CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY - Peio Terme (TN)

16/lug/2011 19.39.57 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

  comunicato stampa del 16.07.2011

CAMPIONATI ITALIANI CROSS COUNTRY
16-17 LUGLIO 2011 -
PEIO TERME (TN)

download COMUNICATI download IMMAGINI download CLASSIFICHE
 

A PEIO GIORNATA DI GRANDE MOUNTAIN BIKE:

OGGI PROTAGONISTE LE CATEGORIE MASTER

 

Quattro vincitori sono lombardi, uno è toscano, uno marchigiano e uno del Lazio

Condizionata dalla pioggia e dal terreno scivoloso la prova di molti bikers

Grande attesa per le gare degli Elite di domani

 

 

In una giornata che ha visto l’alternarsi di momenti di pioggia e momenti di schiarita, si è conclusa a Peio (Trento), la prima tornata di gare del campionato italiano XC di mountain bike, interamente dedicato alle performance degli atleti master.

La giornata di oggi è stata una anteprima di lusso, un assaggio in attesa dell’appuntamento ben più ricco ed interessante di domani, che vedrà in partenza a Peio altre quattro gare, che avranno come protagonisti i campioni italiani Elite: alle 9.00 le Donne, alle 11.00 gli Junior, alle 13.00 gli Under23 e finalmente alle 15.00 gli Elite.

Oggi, in quattro gare sono state assegnate le sette maglie ai vincitori delle relative categorie cosiddette amatoriali. Il tracciato di 4,9 chilometri era uguale per tutti, da ripetersi più volte. Interamente ricavato nei dintorni del paese solandro, presentava tratti molto tecnici ed impegnativi sia in salita che in discesa, con ogni tipo di fondo: sottobosco con radici in superficie, asfalto, pavè e prato. I più fortunati hanno gareggiato con il fondo asciutto, ma per alcune categorie dover fare i conti con la pioggia, a tratti copiosa, ha significato confrontarsi con punti così scivolosi da dover scendere dalla bici, talvolta a sgambettare per non rischiare troppo, altre volte a causa di cadute, anche rovinose, che hanno costretto al ritiro o a perdere numerose posizioni.

Prima prova in ordine temporale è stata quella dei Master5 e Master6. Alle 9.00 in punto, Paolo Garniga, responsabile nazionale FCI del fuoristrada, ha sventolato la bandiera dello start prima della  M6 e dopo 15 secondi della M5. Quattro i giri da concludere per queste due categorie, che hanno gareggiato con il clima ideale: coperto, ma senza pioggia.

Protagonista fra i Master5 nel primo giro è stato Giuseppe Zamparini, che è passato sotto lo striscione in prima posizione, nonostante un tutore al polso sinistro per contenere una doppia frattura rimediata alla partenza del campionato europeo a Kranjska Gora. Ma l’impossibilità di potersi alzare sui pedali in salita lo ha penalizzato nei giri successivi, costringendolo a cedere il passo ad uno scatenato Natale Bettineschi e a Claudio Zanoletti, finiti nell’ordine. Per la Master6, Renzo Valentini è rimasto in testa per i primi due giri, inseguito ad una manciata di secondi da Roberto Viviani. Ma al terzo passaggio l’atleta del Racing Rosola, decisamente più preparato nei tratti tecnici, si è presentato con 25’’ di vantaggio su Valentini e su Silvano Bertolini. Per lui poi si è trattato solo di amministrare il vantaggio.

Alle 11.00 è stato dato il via ai Master3 e ai Master4. In entrambe le categorie si sono delineate delle posizioni speculari: una coppia al comando a gestire la gara, e gli inseguitori staccati e allungati in fila indiana. Nella Master3 a prendere il comando sono stati Carlo Manfredi Zaglio e Riccardo Milesi. Ma nel corso del quarto dei cinque giri da completare, il bresciano ha staccato l’avversario e si è involato verso la vittoria. Terzo è giunto Antonio Tasca. Nella Master4 invece la coppia di testa era formata da Valter Manzoni e Paolo Alverà, e, sempre nel corso del quarto giro Manzoni ha rifilato una decina di secondi all’avversario, andando a vincere il suo tricolore. Sul terzo gradino del podio è salito Nereo Canale.

A dare il via alle 13.00 alla terza tornata di gare, la M1, è stata Paola Pezzo. Probabilmente a causa della pioggia, molte sono state le defezioni e solo 16 sono riusciti a concludere senza essere doppiati. Nei primi 2 dei 5 giri previsti, il trentino Ivan Degasperi sembrava doversi confrontare alla pari con Mirco Balducci, ma a causa di ben tre cadute in discesa nel sottobosco ha concluso in 5.a posizione. Per il toscano è stata quindi una lunga cavalcata verso il gradino più alto del podio, seguito da Simone Colombo e Ivan Pintarelli. Stessa lunga serie di ritiri anche nella Master2, dove Marco Minucci ha tenuto la testa della gara dall’inizio alla fine. Grandissima prestazione del secondo arrivato, Oscar Lazzaroni che, partito in penultima fila, si è reso protagonista di una splendida rimonta, fermata soltanto da una caduta nel quarto giro. Terzo, Massimo Folcarelli.

Alle 15.00 infine, è stato il momento dei 64 Elite Sport. Il gruppo si è sgranato immediatamente e già dal secondo giro il vincitore Marco Cellini ha guadagnato la prima posizione, evidenziando uno stato di forma che gli ha consentito di aggiudicarsi la terza maglia tricolore di stagione, dopo il campionato d’inverno e il marathon. Secondo è arrivato Andrea Zamboni e terzo Alessandro Scotti, che negli ultimi due giri ha saputo rimontare di ben quattro posizioni.

In questa prima tornata di gare, la Lombardia ha fatto la parte del leone, aggiudicandosi ben quattro maglie: nella master3, 4, 5 e 6; in Toscana è andata la maglia della M1; nelle Marche la M2 e in Lazio la maglia della Elite Sport.

 

Info: www.valdisoleevents.it

 

Elite Sport

1 Cellini Marco A.S.D. Cicli Taddei 01:23:30.949; 2 Zamboni Andrea Pvb - Bergner Bräu 01:25:05.779; 3 Scotti Alessandro Mtb Iseo Racing A.S.D 01:25:20.039; 4 Censi Luca Pedale Fidentino 01:25:57.567; 5 Salis Alessandro G.S. Royal Bike Ss A.S.D. 01:26:10.679

 

Master1

1 Balducci Mirco Team Galluzzi Acqua E Sapone 01:25:25.779; 2 Colombo Simone Trek- Stihl - Torrevilla Mtb Asd 01:26:25.789; 3 Pintarelli Ivan Team Bsr 01:28:41.509; 4 Del Riccio Carmine Gruppo Sportivo Esercito 01:29:08.207; 5 Degasperi Ivan Team Todesco 01:30:58.797

 

Master2

1 Minucci Marco Team Cingolani 01:26:38.839; 2 Lazzaroni Oscar Wr Compositi Racing A.S.D. 01:27:17.389; 3 Folcarelli Massimo Drake Team Cisterna 01:28:31.509; 4 Rampin Mauro Scavezzon Squadra Corse 01:30:24.357; 5 Cantoni Roger Trek- Stihl - Torrevilla Mtb Asd 01:32:00.177

 

Master3

1 Zaglio Manfredi Team Todesco 01:23:35.579; 2 Milesi Riccardo Lissone Mtb Asd 01:24:18.127; 3 Tasca Antonio A.S.D. Bike Pro Action 01:25:33.989; 4 Pendini Andrea Adv Corratec 01:26:56.159; 5 Pezzi Fabrizio A.S. Tartana Bike Associazione Spor 01:27:32.289

 

Master4

1 Manzoni Valter Wr Compositi Racing A.S.D. 01:27:03.507; 2 Alvera' Paolo G.S.Cicli Olympia 01:27:30.957; 3 Canale Nereo Scavezzon Squadra Corse 01:28:15.409; 4 Solagna Maurizio Wr Compositi Racing A.S.D. 01:29:07.537; 5 Gilberti Marco Racing Rosola Bike A.S.D. 01:29:53.809

 

Master5

1 Bettineschi Natale Boario A.S.D. 01:09:24.279; 2 Zanoletti Claudio Orobie Cup Mtb - A.S.D. 01:09:47.160; 3 Zamparini Giuseppe Ciclimontanini Alice Ceramica Frw 01:12:13.899; 4 Inama Rolando Paduano Martina Racing A.S.D. 01:14:26.617; 5 Arici Leonardo Racing Rosola Bike A.S.D. 01:15:50.039

 

Master6

1 Viviani Roberto Racing Rosola Bike A.S.D. 01:11:55.459; 2 Valentini Renzo Team Bsr 01:13:06.769; 3 Bertolini Silvano Team Andreis Cicli 01:16:32.539; 4 Zanasca Adriano Trek- Stihl - Torrevilla Mtb Asd 01:18:55.399; 5 Stefani Fabrizio Team Performance Pedali Di Marca 01:19:23.269

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl