TOUR DE SKI - VAL DI FIEMME -TRENTINO

01/lug/2011 19.32.32 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 


UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

  comunicato stampa del 7.01.2011

FIS TOUR DE SKI
8/9.01.2011 -
VAL DI FIEMME - TRENTINO

download COMUNICATI download IMMAGINI WEBSITE
 

TOUR DE SKI: LA VAL DI FIEMME GIUDICE SUPREMO

FINAL CLIMB COME SEMPRE IMPREVEDIBILE

 

Domani a Lago di Tesero gare in classico. 20 km maschi e 10 km donne

Cologna e Kowalczyk leader del Tour. Follis e Longa inseguono

Domenica la Final Climb del Cermis promette sorprese

Festa e intrattenimento da stasera a domenica

 

Non dire mai “Tour” prima di aver messo nel sacco la Final Climb del Cermis. Questo potrebbe essere il consiglio da dare a Dario Cologna e Justyna Kowalczyk prima della due giorni conclusiva del Tour de Ski 2011, in pista domani e domenica in Val di Fiemme (TN). Lo svizzero e la polacca conducono oggi il Tour dopo la Cortina-Dobbiaco di ieri, e si presentano come favoriti numero uno al cospetto delle Dolomiti trentine. La prudenza, però, non è mai troppa nel challenge europeo d’inizio anno, dove si sfidano i più forti fondisti del circuito mondiale, e ne possono succedere di tutti i colori.

Fino agli ultimi metri dal traguardo dell’Alpe Cermis non è mai detta l’ultima parola e alcuni illustri precedenti lo dimostrano. Basta dare una rapida scorsa al libro dei ricordi del Tour de Ski. Nel 2008 vinsero il challenge il ceco Lukas Bauer e la svedese Charlotte Kalla, ma se il primo aveva tenuto la testa del Tour fin dall’inizio, per la svedese la vittoria non sembrava così scontata alla vigilia della Final Climb. Dopo la 10 km di Lago di Tesero, penultima tappa proprio come quest’anno, la svedese accusava un ritardo di quasi 40” dalla finlandese Virpi Kuitunen, la quale già pregustava il suo secondo Tour d’oro consecutivo. La Kalla sul Cermis però raccoglieva tutte le energie e a metà salita metteva la freccia e andava a vincere il suo primo Tour de Ski.

Lo scorso gennaio erano invece la slovena Petra Majdic e il norvegese Petter Northug a comandare la classifica provvisoria del Tour prima dell’ultima temuta scalata al Cermis. La Majdic conduceva con oltre 30” di vantaggio sulla polacca Kowalczyk, mentre i secondi che separavano Northug dal ceco Lukas Bauer erano solo 8. Bauer era stato autore di un recupero di ben 14 posizioni nelle precedenti due prove, tuttavia il norvegese si era dimostrato praticamente inattaccabile durante tutto il Tour, e partiva senza dubbio favorito al via dell’ultima gara. Trenta secondi, si diceva, tra Majdic e Kowalczyk, un’infinità e un niente allo stesso tempo. Così, lungo l’ascesa del Cermis, la polacca ad un tratto metteva il turbo e annullava il vantaggio dell’avversaria. Identico copione seguito da Bauer che raggiungeva Northug addirittura prima dell’inizio della salita, e faceva sua la gara con un allungo potente e irresistibile, a cui Northug poteva fare solo da spettatore.  

Durante il Tour de Ski 2011, Justyna Kowalczyk è sempre rimasta in testa alla classifica, fin dal prologo tedesco di Oberhof. Nella mass start in tecnica classica di domani allo stadio iridato di Lago di Tesero (ore 15,30) la polacca favorita dovrà guardarsi le spalle dalle azzurre Follis e Longa, dalla scandinava Kalla e da quella Petra Majdic sicuramente assetata di rivincita dopo la “beffa” dell’anno scorso. Le prime cinque sono racchiuse in meno di un minuto di distacco globale e, considerando anche i tre bonus di secondi da assegnare durante la gara, tutto potrà accadere. Questo è poco ma sicuro.

E lo sanno bene Arianna Follis e Marianna Longa, attualmente staccate di 27” e 32” dalla Kowalczyk e candidate al podio finale. “Domani giochiamo come giocano le altre”, ha detto stasera la Longa in conferenza stampa, “ci controlleremo tutte noi prime cinque e sarà una gara di massima attenzione.” Nella 10 km femminile di domani ci sarà anche la giovane Virginia De Martin Topranin, già 16.a nella 10 km pursuit di Oberstdorf del 3 gennaio scorso. Il più in forma tra i maschi è senza dubbio Roland Clara, che attualmente si trova in 11.a posizione nella provvisoria del Tour e che domani ha dichiarato di voler giocare un po’ in difesa, per non spendere troppo e andare in crisi, rischiando di compromettere la Final Climb. Al via nella 20 km di domani alle 12.30 ci saranno anche gli altri azzurri Di Centa,  Checchi, Moriggl.  

Per quanto riguarda Cologna, già vincitore del Tour nel 2009, i distacchi dagli inseguitori sono più sostanziosi che tra le donne, ovvero 1’11” sullo svedese Hellner, 1’49” su Northug e oltre 2’ su Bauer, solo 13° nella provvisoria. Tuttavia, con sei bonus di secondi accumulabili, domani si potrebbe avere una nuova rivoluzione in classifica, prima della Final Climb di domenica su cui, come abbiamo visto, risulta davvero difficile fare pronostici.

Questo è il quadro alla vigilia delle ultime due gare di Tour de Ski 2011, a cui vanno aggiunti i forfait dell’ultima ora, da parte degli azzurri Hofer e Rupil e dell’austriaco Pinter.

Questa sera al grande tendone dello stadio di Lago di Tesero si apriranno anche le danze con Fiemme Folk per tutti gli amanti del liscio. Domani saranno in pista altre attività di contorno, come Fiemme Arena per i più piccoli e Fiemme Rock alla sera. A Cavalese dalle 17,00 scatterà il primo South Nordic Festival con musica, balli e gastronomia per le vie e piazze della località fiemmese. 

Info: www.fiemme2013.com 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative





 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl