antonella Confortola, volto noto alla Granfondo dopo le vittorie nel 1997 e 2001.

La Granfondo Val Casies è una gara ormai indubbiamente consolidata, tra le più ambite e seconda per importanza in Italia, inserita in una serie di circuiti qualificati che ne aumentano il prestigio, ovvero Euroloppet, Gran Fondo Master Tour e Italian Ranking. Le cifre parlano da sole, il bilancio totale della Granfondo ammonta circa a 250.000 euro, secondo quanto affermato dal responsabile amministrativo in occasione dell’assemblea generale. Grande anche la partnership vantata dalla manifestazione, con sponsor come Forst, Mila, Marlene, Raiffeisen, Solar Total con i rispettivi rappresentanti presenti all’assemblea, e Südtirol.  

Il 19 febbraio è in programma anche la Mini Val Casies, dedicata alle categorie Baby, Cuccioli, Ragazzi, Allievi e Aspiranti, premiati al termine della gara dai campioni della Granfondo. Alla gara in tecnica libera del 20 febbraio si affianca la simpatica Just For Fun, occasione ideale per godersi la Granfondo senza lo stress del cronometro e della valutazione. E dato che fino al 31 gennaio le iscrizioni sono “in saldo”, perché non approfittarne per fare un regalo di Natale originale? Il prezzo è ridotto sia per la Granfondo sia per la sezione Just For Fun, e i ragazzi delle classi 1993/94 pagano solo metà della quota. Info: www.valcasies.com

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl