IFSC CLIMBING WORLD CHAMPIONSHIP 2011 - Arco (TN)

Allegati

24/giu/2011 16.04.05 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 24.06.2011



IFSC CLIMBING WORLD CHAMPIONSHIP 2011
15-24 luglio 2011 - Città di Arco (TN)

 

ARCO AL LAVORO PER IL CAMPIONATO MONDIALE

PRESENTATO OGGI LO STAFF DEI VOLONTARI

 

Nell’Istituto comprensivo Gardascuola incontro con i volontari di Arco 2011

Presentato oggi alla stampa lo staff dell’IFSC Climbing World Championship

Ragazzi e ragazze di tre complessi scolastici saranno coinvolti nell’evento iridato

Al lavoro anche le associazioni locali e le forze dell’ordine

 

 

L’IFSC Climbing World Championship, il Campionato del Mondo di arrampicata al via il 15 luglio ad Arco (TN), si sta confermando un grande evento sotto tutti i punti di vista. Parola del presidente di Arco 2011, Albino Marchi, che insieme al comitato organizzatore ha presentato oggi lo staff di forze, i volontari insomma, che collaborano attivamente alla realizzazione dell’appuntamento iridato.

“Ero convinto che succedesse e ora Arco si è mossa”, ha detto Albino Marchi, “vedo la gente di Arco e di tutto il Basso Sarca interessata a questo Campionato del Mondo, è stata compresa la portata positiva che avrà la manifestazione, in termini economici, turistici e sociali, un evento sportivo che lascerà alla nostra città un’eredità importante per gli anni a venire”.

Le forze in gioco per l’IFSC Climbing World Championship, presentate stamattina alla stampa nell’Aula Magna dell’Istituto Gardascuola di Arco, sono davvero corpose. In totale si stima che dal 15 al 24 luglio prossimi saranno attive oltre 200 persone, ed è stata pronta ed immediata la proposta di collaborazione volontaria venuta da tanti gruppi locali. Insieme ad Arco 2011 saranno attivi la SAT di Riva e di Arco, il Gruppo Alpini e svariate associazioni sportive locali come Arco Climbing, oltre al Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e della Polizia, ma tutte le forze dell’ordine sono coinvolte affinchè “Arco 2011” sia un successo:  Carabinieri, Polizia e Polizia municipale.

Una sinergia encomiabile quella dei 200 volontari, che dimostra come un numero sempre maggiore di persone abbia a cuore la buona riuscita dell’evento “di casa”, a cui si uniscono anche tanti volontari da fuori provincia, ma in prima fila ci sono i giovani delle scuole e non solo arcensi.

“Nei dieci giorni di Campionato del Mondo”, ha spiegato Albino Marchi, “saranno impegnati i ragazzi di tre complessi scolastici, ovvero dell’Istituto Gardascuola, dell’Istituto di istruzione Lorenzo Guetti �“ Liceo Scientifico di Montagna di Tione e dell’Istituto Comprensivo di Arco. Si tratta di studenti di diverse età, con specializzazioni e mansioni differenti, che andranno dall’attività di hostess ad altri compiti legati agli aspetti più tecnici e sportivi. Ci saranno anche numerosi bambini delle elementari impegnati nella cerimonia di apertura, soprattutto a “scortare” le 56 nazioni. Senza dubbio il loro coinvolgimento è un fattore più che positivo, anche perché saranno proprio loro, i giovani, i primi a beneficiare degli effetti del post-Mondiale, e in generale è bello riscontrare dedizione e interesse verso qualcosa che coinvolge direttamente il territorio”.

A mettersi in moto non sono state solo Arco e le città circostanti, perché oltre alle forze del Trentino si sono mobilitate anche associazioni sportive altoatesine, piemontesi, lombarde etc., tutte pronte ad assicurare la propria collaborazione per il primo Campionato del Mondo di arrampicata ospitato in Italia, altro dato che rende conto dell’interesse crescente verso la manifestazione.

Tra le eredità che l’IFSC Climbing World Championship lascerà alla comunità c’è innanzitutto la grande visibilità mediatica e turistica, garantita dalla copertura Rai (con dirette e differite) e da quella di altre emittenti straniere, e anche un’eredità più materiale, quella del nuovo Climbing Stadium. “Ad Arco si può finalmente parlare di stadio per il climbing e non più di semplice parete, ora abbiamo una struttura all’avanguardia dotata dei servizi necessari. Nel 2012, quando cesserà l’attività di Arco 2011 e riprenderà normalmente quella del Comitato Rock Master con i due appuntamenti Rock Master e Rock Junior, ci sarà un effetto di trascinamento positivo dovuto al Campionato del Mondo, con un surplus tecnico garantito anche dal nuovo Climbing Stadium, una ricchezza per la comunità, visto che sarà anche a disposizione dei ragazzi delle scuole e dei giovani”.

Il Climbing Stadium, che verrà presentato nella sua nuova veste qualche giorno prima dell’inizio del Campionato del Mondo, sarà anche un importante biglietto da visita per l’arrampicata sportiva in generale, visto che durante l’evento iridato i delegati del CIO (Comitato Olimpico Internazionale) saranno presenti ad Arco. “L’arrampicata potrebbe essere tra le discipline sportive scelte dal CIO per far parte delle Olimpiadi di Londra 2012, e l’evento di Arco ha la possibilità di imprimere una grande spinta in questo senso”, ha spiegato Angelo Seneci, direttore tecnico di Arco 2011. Un ennesimo dettaglio che conferisce lustro al Mondiale arcense, che coinvolgerà anche altre autorità sportive, ad esempio all’inaugurazione ufficiale presenzieranno un membro della giunta esecutiva del CONI e uno del CIP, il Comitato Italiano Paralimpico che appoggerà da vicino il 1° Campionato del Mondo di paraclimbing della storia.

Un evento dai tanti e molteplici risvolti, quello dell’IFSC Climbing World Championship di Arco, per il quale il conto alla rovescia è sceso a -20. Info: www.arco2011.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 



__________ Informazioni da ESET NOD32 Antivirus, versione del database delle firme digitali 6235 (20110624) __________

Il messaggio � stato controllato da ESET NOD32 Antivirus.

www.nod32.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl