19° GIIR DI MONT SKYMARATHON - Premana (LC)

Allegati

30/giu/2011 16.48.43 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 



 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 30.06.2011

19° GIIR DI MONT SKyMARATHON
31.07.2011 - PREMANA (LC)

 

PRESENTATA LA XIX EDIZIONE DEL GIIR DI MONT

A PREMANA (LC) SKYRUNNING PER TUTTI I GUSTI

 

Il 31 luglio ritorna l’atteso appuntamento con il 19° Giir di Mont

Parole di elogio e apprezzamenti durante la presentazione di ieri a Premana

Un percorso di 32 km tra gli alpeggi, a metà tra skyrunning e corsa in montagna

Attesi al via tanti bei nomi, a cominciare dal campione Jornet Burgada

 

 

Manca un mese al Giir di Mont 2011, la gara di skyrunning e corsa in montagna che il prossimo 31 luglio a Premana, in provincia di Lecco, festeggerà il suo 19° compleanno. Ieri, presso il ristorante “La Peppa” del paesino lombardo, si è svolta una conferenza stampa di presentazione cui hanno preso parte l’Assessore provinciale allo Sport e campione di canoa Antonio Rossi, il sindaco di Premana Silvano Bertoldini, la presidente della Pro Loco Ramona Fazzini, il presidente del Consorzio Alta Valsassina Stefano Gianola e il segretario della Federazione Italiana Skyrunning Dario Busi.

Le prime parole di elogio e gratitudine all’evento sportivo lecchese sono giunte dall’assessore Rossi e dalla presidente Fazzini, i quali hanno voluto tessere le lodi della gente di Premana, in grado di dar vita (da 50 anni, visto che la primissima edizione fu nel 1961) ad un evento così calorosamente partecipato, in cui le associazioni collaborano in maniera sensibile, curando nei minimi dettagli ogni aspetto, incluso il pranzo di fine gara che lo scorso anno ha visto al tavolo ben 900 persone.

A proposito di partecipazione collettiva al Giir di Mont, anche la parrocchia di Premana ha garantito “elasticità” nelle sue attività per garantire lo svolgersi di tutto lo spettacolo sportivo, e ha messo a disposizione i locali di sua proprietà in centro paese.

Durante l'incontro di ieri, il sindaco Bertoldini ha espresso un forte ringraziamento per la riuscita dell'evento in periodo di difficoltà economica, ma sopratutto ha espresso la volontà del “marchio collettivo di qualità” di appoggiare iniziative di rilievo e di promozione del paese, che contribuiscono anche allo sviluppo del turismo nella valle.

Dario Busi ha infine voluto sottolineare la capacità dei premanesi di gestire grandi eventi nonostante non ci siano in ballo grandi campionati, elogiando, inoltre, la AS Premana per la presenza alle diverse gare del calendario nazionale.

Lo staff dell'AS Premana, capeggiato da Maurizio Codega e Filippo Fazzini, sta proseguendo il lavoro del pre-gara, la quale anche quest’anno intende offrire agli atleti non solo qualità tecnica e sportiva, ma anche un’occasione di festa e divertimento per tutti. Tra gli ospiti in gara sono attesi anche i delegati del comitato organizzatore della Zegama-Aizkorri Maratoia, la corsa spagnola tra le più quotate nel circuito dello skyrunning, quest’anno gemellata con l’appuntamento lecchese. Organizzatori e atleti della manifestazione basca saranno così in prima fila per raccogliere spunti e idee, ma anche per fare il tifo mescolandosi con il pubblico, sparso lungo il percorso di 32 km che “gira” in quota tra i 12 alpeggi del premanese.

Per il Giir di Mont 2011 è già pronto l’intenso programma, e la “tabella di marcia” della gara inizia ad entrare nel vivo già sabato 30 luglio in serata con un incontro tra gli atleti, al quale farà seguito la presentazione dei top runners, ovvero delle grandi firme che, come di consueto, onoreranno l’evento. Anche se allo start manca ancora qualche settimana, sono già pervenute alcune registrazioni di pregio, tra cui quella del campione di skyrunning (e iridato dello scialpinismo) Kilian Jornet Burgada, lo scorso anno dominatore a Premana di una gara valida anche come 1° Campionato del Mondo di skyrunning. A dargli filo da torcere potrebbe esserci anche l’azzurro e più volte campione del mondo di corsa in montagna Marco De Gasperi, dal quale però non c’è ancora una conferma. L’inserimento nel circuito Grand Prix potrebbe essere l’occasione per vedere la sfida fra Kilian Jornet Burgada con i vari Dematteis e De Gasperi, ma è ancora presto per fare pronostici.

La vincitrice del 2010 Laetitia Roux vorrebbe essere della partita, qualora risolvesse i guai fisici che la tormentano, mentre è confermata la presenza della forte iberica Miro Mireia Varela: anche in questo caso sarebbe interessante un confronto con le stelle della corsa in montagna Confortola e Belotti.

Stesso discorso vale per gli azzurri presenti in sala ieri, Giovanni Tacchini e Stefano Butti, i quali hanno garantito di esserci perché la gara di Premana non ha eguali come calore popolare. Anche il campione del mondo Nicola Golinelli ha espresso la speranza di salire sul podio dopo la "delusione" del quinto posto dello scorso anno.

Queste le grandi firme, che si aggiungono ai tanti appassionati, che sono già molti. Gli organizzatori dell’AS Premana sono fiduciosi di abbattere il record delle 650 presenze del 2010, visto che c'è tempo fino a mercoledì 27 luglio (al costo di 40 Euro) per iscriversi, ma comunque per la gara “lunga” il limite è fissato a 350 concorrenti.

La partenza della gara è prevista alle ore 8,00 di domenica 31 luglio dalla piazza della chiesa di Premana, e per chi vorrà seguire in diretta il gran finale sarà bene tenere d’occhio l’orologio, perché l’arrivo dei primi è previsto all’incirca dopo tre ore, come del resto testimonia il record di percorrenza detenuto dal già citato Kilian Jornet Burgada, capace di fermare il cronometro a 3h01’14’’.

Dieci minuti prima del Giir di Mont partirà la Mini SkyRace di 20 km, dedicata a chi vuole avvicinarsi a questo appassionante sport ma non se la sente di affrontare la versione integrale della gara.

Come sempre la competizione agonistica sarà incentivata dal montepremi, anche quest’anno molto ricco e comprensivo di alcuni premi speciali per i traguardi intermedi, ovvero per chi registrerà il miglior tempo parziale nei punti di rilevamento stabiliti. Altro bonus speciale sarà riservato ai quattro “velocisti” che riusciranno a battere i record di percorrenza fino ad ora registrati, ovvero quello del già citato Burgada e della forte francese (anche lei oro mondiale dello scialpinismo) Laetitia Roux, che ha chiuso la gara dello scorso anno in 3h46’40’’, mentre per la Mini SkyRace i due tempi da battere sono di 1h38’01’’ per la gara maschile (tempo centrato da Rodriguez Padua) e quello “rosa” di 2h03’10’’ di Raffaella Rossi, che nel 2010 hanno vinto la gara “corta”.

Anche per l’edizione pre-ventennio, il Giir di Mont (valido anche come 3.a prova del Grand Prix corsainmontagna.it) annuncia quindi un grande spettacolo sportivo e un momento unico di festa e aggregazione per tutto il pubblico, che potrà anche usufruire del servizio di trasporto con elicottero al punto più alto di gara, ovvero la Bocchetta di Larec.

Per raggiungere il paese di Premana nella giornata di gara è consigliato l'utilizzo del bus navetta. Ogni informazione relativa al percorso e tutti i dettagli sul Giir di Mont 2011 sono disponibili al sito ufficiale www.aspremana.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl