50° TROFEO TOPOLINO SCI ALPINO - FOLGARIA (TN)

Allegati

03/set/2011 16.15.17 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 9.03.2011

50° Trofeo Topolino Sci Alpino
18-19 MARZO 2011 - FOLGARIA (TN)

 

TUTTE LE DONNE DEL TROFEO TOPOLINO

E LA FESTA DEL 50° ANNIVERSARIO È IN ARRIVO

 

50 anni di storia al Trofeo Topolino, con tante stelle “rosa”

Piste innevate ad hoc sugli Altipiani di Folgaria per il 50° anniversario

Il 18 e 19 marzo assicurati ospiti d’eccezione e tante sorprese

L’ospite d’onore sarà la showgirl Valeria Mazza

 

 

I prossimi 18 e 19 marzo il Trofeo Topolino spegnerà le sue 50 candeline sulle nevi degli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna (TN), con due giornate dedicate alle competizioni internazionali e un “antipasto” tutto azzurro segnato dalle selezioni nazionali del 15 e 16 marzo.

In 50 anni di storia, sono sicuramente tante le gioie da festeggiare e, complice l’appena trascorso 8 marzo, festa della donna, una menzione speciale la meritano i successi delle tante figure femminili che hanno solcato le nevi del Trofeo Topolino.

La lunga fiaba delle “ladies” della rassegna sportiva disneyana inizia nel lontano 1958, con la prima vincitrice Lidia Barbieri Sacconaghi, trionfatrice in un’edizione in “rosa”, con ben l’80% di “topoline” in gara, un record nelle proporzioni.

I primi anni Ottanta furono invece quelli dell’austriaca Anita Wachter, plurimedagliata olimpica e mondiale, seguita nelle imprese “topoliniche” dalla connazionale Renate Götschl. Nel 1985, tutto il pubblico del Trofeo Topolino impresse nella propria mente la discesa di una ragazza di Bormio, destinata a fare grandi cose per lo sci italiano. In quell’anno partecipò infatti la “nostra” Deborah Compagnoni (in compagnia, tra l’altro, di Pernilla Wiberg e Barbara Merlin) che, dopo l’argento al Trofeo Topolino, si sarebbe portata a casa quattro medaglie olimpiche, tre ori mondiali e una Coppa del Mondo nella specialità slalom gigante, e questa non è che la punta dell’iceberg del ricco palmarès della campionessa valtellinese. Altre indimenticabili ladies delle nevi sono Isolde Kostner, che firmò il proprio passaporto per il futuro “iridato” gareggiando al Trofeo Topolino nel 1988 e poi nel 1990, e Karen Putzer, che vinse nel 1991.

Procedendo nel tempo, si arriva alla fine degli anni ‘90, e fu in queste ultime battute del millennio che il Trofeo Topolino scoprì il talento dell’americana Lindsey Vonn, che sbancò la concorrenza al Trofeo Topolino ’99 nella trentina Marilleva classificandosi prima nello Slalom Allievi.

L’edizione 2005 segnò il turno di una delle atlete più promettenti del futuro azzurro, la ventenne Federica Brignone, medaglia d’argento nei recenti Campionati Mondiali di Garmisch-Partenkirchen. Un successo generazionale, si potrebbe dire, visto che la Brignone è un’autentica figlia d’arte, di quella Maria Rosa Quario, ex “stella” della nazionale italiana di sci alpino e del Trofeo Topolino, al quale partecipò per ben tre anni consecutivi, dal 1973 al 1975.

E anche tra le fila del C.O. la dirigenza in “rosa” ha sempre svolto una parte fondamentale del “gioco”, oggi rappresentata dalla vicedirettrice del Trofeo Topolino, Marisa Ruatti, “braccio destro” di Detassis insieme alle tante altre collaboratrici, come la segretaria generale Cinzia Longhi Gennari. E la lista delle “topoline” non sugli sci, ma in ogni caso fondamentali per la realizzazione di questo grande evento, è davvero lunga, se si pensa anche a Valentina Poli, direttrice della rivista Topolino, Cecilia Bolzon, presidente dell’APT di Folgaria, Lavarone e Luserna, Marta Dalmaso, assessore della Provincia di Trento all’istruzione e allo sport, solo alcune delle tante “rocce” che hanno vissuto da vicino l’avvento di un traguardo importante come il 50° anniversario.

Una ricorrenza che, ovviamente, merita il giusto rilievo, ed oltre all’assicurato spettacolo sportivo (garantito da circa 350 mini-atleti in gara, con già 46 nazioni iscritte finora), il C.O. sta anche pensando ad un adeguato show per intrattenere agonisti e pubblico. Sempre per restare in tema di donne, è già stato annunciato che si vorrebbe una testimonial al femminile, magari scegliendo una ragazza tra le nuove leve dello sci azzurro, e la lista di possibili madrine è davvero lunga viste le partecipazioni illustri di Elena e Nadia Fanchini, Daniela Merighetti, Johanna Schnarf, Manuela Mölgg, Denise Karbon ed Elena Curtoni, insieme alla già citata Brignone.

Restando in tema di donne, è d’obbligo citare l’ospite d’onore di questa 50.a edizione, l’affascinante Valeria Mazza, modella e mamma che, come tale, non mancherà di seguire le imprese “bianche” del figlio maggiore, in gara tra i Ragazzi.

L’appuntamento è dunque per i prossimi 18 e 19 marzo sulle piste degli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna, per una grande festa dedicata al personaggio Disney e supportata da partner insostituibili, come Trentino Marketing Spa. Info: www.trofeotopolino.net

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

http://www.servecake.com/newsletters/2/i/i-09.gif

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl