28° TRIATHLON INTERNAZIONALE CITTÀ DI BARDOLINO - BARDOLINO (VR)

Allegati

06/ago/2011 17.15.00 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa dell’ 8.06.2011

28° Triathlon Internazionale Città di Bardolino
18 giugno 2011 - Bardolino (VR)

 

GIÁ OLTRE 1.100 ATLETI PER IL TRIATHLON DI BARDOLINO

SEMPRE PIÙ SUCCESSO PER LA GARA INTERNAZIONALE

 

Sabato 18 giugno torna l’atteso Triathlon internazionale di Bardolino

Per la 28.a edizione già 1.100 atleti iscritti, stop a 1.200

Successo per una manifestazione apprezzata da atleti italiani e stranieri

Al via un parterre internazionale con triatleti da Francia, Repubblica Ceca, Ungheria etc.

 

 

Se si parla di triathlon in Italia bisogna per forza parlare del Triathlon internazionale di Bardolino, un appuntamento di cartello che è stato il primo organizzato in Italia per questa specialità.

La città di Bardolino (VR) ora è in piena febbre organizzativa per la 28.a edizione, in programma sabato 18 giugno, ed il gruppo di Dante Armanini si sta adoperando per rifinire al meglio percorsi e servizi dedicati alle tre discipline sulla distanza “olimpica”,  col nuoto (1,5 km) nelle acque del Lago di Garda, col ciclismo (40 km) nell’entroterra gardesano e questa volta con le strade chiuse al traffico, e con la corsa (10 km) che prevede due giri, parte in centro a Bardolino e parte sul lungolago.

È una notizia gradita per gli sportivi la concessione dei permessi per la chiusura del traffico nella frazione ciclistica, perché il turismo è già molto attivo sul Garda. Sono 40 km con partenza e arrivo a Bardolino, e con passaggi per Via Croce, Monsurei, Costabella, Calmasino, Spinarol, Bivio Tacconi, Cavaion, Affi, Peagne, Pozzol, Cristane, Caprino, Pesina, S. Rocco, Costermano, Albarè, Cortelline e S. Colombano. Un grande lavoro, quello richiesto ad Armanini e alle istituzioni locali, per assecondare le esigenze degli atleti, con un piano ponderato per non creare disagi alla viabilità locale e per mantenere il più possibile nella norma la circolazione.

La bici su strada sarà il secondo degli sport interessati dalla competizione, che prevede una prima frazione a nuoto (1,5 km), con partenza dal lungolago bardolinese in zona Punta Cornicello, e in conclusione un circuito cittadino di 5 km da affrontare di corsa per due volte, fino a raggiungere cioè la distanza olimpica (osservata anche nelle altre specialità).

Anche se al via manca ancora una manciata di giorni, l’adrenalina sportiva ha già iniziato a scorrere, perlomeno negli uffici del comitato organizzatore dove si sono registrate finora 1.100 iscrizioni, e a ridosso della gara la lista dei partecipanti si sta infittendo ulteriormente. Come sempre, però, a cuore degli organizzatori c’è innanzitutto la volontà di tenere fede alla qualità dell’appuntamento più che alla quantità dei partecipanti, ed è stato dunque fissato il limite massimo di concorrenti a quota 1.200. Le iscrizioni resteranno aperte fino ad “esaurimento”, con quota fissata a 45 Euro, mentre per gli Junior è prevista una tariffa speciale di 15 Euro, il sito a cui fare riferimento per iscriversi è www.triathlontime.com

Tra i concorrenti confermati al via c’è già una nutrita schiera di forti atleti, anche di provenienza internazionale visto che ci sono sportivi originari della Francia, della Repubblica Ceca e ancora Slovenia, Ungheria, Ucraina etc., oltre ovviamente agli atleti azzurri come Ivan Risti, Luca Facchinetti, Alessandro Degasperi e Giulio Molinari.

Nel gruppo di chi punterà in alto il prossimo 18 giugno ci saranno i francesi Vincent Yohann, Thomas Andrè, Karl Shaw, l’ungherese Csaba Kuttor e il friulano Eddy Papais, portacolori del Peperoncino team, e a proposito di squadre a Bardolino saranno in “corsa” anche la slovena Mateja Simic e gli ungheresi Csaba Rendes e Alfred Torok, portacolori del team cremonese Stradivari.

Il parterre extra italiano annovera anche altri atleti di spicco del triathlon internazionale e tra questi ci sono ad esempio gli ucraini Sergiy Kurochkin, Roman Glavatskyi e Yegor Martynenko, gli ungheresi Balazs Pocsai e Attila Fecskovics e la ceca Radka Vodickova.

Scorrendo questi nomi, ma ne sono attesi altri, il celebre evento di Bardolino è annunciato ancora una volta come una festa sportiva di alto livello, per uno degli appuntamenti più importanti del settore e realizzato anche grazie al supporto del Comune di Bardolino, della Regione Veneto e della Provincia di Verona.

Il via ufficiale al 28° Triathlon internazionale di Bardolino sarà dato il 18 giugno, ma l’evento entrerà nel vivo già il prossimo lunedì 13 giugno, con la conferenza ufficiale di presentazione.

Info: www.triathlonbardolino.it

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

http://www.servecake.com/newsletters/2/i/i-09.gif

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl