Bocce raffa - Presentazione squadra MONASTIER B.P.R. Confezioni Casagrande

La Monastier B.P.R. Confezioni Casagrande si è presentata ai massimi dirigenti del mondo sportivo regionale, della politica e della stampa, sotto un'ottica diversa, giocatori giovani per lo sport delle bocce ad alto livello, di diverse estrazioni boccistiche e di varie province, e basta dare un'occhiata al curriculum " fantascientifico" dell'ultimo anno per capire di che cosa sono stati capaci ed a che cosa aspira il gruppo.

11/set/2005 14.27.12 C.O.N.I. TREVISO Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
BOCCE RAFFA
La presentazione della Monastier B.P.R. Confezioni Casagrande per il campionato 2005-2006

Al Park Hotel Villa Fiorita di Monastier è stata presentata la squadra che, dopo la vittoria del campionato 2004-2005 si appresta a calcare nuovamente i bocciodromi di tutta Italia per il nuovo campionato. Una formazione dai più definita la più omogenea degli ultimi anni in campo internazionale, da altri la più vincente , da altri la più giovane, ma resta il fatto che la squadra presentata si è data un’immagine sino a poco tempo fa inimmaginabile nel mondo delle bocce. La Monastier B.P.R. Confezioni Casagrande si è presentata ai massimi dirigenti del mondo sportivo regionale, della politica e della stampa, sotto un’ottica diversa, giocatori giovani per lo sport delle bocce ad alto livello, di diverse estrazioni boccistiche e di varie province, e basta dare un’occhiata al curriculum “ fantascientifico” dell’ultimo anno per capire di che cosa sono stati capaci ed a che cosa aspira il gruppo. Il campionato Italiano a squadre di società 2004-2005 vinto per la prima volta , e con un distacco notevole dalla seconda classificata, un titolo italiano conquistato nella specialità a terne , ben 30 vittorie in competizioni a livello nazionale , con 11 secondi posti e 16 terzi. Inoltre le prime due piazze nel Trofeo FIB, somma di punteggi nelle competizioni più prestigiose , con Gianluca Formicone primo e Giuseppe D’Alterio secondo, il titolo europeo a squadre conquistato sempre dal duo Formicone , D’Alterio e la ciliegina sulla torta la convocazione per i mondiali di Detrioit ( Usa) ,unico rappresentante italiano , tra una settimana sempre di capitan Formicone. Una annata così se la ricorderanno in molti, assicura Loredano Zorzi, presidente della società, abbiamo dato una dimostrazione di compattezza e forza che nessuno era , sino ad ora, riuscito a dare in Italia. Quest’anno il nostro obiettivo è di ripetere l’exploit , ma sarà difficile visto che tutte le altre formazioni al via si sono rafforzate. Dalla nostra parte gioca sicuramente l’eta, la media è 29 anni, e lo hanno dimostrato proprio le ultime partite dello co
noi , ancora freschi, abbiamo dato dimostrazione di essere ancora spumeggianti ed abbiamo distanziato la seconda di ben 8 punti .
Il punto doloroso della società rimane il bocciodromo . Lo scorso anno la società, non avendo un proprio bocciodromo, emigrò a Scorzè per le partite casalinghe, ma ora , su sollecitazione anche di molte tra le autorità , è ritornata nell’ambito provinciale disputando le partite casalinghe al bocciodromo Comunale di Villorba nel quale verranno inserite, così ha confermato il sindaco di Villorba Liviana Scattolon presente a Monastier, delle tribunette per dare la possibilità ai bocciofili trevigiani di assistere alle competizioni in modo più confacente.Il campionato inizierà sabato 1 ottobre in trasferta a Colbordolo (Pesaro) mentre la prima in casa sarà il sabato successivo contro la neo promossa Ancona. La squadra quest’anno sarà quindi composta dai giocatori
Gianluca Formicone , 33 anni, di Notaresco ( Teramo ) capitano , Giuseppe D’Alterio residente a Scorzè , anni 27, Pasquale D’Alterio 33 anni residente a Montecatini Terme , Mirko Savoretti di Recanati ( Macerata) 27 anni, Giuliano Di Nicola di Pescara anni 22, Giovanni Nicosia anni 33 di Roma, con il c.t. Stefano Mattiuzzo di Monastier e l’accompagnatore Biagio D’Alia. Le altre formazioni al via sono: Fontespina e La Pineta di Civitanova Marche, Montegridolfo di Rimini, Monterotondo di Roma, Rinascita di Modena, Colbordolo di Pesaro, La Pinetina di Roma, Ancona e Kennedy di Napoli.
Alla presentazione erano presenti L’assessore allo sport della provincia Stefano Busolin, il sindaco di Villorba Liviana Scattolon, il presidente del Coni regionale Gianluigi Lavorato e quello provinciale Giovanni Ottone, Luigi Andreon presidente regionale della FIB e quello provinciale Paolo Tortato .


MARINO SILVESTRI


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl