38.a MARCIALONGA DI FIEMME E FASSA

Allegati

26/gen/2011 16.31.38 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 26.01.2011

38.a Marcialonga di Fiemme e Fassa
30 gennaio 2011 - Val di Fiemme e Fassa

 

DOMENICA FIS MARATHON CUP ALLA MARCIALONGA

SANTUS E HANSSON LEADERS, TANTI I FAVORITI

 

Domenica nelle valli di Fassa e di Fiemme 4° appuntamento delle lunghe distanze

Si corre in classico, 70 km da Moena a Cavalese, in 7200 al via

Gli scandinavi sono i favoriti, ci sono tanti campioni blasonati

Partenza alle 8.15, diretta Rai Sport2 dalle 9.30 alle 12.00

 

Marcialonga da… maratoneti sugli sci stretti. Si contano le ore, ormai, che separano dallo start della granfondo trentina di domenica 30 gennaio, e i pronostici della vigilia si sprecano. Il “parterre de roi” della 38.a Marcialonga di Fiemme e Fassa legge nomi di calibro mondiale e medagliati olimpici pronti a dare spettacolo lungo i 70 km di gara tra Moena e Cavalese, per la gioia dei tanti amanti di questo sport che si ritroveranno a bordo pista, e per coloro che seguiranno la gara in diretta tv (Rai Sport2 dalle 9,30 alle 12,00 e altre 6 televisioni internazionali).

La Marcialonga 2011 è quarta prova dalla FIS Marathon Cup, la Coppa del Mondo lunghe distanze, che al momento legge in testa l’azzurro Fabio Santus, il campione in  carica dopo il successo 2010. Grazie alla vittoria nella livignasca Sgambeda (prima tappa di “Coppa”) lo scorso dicembre e al sigillo posto nell’austriaca Dolomitenlauf di domenica scorsa, il bergamasco del CS Carabinieri guida la classifica provvisoria con 90 punti di distacco sul connazionale Simone Paredi, secondo alle sue spalle in Austria.

Entrambi saranno al via della granfondo trentina di domenica e sfideranno norvegesi e svedesi, specialisti in classico per tradizione. Tra questi, i “maratoneti” da tenere maggiormente sott’occhio sono senza dubbio coloro che nella graduatoria di FIS Marathon Cup occupano le posizioni immediatamente successive agli azzurri.

Nell’unica prova di Coppa in tecnica classica disputata fino ad ora, la Jiserská Padesátka in Repubblica Ceca, il “norge” Anders Aukland e lo svedese Oskar Svärd sono stati i mattatori. In passato i due hanno vinto entrambi la Marcialonga (nel 2004 e 2008 il norvegese e lo scorso anno Svärd) e anche quest’anno arrivano in Trentino puntando al podio. La quinta posizione nella classifica di FIS Marathon Cup 2011 è attualmente occupata dal ceco Stanislav Rezac, anche lui vincitore di una Marcialonga nel 2005 e terzo alla 50 km ceca di quest’anno dietro ad Aukland e Svärd. Scorrendo il resto della graduatoria della “Coppa” dopo tre gare, si trovano altri big come Jerry Ahrlin, Rikard Andreasson, Joergen Aukland, Mathias Fredriksson, Thomas Alsgaard, e gli italiani Cattaneo, Carrara e Debertolis, che alla granfondo di domenica punteranno ai posti alti della classifica.

Per quanto riguarda la femminile di FIS Marathon Cup 2011, la testa è attualmente occupata dalla svedese Sandra Hansson, con un punto di distacco dalla connazionale Susanne Nystroem. La prima ha vinto la Jiserská Padesátka, mentre la seconda è giunta terza nella gara ceca e seconda alla Dolomitenlauf in tecnica libera (vinta dalla svizzera Seraina Mischol, ora terza in graduatoria). Sia la Hansson che la Nystroem sono salite negli anni scorsi sul podio della Marcialonga, dove per due volte (2008 e 2010) però, si sono dovute arrendere ad un’altra forte svedese, quella Jenny Hansson che attualmente occupa la 6° piazza nella provvisoria di FIS Marathon Cup. A cercare di rovinare la festa alla corazzata svedese in rosa, domenica ci saranno le svizzere Mischol e Boner e l’azzurra Sabina Valbusa.

Lind, Brink, Tynell, Svartedal, Livers e Morandini sono altri pezzi da novanta allo start della 38.a Marcialonga. Anche su di loro sarà opportuno tenere alta l’attenzione, in particolar modo durante la rampa finale che da Cascata porta al traguardo, dove tutto potrà accadere.

La partenza di gara da Moena è fissata per le 8.15, e i primi saranno attesi al traguardo verso le 11.15. Sabato pomeriggio allo stadio di Lago di Tesero sono in programma la Marcialonga Stars (13.30) e la Mini Marcialonga (14.30), mentre domenica mattina (ore 9.00) sarà la volta della Marcialonga Young per le categorie giovanili.

Info: www.marcialonga.it

 

Classifica FIS Marathon Cup 2010/2011 dopo la 3.a prova

 

Maschile

1) Fabio Santus (ITA) 220; 2) Simone Paredi (ITA) 130; 3) Anders Aukland (NOR) 125; 4) Oskar Svaerd (SWE) 110; 5) Stanislav Rezac (CZE) 82; 6) Jerry Ahrlin (SWE) 81; 7) Simen Oestensen (NOR) 80; 8) Audun Laugaland (NOR) 65; 9) Aliaksei Ivanou (BLR) 61; 10) Andrè Haugsbo (NOR) 60

 

Femminile

1) Sandra Hansson (SWE) 177; 2) Susanne Nystrom (SWE) 176; 3) Seraina Mischol (SUI) 145; 4) Sabina Valbusa (ITA) 140; 5) Valentina Schevchenko (UKR) 100; 6) Jenny Hansson (SWE) 100; 7) Nathascia Leonardi Cortesi (SUI) 90; 8) Seraina Boner (SUI) 80; 9) Nina Linzen (SWE) 76; 10) Natalia Zernova (RUS) 60

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

http://www.servecake.com/newsletters/2/i/i-09.gif

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl