CAMPIONATI ITALIANI DI FONDO - GRESSONEY (AO)

23/gen/2011 16.49.23 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 


UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

  comunicato stampa del 23.01.2011

CAMPIONATI ITALIANI DI FONDO
22-23.01.2011 -
GRESSONEY (AO)

download COMUNICATI download IMMAGINI download CLASSIFICHE
 

POLIZIA, DOPO 47 ANNI STAFFETTA D’ORO

A GRESSONEY ORO ANCHE ALLA FORESTALE

 

Gara combattuta e vittoria storica delle FF.OO. con Pellegrino, Rigoni, Nöckler e Orlandi

Volata stellare, il giovane valdostano batte Scola e Di Centa

Follis, Confortola e De Martin regalano un altro oro alla Forestale

Giornata splendida, la gara di Gressoney è un successo

 

 

Polizia a sirene spiegate, dietro Guardia di Finanza e Carabinieri. Successo col botto al Campionato Italiano assoluto di fondo con la staffetta, oggi a Gressoney, le Fiamme Oro ritornano sul gradino più alto del podio dopo 47 anni con la squadra più giovane in gara, e grazie ad un “irriverente” sprint del talento valdostano Federico Pellegrino.

Tra le donne la Forestale conferma i pronostici e si mette dietro Guardia di Finanza ed Esercito.

Giornata limpida, freddo pungente al via della gara femminile con -12° e neve a -15°, poi il sole in un cielo terso ha scaldato temperatura ed animi, specialmente tra i maschi.

Magda Genuin (Esercito), al lancio in classico, ha cercato di allungare, poi a fine frazione l’altra bellunese De Martin Topranin (Forestale) ha provato ad accorciare le distanze, ma la gara si è risolta in seconda frazione con Antonella Confortola che ha allungato notevolmente, mentre dal terzo posto Silvia Rupil (FFGG) guadagnava terreno dopo aver ricevuto il testimone da Francesca Di Sopra in terza posizione.

La terza frazione in tecnica libera ha visto in campo Follis, Longa e Brocard e le tre sono poi finite nell’ordine, con Arianna Follis - festeggiatissima dai suoi compaesani - che ha chiuso in surplace con quasi 24” nonostante Marianna Longa abbia cercato di avvicinarsi. Brave anche le poliziotte, quarte, con le tre giovanissime Antonelli, Debertolis e Pellegrini.

La gara maschile è partita subito forte, a fare l’andatura un Giovanni Gullo il cui secondo posto di ieri gli ha ridato convinzione. Gullo ha staccato il miglior tempo, con Checchi che nel finale è andato ad avvicinarsi, ma la sorpresa della giornata era Rigoni (FFOO) che passava il testimone al terzo posto con Kostner (Carabinieri) sulle code del poliziotto.

Le Fiamme Gialle in seconda frazione lanciavano un tonico Clara, anche lui come Gullo autore del miglior tempo sui quattro giri in classico. Ancora una volta erano i poliziotti, e questa volta col trentino Orlandi, a sovvertire i pronostici che cambiavano ancora al secondo posto, staccati dalla FFGG di quasi 30”. Renato Pasini passava il testimone a Gardener al terzo posto, ma David Hofer (Carabinieri) era vicinissimo.

La prima frazione skating ridisegna la gara: Moriggl per le FFGG mantiene la leadership, ma dietro Piller Cottrer fa segnare il miglior tempo di frazione ed accorcia le distanze, portando i carabinieri in seconda posizione. Nöckler è velocissimo come gli altri compagni di team (FFOO), fa segnare il secondo tempo e cambia attaccato a Piller Cottrer, la Forestale con i giovani perde terreno.

L’ultima frazione accende gli animi di un pubblico decisamente numeroso. In poche battute Scola (FFGG) viene riacciuffato da Di Centa (Carabinieri) e Pellegrino (FFOO), e così si compone un trenino veloce, ma i tre si studiano, dietro gli altri sono lontani. La gara si decide con una volata lunghissima. È Pellegrino che accende la miccia, gli si buttano alle calcagna Scola e Di Centa. Il “vecchio” ed il “nuovo” a confronto. Alla fine per pochi centimetri è il generoso Federico Pellegrino a passare per primo, nel parterre è il tripudio della Polizia.

Un successo atteso e sudato da 47 anni, L’ultima staffetta vinta dalla FFOO di Moena risale al 1964, allora all’Alpe di Siusi vinsero Genuin (padre di Magda), Mayer e Manfroi. Oggi la squadra più giovane in pista, 92 anni in quattro con Rigoni, Orlandi, Nöckler e Pellegrino, entra nella storia del fondo italiano. Dietro c’è la Guardia di Finanza con 33 anni di differenza in età, poi i Carabinieri. Di sicuro questa è stata una delle più belle gare della staffetta di Campionato Italiano e ad incoronare i neo campioni c’era anche il presidente della FISI Morzenti.

Significativo anche il fatto che le due staffette d’oro sono anche un po’ valdostane, grazie a Follis e Pellegrino, ma ancora una volta il plauso per una gara indiscutibilmente bella, organizzata a puntino e per una giornata da incorniciare va allo SC Gressoney Monterosa.

Info: www.sciclubgressoneymonterosa.it

 

Staffetta Femminile

1) Cs Forestale (De Martin Topranin Virginia -  Confortola Antonella - Follis Arianna)  38'57.5; 2) Gs Fiammegialle ( Di Sopra Francesca - Rupil Silvia - Longa Marianna) 39'21.3. 3) Cs Esercito (Genuin Magda - Gorra Melissa - Brocard Elisa ) 40'15.3 ; 4) Gs Fiamme Oro (Antonelli Barbara - Debertolis Ilaria �“ Pellegrini Sara) 40'59.5; 5) Cs Esercito "B" ( Chabloz Solange - Longo Alice - Giordanengo Wanda) 43'05.9.

 

Staffetta Maschile

1) Gs Fiamme Oro (Rigoni Sergio - Orlandi Luca - Noeckler - Pellegrino Federico) 1:34'57.9; 2) Gs Fiammegialle "A" (Gullo Giovanni - Clara Roland - Moriggl Thomas - Scola Fulvio) 1:34'58.1; 3) Cs Carabinieri "A" (Kostner Florian - Hofer David -  Piller Cottrer Pietro -  Di Centa Giorgio) 1:34'59; 4) Gs Fiammegialle "B" (Vanzetta Alex - Morandini Nicola 84 -  Zorzi Cristian -  Frasnelli Loris) 1:36'45.2 ; 5) Cs Forestale (Checchi Valerio -  Pasini Renato - Gardener Stefano - Wieser David) 1:37'10.8 .

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl