VALDINON BIKE - VALLE DI NON (TN)

15/mag/2011 17.23.45 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 


UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

  comunicato stampa del 15.05.2011

VALDINON BIKE - 1. TAPPA TRENTINO MTB
15 maggio 2011 - VALLE DI NON (TN)

download COMUNICATI download IMMAGINI WEB SITE
 

VALDINON BIKE BAGNATA E FORTUNATA PER DEBERTOLIS

A CAVARENO (TN) SORRIDE ANCHE STEFANIA ZANASCA

 

Il trentino ex campione mondiale marathon non delude i pronostici

Mike Felderer e Andrea Zamboni resistono solo metà gara

La biker varesina mette in riga le veronesi Zocca e Piccoli

La prima tappa di Trentino MTB è ancora una volta un successo

 

 

In tenuta “all black” - mani e gambe comprese visto il fango - il trentino Massimo Debertolis è stato il primo a tagliare il traguardo della ValdiNon Bike di oggi a Cavareno (TN). E nulla o quasi hanno potuto il suo ex compagno di team Mike Felderer e l’altro trentino Andrea Zamboni, rispettivamente secondo e terzo, dopo una bella gara su e giù attraverso la parte alta della vallata delle mele trentine. Al femminile, la varesina Stefania Zanasca, campionessa italiana marathon in carica nella categoria Master, si è messa autorevolmente alle spalle le veronesi Lorena Zocca e Federica Piccoli.

È stata una domenica mattina senza dubbio…bestiale dal punto di vista meteorologico, con la pioggia caduta abbondante in Val di Non fino a poco prima della partenza, e la neve visibile sulle montagne circostanti il paese di Cavareno. Ciononostante, in circa 400 tra campioni e appassionati delle ruote grasse si sono presentati al via, pronti a cavalcare i 42 km della ValdiNon Bike 2011.

Già dai primissimi chilometri tra Cavareno e Fondo la testa della corsa è stata presa “in consegna” da un gruppetto composto da Debertolis, Felderer, Zamboni, in compagnia degli altri elite Andreis, Egger e Steinacher e dei master Zaglio, Janes e Modesti. Tra le donne, la gara è stata subito una partita a quattro tra Zanasca, Zocca e Piccoli con la trentina Paolazzi a controllare qualche metro più indietro.

Dato il fango presente sul tracciato, al Lago Smeraldo i concorrenti sono stati costretti perfino a caricarsi le biciclette sulla spalla, con il pubblico raccolto a bordo sentiero che non ha mai smesso di incitarli. Alla prima salita vera, quella che portava al GPM del Monte Arsen, Debertolis ha rotto gli indugi e ha piazzato l’allungo vincente su un Felderer forse colto di sorpresa. In cima alla lunga scalata, il biker di Primiero ha fatto segnare 20 secondi di vantaggio sull’altoatesino, il quale, però, aveva ora a disposizione la lunga discesa di circa 8 km verso Ruffrè e Molini di Amblar, per ricucire il distacco.

Ma oggi Massimo Debertolis aveva la cosiddetta marcia in più, e dopo la discesa il suo vantaggio era addirittura aumentato sull’ex compagno di team Felderer, al punto che nel passaggio di Don, a circa 8 km dal finish, il cronometro segnava oltre un minuto di divario tra i due. E così, il trentino ha potuto cavalcare in solitaria l’ultimo frammento attraverso i prati di Cavareno e iscrivere il suo nome in un albo d’oro �“ quello della ValdiNon Bike �“ dove già brillavano i vincitori delle passate edizioni Martino Fruet e Silvano Janes. Debertolis ha chiuso la sua prova con il tempo di 1h37’06, una media vicina ai 25 km/h e una dedica speciale allo sfortunato ciclista belga Wouter Weylandt, recentemente scomparso durante il Giro d’Italia.

Anche per quanto riguarda la gara delle donne, la scalata sull’Arsen è stata decisiva, con la Zanasca che qui ha definitivamente staccato le avversarie, andandosi a prendere la corona di vincitrice e l’abbraccio della figlioletta Alice sorridente al traguardo.

Nonostante la giornata ben poco primaverile di oggi, all’arrivo sono stati tanti i complimenti da parte degli atleti all’indirizzo degli organizzatori della ValdiNon SportGestion e di un percorso che, con i suoi 900 metri scarsi di dislivello, ha entusiasmato proprio tutti i partecipanti.

La ValdiNon Bike 2011 era prova inaugurale del circuito Trentino MTB, i cui vincitori del 2010 furono Andrea Zamboni e Lorena Zocca (oggi entrambi sul podio). Il challenge nazionale in provincia di Trento proseguirà fino ai primi di ottobre, e la prossima prova sarà la “Rampinada �“ Memorial Dario Corradi” di Daone il 5 giugno.

Info: www.valdinonbike.com

 

Classifica:

 

Maschile:

1)    Debertolis Massimo (Asd Fol-Autopolar Volvo Cannondale) 01.37.06; 2) Felderer Mike (Team Full Dynamix) 01.38.45; 3) Zamboni Andrea (Asd Petrolvilla �“Bergner Brau) 01.39.32; 4) Degasperi ivan (Team Todesco) 01.40.18.58; 5) Egger Gunter (Profi Bike Team) 01.40.18.60; 6) Cecchin Davide (Team Pamini) 01.40.21.09; 7) Janes Silvano (Asd Petrolvilla �“Bergner Brau) 01.40.21.10; 8) Steinacher Dario (Profi Bike Team) 01.40.23; 9) Andreis Agostino (GS Cicli Olympia) 01.40.34; 10) Anzelini Maurizio (Team BSR) 01.40.52

 

Femminile:

1)    Zanasca Stefania (Trek Stihl Torrevilla MTB) 01.59.09; 2) Zocca Lorena (L’Arcobaleno Carraro Team) 02.06.47; 3) Piccoli Federica (Team Todesco) 02.09.43; 4) Paolazzi Claudia (MTB Lodrone) 02.12.15; 5) Corazza Manuela (Team Andreis Cicli) 02.18.17; 6) Cattoni Manuela (Team Energy Bike) 02.19.31; 7) Brandalise Anna (SC Chies d’Alpago) 02.28.26; 8) Biondi Natascia (GS Surfing Shop Sport P.) 02.29.36; 9) Balducci Antonella (Asd Leonardi Racing Team) 02.34.07; 10) Tirloni Vanessa (GS Scott Racing Team) 02.37.05

 

 

Download immagini TV:

http://www.broadcaster.it/trentino-mtb/

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative





 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl