39.a MARCIALONGA DI FIEMME E FASSA

Allegati

30/mar/2011 17.04.47 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 30.03.2011

39.a Marcialonga di Fiemme e Fassa
29 gennaio 2012 - Val di Fiemme e Fassa

 

“PESCE D’APRILE” ALLA MARCIALONGA

SCI IN SOFFITTA E CORSA AL PETTORALE

 

Il primo di aprile aprono ufficialmente le iscrizioni alla granfondo sugli sci del 2012

Ci sono già 600 italiani prenotati in anticipo per non mancare il 29 gennaio

Quota massima a 7.000 iscritti, la prima gara è la corsa al pettorale

In casa Marcialonga si lavora alla “Cycling Craft” ed alla Marcialonga Story

 

 

Sci di fondo, una passione che dura 365 giorni l’anno. Non più di due mesi fa le valli di Fiemme e Fassa ospitavano lo spettacolo della Marcialonga numero 38, con migliaia di fondisti di tutto il mondo riuniti ai piedi delle Dolomiti per darsi “battaglia” e regalarsi una giornata sensazionale lungo i 70 km della mitica pista che da Moena corre fino a Cavalese.

Quella pista ora presenta ancora qualche lingua di neve. La primavera ha iniziato la sua naturale opera di “scioglimento” del manto nevoso, tuttavia il quartier generale della Marcialonga di Fiemme e Fassa è già proiettato al prossimo inverno, quando la 39.a edizione della granfondo trentina sarà ai nastri di partenza su quella stessa pista. Domenica 29 gennaio 2012 la Marcialonga scriverà un nuovo capitolo della sua storia e, nonostante possa sembrare solamente un pesce d’aprile, fra due giorni apriranno ufficialmente le iscrizioni per l’edizione del prossimo anno.

Alfredo Weiss e Gloria Trettel, presidente e direttore generale di casa Marcialonga, a 10 mesi dalla gara hanno deciso di far scattare le registrazioni, anche per il fatto che sulle loro scrivanie sono già pervenute 600 preiscrizioni di quelli che non intendono perdersi la Marcialonga per nulla al mondo. Ad aumentare la voglia di sci stretti e di Marcialonga, va aggiunto anche il fatto che nelle scorse tre edizioni le iscrizioni si sono chiuse con largo anticipo (addirittura a inizio settembre per quella del 2011) a fronte del raggiungimento del numero massimo di partecipanti. Anche per il 2012 la soglia di marcialonghisti in gara è stata fissata in 7.000 unità, 6.500 per la gara classica, 500 per la “Marcialonga Light” in modo tale da garantire la massima sicurezza e il miglior svolgimento possibile dell’intera manifestazione.

I 600 nominativi che venerdì si accaparreranno il loro pettorale sono tutti italiani, nell’attesa che dalla Scandinavia giunga la solita valanga… di vichinghi, come è accaduto lo scorso gennaio, quando i partenti di Norvegia, Svezia e Finlandia erano in tutto circa 4.000, oltre la metà del totale.

Per il prossimo anno sono confermate le due varianti Granfondo di 70 km e Light di 45 km, quest’ultima con arrivo a Predazzo. Le quote di iscrizione alla Marcialonga 2012 ammontano a 53 euro fino al 30 giugno e 60 euro fino al 30 settembre, quando, se confermato il trend degli ultimi anni, le iscrizioni saranno probabilmente chiuse da un bel po’.

L’edizione 2011 della Marcialonga di Fiemme e Fassa se la sono messa in tasca lo svedese Jerry Ahrlin, alla sua terza vittoria a Cavalese, e l’elvetica Seraina Boner, prima svizzera a salire sul gradino più alto del podio. Entrambi hanno anche stabilito il nuovo record di percorrenza del percorso. Nella gara Light, i più abili sono stati Antonella Confortola e Andrea Zattoni.

Nella storia della granfondo trentina si è corso altre 4 volte nella giornata del 29 gennaio e nell’ultima di queste (2006) la vittoria è andata all’azzurra di casa Cristina Paluselli ed al norvegese Jörgen Aukland.

Sul sito www.marcialonga.it si possono già trovare le prime news riguardanti l’edizione 2012, le fotografie delle passate edizioni e, nella sezione “eventi”, ci si può iscrivere al Registro degli Sci d’Epoca, dove sono raccolte informazioni e immagini di sci costruiti in periodi storici diversi, ma ancora funzionanti. Già, perché nel 2013, nel 40° anniversario della Marcialonga, quegli stessi sci torneranno a…funzionare a pieno regime nella Marcialonga Story, per rivivere le grandi sfide del passato in un appuntamento dal sapore antico.

Per quanto riguarda l’evento più prossimo in casa Marcialonga, domenica 29 maggio salterà in sella la 5.a Marcialonga Cycling Craft, e lo spettacolo delle due ruote sarà servito lungo i passi dolomitici di Lavazé, San Pellegrino e Valles. La prova di bici su strada concorre alla speciale combinata Punto3 Craft insieme alla granfondo invernale e alla Marcialonga Running di settembre.

Info: www.marcialonga.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

http://www.servecake.com/newsletters/2/i/i-09.gif

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl