Gran Fondo Val Casies

02/mar/2011 15.03.16 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

  comunicato stampa del 03.02.2011

28.a Gran Fondo Val Casies
19/20 febbraio 2011 - Val Casies

download COMUNICATI download IMMAGINI download ACCREDITO
 

VAL CASIES TUTTA IMBIANCATA E PISTA OK

PER LA GRANFONDO DEL 19 E 20 FEBBRAIO

 

La 28.a edizione della GF Val Casies è alle porte, è già un successo

Sono 31 le “bandiere” nazionali a sventolare sui pennoni della gara

Campioni confermati, organizzazione in grande spolvero

Per i più esigenti c’è anche la dieta del fondista!

 

 

Mentre in molte zone turistiche invernali si lamenta la carenza di neve, in Val Casies (BZ) si respira un clima da perfetta … settimana bianca. La valle è imbiancata di fresco, ed è pronta ad accogliere la 28.a edizione della Granfondo Val Casies, che si terrà i prossimi 19 e 20 febbraio.

I 42 km di pista sono infatti in condizioni eccellenti, e le temperature fredde di questi ultimi giorni concorrono a mantenere la neve della consistenza adatta per l’”assalto” degli sportivi. Anche quest’anno il team di Felderer & C. può stare tranquillo, mantenendo intatto l’onorevole primato che vanta la popolare granfondo, ovvero quello di non aver mai mancato un appuntamento, fin dal 1984.

La granfondo 2011 sarà salutata da un “cast” stellare, ed è fresca la conferma che sarà presente anche quest’anno il Presidente della Provincia di Bolzano e della Regione Trentino�“Alto Adige Luis Durnwalder.

E se i personaggi non propriamente sportivi sono attratti dalla Granfondo Val Casies, non dovrebbe stupire l’incremento sostanzioso delle iscrizioni, impennate negli ultimi giorni. Le nazioni rappresentate sono infatti salite fino a 31, per un parterre da far invidia agli eventi iridati in quanto a “colori” delle bandiere. Un aumento esponenziale delle iscrizioni quest’anno, ben il 25%, paragonato allo stesso periodo della scorsa stagione.

Tra i pettorali già prenotati ci sono anche quest’anno quelli dei big del panorama fondistico. Sono infatti confermati alla Granfondo Val Casies  i grandi nomi azzurri, a cominciare da Pietro Piller Cottrer, a caccia di una vittoria nella gara altoatesina, che finora non è mai riuscito a “dominare”. Con lui anche Cristian “Zorro” Zorzi, salito sul podio in Val Casies già nel 1999, che chiaramente non disdegnerebbe un bel bis di “primi”.

A rendere vita difficile agli atleti di casa nostra ci sarà il tedesco di Coppa del Mondo Tom Reichelt, già vincitore nel 2008 e nel 2009, e dunque ingolosito dalla possibile “tripletta”, ed insieme a lui è in partenza, dall’Austria, anche Thomas Steurer, vincitore nel 2009 della 30 km in classico.

Tra i “big” che tra qualche settimana saranno in Val Casies, sono da ricordare alche Jonathan Wyatt, il neozelandese campione mondiale di corsa in montagna, che forse potrà contare sulla compagnia della tifosa numero uno, la moglie fondista Antonella Confortola. Non mancherà inoltre il “padrino” della manifestazione, Ole Einar Bjoerndalen, pluricampione di biathlon, che ha già firmato l’albo d’oro della Granfondo Val Casies nel 2001.

La Val Casies è anche rinomata per le sue iniziative gastronomico-turistiche, come la sagra giustamente battezzata “Maratona dei canederli”, che si è tenuta il mese scorso, e che ha visto un gran numero di appassionati “affaticarsi” sugli sci stretti dopo lunghe sedute nei ristoranti della zona.

Per tutti i partecipanti alla Granfondo Val Casies, e in generale fino al 13 marzo, nella valle altoatesina sarà possibile coniugare sport e cultura del cibo, con la “dieta del fondista”. Molti ristoranti collocati nella vallata offrono a mezzogiorno pietanze adeguate, sane e leggere, così come le preferiscono i fondisti e gli escursionisti, legate alla gastronomia tipica locale. Dopo il riposo mangereccio, lo sport attende dietro l’angolo, e per tutti i partecipanti alla gara sarà anche quest’anno allestita la consueta ed efficiente assistenza tecnica, con sciolinatori professionisti e tecnici qualificati.

Un’altra iniziativa volta ad impreziosire la storica manifestazione è anche quella legata all’estrazione delle MTB in palio come premio per i partecipanti, una tradizione ormai assodata della Granfondo. Ben sette biciclette da fuoristrada aspettano di essere ritirate dai fondisti delle due gare in programma e dai giovanissimi della Mini Val Casies, che si disputerà alle 15.00 di sabato. L’in bocca al lupo per gli atleti è dunque doppio, sia per la fortuna nell’essere sorteggiati, sia per la performance atletica in gara.

Le iscrizioni hanno raggiunto il primo step, ora l’importo è di 49,50 euro per la gara in classico (che si terrà sabato 19) e di 50 euro per quella in skating (domenica 20). Per prendere parte a tutte e due le prove il prezzo è di 81 euro, mentre per la speciale sezione senza cronometro “Just for Fun” la quota è 38 euro. Ai ragazzi nati nel ’93 e nel ‘94 è riservato uno sconto speciale del 50%.

Info: www.valcasies.com

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl