Gran Fondo Damiano Cunego - Verona

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER comunicato stampa del 27.05.2011 Gran Fondo Damiano Cunego 5 giugno 2011 - Verona download COMUNICATI download IMMAGINI download ACCREDITO ULTIME CHANCES PER LA GF DAMIANO CUNEGO 150 POSTI PER L'APPUNTAMENTO VERONESE Iscrizioni agli sgoccioli, ancora 150 "pettorali" disponibili La Granfondo Damiano Cunego è in programma il 5 giugno con start a Verona Al via tanti fuoriclasse affiancati dai pro' della Lampre, Damiano Cunego in testa La gara sarà penultima tappa del Challenge Giordana, che si chiuderà il 12 giugno Si avvicina il momento dello start per la Granfondo Damiano Cunego _" Città di Verona, che festeggerà il suo 6° compleanno tra una settimana, domenica 5 giugno.

Persone Combinata, Sergio Bombieri, Flavio Tosi, Federico Sboarina, Palazzetto, Granfondo Damiano Cunego, Fondo Damiano Cunego
Luoghi Verona, Lugano
Argomenti music

Allegati

27/mag/2011 12.25.07 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 27.05.2011

Gran Fondo Damiano Cunego
5 giugno 2011 - Verona

 

ULTIME CHANCES PER LA GF DAMIANO CUNEGO

150 POSTI PER L’APPUNTAMENTO VERONESE

 

Iscrizioni agli sgoccioli, ancora 150 “pettorali” disponibili

La Granfondo Damiano Cunego è in programma il 5 giugno con start a Verona

Al via tanti fuoriclasse affiancati dai pro’ della Lampre,  Damiano Cunego in testa

La gara sarà penultima tappa del Challenge Giordana, che si chiuderà il 12 giugno

 

 

Si avvicina il momento dello start per la Granfondo Damiano Cunego �“ Città di Verona, che festeggerà il suo 6° compleanno tra una settimana, domenica 5 giugno.

L’annunciata chiusura anticipata delle iscrizioni è davvero agli sgoccioli, non solo temporalmente ma anche per quanto riguarda i numeri. Il comitato organizzatore infatti conferma che ci sono ancora 150 pettorali disponibili per essere in griglia, per tutti gli appassionati “ritardatari” sarà dunque meglio affrettarsi per regolarizzare la propria partecipazione.

La corsa ciclistica potrebbe anche rappresentare l’occasione ideale per festeggiare il padrone di casa Damiano Cunego, reduce da un avvio di stagione davvero brillante, con ottimi risultati raccolti ad esempio nella Tirreno �“ Adriatico, al Giro dell’Appennino e al recente Giro di Romandia. Ora il ciclista di Cerro Veronese sarà impegnato in altri appuntamenti di cartello, come l’imminente Giro di Svizzera (al via da Lugano l’11 giugno) e il Tour de France, non prima però di aver pedalato nella sua granfondo, sulle strade di casa. Lo zampino di Damiano Cunego si vede appieno nei due percorsi di gara, un granfondo (150 km, 3.500 m/dsl) e un mediofondo (98 km, 1.900 m/dsl) estremamente dinamici, vari e anche con salite tipicamente montane. “Non amo allenarmi al caldo e preferisco soffrire un po’ di più per salire in alto e pedalare con temperature fresche”, ha spiegato Damiano Cunego, “dunque questi percorsi rispecchiano completamente ciò che mi piace fare in bicicletta”.

La gara prenderà il via nelle immediate vicinanze dello Stadio Bentegodi e del Palazzetto dello Sport, dove saranno collocati tutti i servizi per gli atleti, pasta party compreso. Una struttura molto pratica, facilmente raggiungibile attraverso le principali vie di comunicazione e dotata di tutte le comodità, a cominciare dal parcheggio auto e dal deposito recintato per le biciclette. Il cerimoniere dello start sarà l’assessore allo sport del Comune di Verona, Federico Sboarina, ma ci potrebbe essere anche il sindaco Flavio Tosi.

Da qui, sia la granfondo che la mediofondo procederanno verso il centro di Verona, a due passi dai monumenti principali della città, per poi lanciarsi verso la periferia e verso Via Montorio, dove inizierà il conteggio del tempo in real time.

Le successive tappe di gara saranno caratterizzate da un continuo saliscendi sulle colline veronesi e sui monti Lessini, con dei tratti in salita davvero tosti (come la cronoscalata Berner), resi decisamente pedalabili dalla frescura e dai bei panorami, che spaziano dal Monte Baldo alle colline veronesi. La divisione tra i due percorsi sarà posta a Velo Veronese, dove per i mediofondisti ci sarà la deviazione verso Bettola di Velo, quindi verso San Mauro e il traguardo in città. Per i granfondisti ci saranno ancora una settantina di km montani, comprese tre salite toste, con un gran finale in discesa verso la zona di Montorio, dove in Via D’Arezzo verrà stoppato il cronometro. Prima di fermarsi per il meritato riposo, però, ci sarà ancora qualche pedalata fino al traguardo finale nei pressi del Palazzetto dello Sport.

Soddisfatto della nuova situazione logistica anche il padrino della corsa ciclistica, Damiano Cunego, che l’ha definita “un colpo di genio da parte degli organizzatori, penso infatti che i partecipanti saranno molto colpiti dalla location dello stadio, così come lo saranno gli accompagnatori, che potranno godersi la gara di compagni, amici e parenti in una sistemazione comoda, confortevole e originale”.

La Granfondo Damiano Cunego, organizzata dal team guidato da Sergio Bombieri, sarà penultima tappa del Challenge Giordana, ed è inserita anche nei circuiti Prestigio, Unesco Cycling Tour, Gran Combinata e Coppa del Mondo Amatori.

Info e iscrizioni: www.granfondodamianocunego.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl