GRAN FONDO FI'ZK - CITTÀ DI ZANÈ (VI)

Allegati

27/apr/2011 17.04.09 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 27.04.2011

GRAN FONDO FI'ZI:K
1 maggio 2011 - CITTà DI ZANè (VI)

 

BALLAN PREPARA IL “GIRO” ALLA GF fi’zi:k

PER DOMENICA GIÀ 1.800 SUI PEDALI

 

Già più di 1.800 iscritti per la Granfondo fi’zi:k del 1° maggio

A pedalare anche l’iridato 2008 Alessandro Ballan

Favoriti dai pronostici Cunico e Luperini, ma occhio alle sorprese

Un percorso decisamente frizzante, tra salite e discese “top”

 

 

La Granfondo fi’zi:k ha lanciato la volata verso la sua seconda edizione, “frizzante” con oltre 1.800 iscritti.

A tanto ammontano finora i concorrenti che hanno già prenotato un posto in griglia di partenza a Zanè (VI) per domenica 1° maggio, un bel numero di conferme quando al via (e alla chiusura delle iscrizioni) manca ancora qualche giorno, e tra i molti adepti della gara ciclistica vicentina ci saranno anche dei “pedali” illustri.

Senza dubbio a guidare la spedizione della Granfondo fi’zi:k di domenica vedremo un Alessandro Ballan in forma smagliante, come del resto dimostrato in questo avvio di stagione particolarmente brillante.

Un motivo in più per imprimere grinta alle pedalate verrà all’ex campione del mondo dall’appello imminente a cui sarà chiamato a breve, cioè quello del Giro d’Italia del prossimo 7 maggio. “È vero, tra pochi giorni mi aspetta il Giro d’Italia, e dunque la Granfondo fi’zi:k sarà una bella occasione per allenarmi e per scaldare i muscoli in vista del grande evento. Pedalerò con il gruppo di testa, un po’ come essere nel gruppone della “corsa rosa” insomma, anche questa sarà una bella anteprima di quanto mi aspetta le prossime settimane. Tra l’altro questa Granfondo è molto severa, con salite e discese belle e impegnative, in più al mio fianco avrò anche Mauro Santambrogio e il direttore sportivo Fabio Baldato, sarà quindi l’occasione perfetta per fare le prove generali per il Giro”.

Per quanto riguarda il gruppo dei partecipanti è lecito tentare l’azzardo di qualche nome, vedi ad esempio quello del vicentino Roberto Cunico o del campione nazionale lituano Dainius Kairelis (già vincitore, tra l’altro, della 1.a edizione), spinti alla vittoria anche dal “peso” della classifica del Challenge Giordana.

Non va infatti dimenticato che la rassegna di Zanè, oltre ad essere inserita nel circuito Nobili/Supernobili, costituirà anche il secondo degli appuntamenti del circuito veneto-trentino che porta il nome della prestigiosa azienda veronese Giordana e che è stato battezzato lo scorso 10 aprile dalla Granfondo Liotto. In questa seconda tappa la classifica del Challenge inizierà a delinearsi seriamente, perciò ci sarà da aspettarsi una lotta serrata soprattutto tra chi occupa le prime posizioni provvisorie, vedi i già citati Cunico (al comando) e il “nemico n. 1” Kairelis, insieme ai vari Van Orsdel, Benedetti e Battistella. Al femminile occhi puntati sull’imprendibile Fabiana Luperini, vincitrice della 1.a edizione della GF fi’zi:k (insieme a Kairelis) nonché già ai vertici del Challenge Giordana 2010, insidiata da tante valide avversarie tra cui le due altoatesine Marina Ilmer e Roberta Moschen.

Una bella sfida è annunciata anche nel mediofondo, grazie alle teste di serie della graduatoria parziale, come ad esempio Bruttomesso e Pernechele, insieme alla forte trentina e “reginetta” al femminile Gazzini. La lista dei nomi su cui scommettere sarebbe lunga, a cominciare dalla campionessa della scherma Dorina Vaccaroni fino agli svariati habituè dei podi delle granfondo come Adriano Lorenzi, Marisa Coato e Antonella Girardi.

Gli ingredienti per una gara ad alto tasso sportivo ci sono tutti, una conferma entusiastica viene anche dal trevigiano Ballan, che dal mondo delle granfondo è molto ben impressionato. “Devo essere sincero”, ha detto infatti il ciclista della BMC Racing, “tutti li chiamano amatori ma invece si tratta, soprattutto nel gruppo di testa, di persone che si allenano duramente tutti i giorni. Sono atleti molto ben preparati fisicamente e spesso mettono in difficoltà anche gli ex professionisti entrati nell’ambiente delle granfondo. Sono eventi come questo che danno linfa vitale al nostro ciclismo, grazie soprattutto alla grinta e alla dedizione degli appassionati e di chi sta dietro alle quinte dell’organizzazione”.

Nel frattempo, un’anteprima della gara di domenica si può già avere facendo il sopralluogo sui tracciati, completamente segnati da martedì scorso con dei cartelli a prova di…distratto. Si potrà scegliere tra il granfondo (149 km e con 3.000 di dislivello) e il mediofondo (89 km e 1570 metri di dislivello), entrambi avvincenti e vallonati, anche perché le parentesi pianeggianti sono davvero minime e ridotte al lumicino. Nei giorni scorsi il percorso è stato testato anche da Alessandro Ballan, “vicino di casa” della zona e dunque ben disposto a bazzicare spesso sulle strade di Zanè e dintorni. “Il percorso è molto tosto, credo che in particolare sarà la salita della Barcarola a fare selezione, è un’ascesa costante dove tutti i più forti cercheranno di alzare il ritmo per scremare il gruppo. La salita che però definirà la classifica del lungo è quella del Monte Corno, rampe e tratti di falsopiano si susseguono lasciando qualche breve attimo di respiro, e ce n’è davvero bisogno perché il dislivello da affrontare è notevole. Neanche il tempo di superare il GPM e di avvicinare il ristoro che è già ora di pensare alla veloce e tecnica discesa che segue.

Poi non sono da sottovalutare nemmeno le altre salite in tabella, in particolare quella della Cà Vecchia che viene affrontata per ben due volte, sarà un altro punto cruciale della gara oltre che un impegno notevole, soprattutto quando la si ritrova nei km finali”.

Oltre alle attrattive sportive, la Granfondo fi’zi:k offre altri buoni motivi per partecipare, come la collaborazione con l’associazione benefica “Insieme si può”, alla quale sarà devoluto un Euro per ciascun partecipante.

Fino alla mattina della gara è ancora possibile iscriversi al prezzo di 40 euro, comprensivo del pacco gara con un paio di calzini fi’zi:k, integratori Multipower, prodotti alimentari, il nastro manubrio fi’zi:k e prodotti WD40. Quest’anno ci sarà in più un premio speciale, ovvero due paia di scarpe R3 assegnate a sorte tra i concorrenti.

Info: www.granfondofizik.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

http://www.servecake.com/newsletters/2/i/i-09.gif

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl