IXS EUROPEAN DOWNHILL CUP - PILA (AO)

Allegati

28/lug/2011 15.32.06 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 28.07.2011


 

IXS EUROPEAN DOWNHILL CUP
14 AGOSTO 2011 - PILA (AO)

 

DOWNHILL EUROPEO IN VALLE D’AOSTA IL 14 AGOSTO

“RESTO DEL MONDO” CONTRO ITALIA A PILA

 

Tra due settimane, alla vigilia di Ferragosto,  la iXS European Downhill Cup

Primi pronostici sui protagonisti del campionato, ma occhio agli azzurri

In 400 ad infiammare Pila con categorie Elite, U17, Masters e Free

La pista “Du Bois” di Pila si “rinfresca” e promette scintille

 

 

Countdown alle ultime battute per la iXS European Downhill Cup 2011 di scena a Pila (AO) i prossimi 13 e 14 agosto, e infuriano i primi pronostici per il podio di quella che sarà la penultima tappa del circuito continentale. La sfida contro tempo e forza di gravità lungo la pista “Du Bois �“ Renato Rosa”, vedrà tra i primi protagonisti lo svizzero Marcel Beer, secondo nel 2010 in Valle d’Aosta e a caccia di un risultato “pesante” in quel di Pila, visto che quest’anno in “Coppa” non ha ancora brillato come voleva. Joshua Button, australiano classe 1989, invece, ha già centrato due podi targati iXS e attualmente occupa il secondo posto in generale. A Pila, il “canguro” Button punterà senz’altro al primo gradino del podio, e a dargli sicuro filo da torcere troverà anche gli azzurri Lorenzo Suding e Marco Milivinti, rispettivamente 5° e 3° lo scorso anno in patria. Suding è campione italiano in carica e quest’anno nella “sua” Pila non vuole commettere errori, così come il valtellinese Milivinti che ad inizio luglio ha entusiasmato vincendo la prima prova della iXS Swiss Cup a Chur, nel cantone dei Grigioni. Anche Nejc Rutar (SLO) e Dominik Gspan (SUI) sono già prenotati in starting list e a Pila potrebbero fare la parte degli outsider, visto che al momento sono nelle prime dieci posizioni del circuito.

Per quanto riguarda la gara al femminile, gli occhi saranno giocoforza puntati sulla svizzera Miriam Ruchti, vittoriosa nel 2010 e attualmente seduta sulla seconda posizione della generale. La rossocrociata ritroverà a Pila colei che dodici mesi fa le diede filo da torcere per l’oro, ovvero la pluricampionessa italiana Elisa Canepa. A Pila saranno scintille in sella tra le due, e il ruolo della “terza incomoda”, pronta a scattare in cima al podio, lo giocherà la tedesca Harriet Rücknagel, già vincitrice quest’anno di due tappe di iXS German Cup e terza dopo tre prove disputate di “Coppa Europa”. 

Prima di approdare in Valle d’Aosta, la iXS European Downhill Cup transiterà per la ceca Špičák il prossimo fine settimana, dove la classifica generale potrebbe subire qualche rivoluzione, come spesso accade nella downhill. Beer e Rücknagel vinsero nel 2010, quest’anno staremo a vedere.

Tornando alla tappa di Pila, le iscrizioni si sono già chiuse a quota 400 concorrenti, suddivisi nelle categorie Elite, U17, Masters e Free. “Confidiamo di ultimare la preparazione del tracciato per la settimana prossima”, ha detto Corrado Herin, valdostano doc e tracciatore della Du Bois. “Abbiamo cambiato un frammento nel primo quarto di gara, appena sotto il drop iniziale, dove i concorrenti troveranno un paio di passaggi indubbiamente particolari. Vogliamo mantenerli il più “naturali” possibile, seguendo l’andamento del bosco, prima di rientrare sul percorso originale appena prima della “variante” di Coppa del Mondo”.

Lo start della gara sarà ancora una volta situato a fianco della stazione a monte della seggiovia “Chamolé”, a 2311 metri, con il finish a 1785 metri per un dislivello totale di 526 metri. “Si tratta di una pista di medio-alto livello, dove fondamentale sarà la scelta delle linee da seguire sui jump e nelle paraboliche. Ci sono passaggi nuovi e impegnativi che i riders dovranno affrontare al meglio, e da quello dipenderà il loro tempo finale”. Sono almeno una decina gli operai che in questi giorni stanno lavorando al fianco di Herin per rimuovere arbusti, cespugli e rami secchi, ed aggiustare ogni metro della “Du Bois”.

I primi concorrenti sono attesi a Pila subito dopo la tappa di iXS Cup in Repubblica Ceca. Questo per cominciare a prendere confidenza con il campo gara, anche se, assicura Herin, “il tracciato definitivo lo terremo segreto fino a pochi giorni dalle qualifiche, in modo che nessuno sia avvantaggiato”.

Ad orchestrare la gara di agosto a Pila c’è un team presieduto da Mauro Grange e composto da Rosario Tropiano e dallo stesso Corrado Herin, col supporto tecnico della MTB School Corrado Herin - Black Arrows e di Comune di Gressan, Regione Valle d’Aosta, Società Pila SpA, Centro Addestramento Alpino di Courmayeur e Casinò di Saint Vincent.

La tappa di Pila della iXS European Downhill Cup �“ l’unica in Italia �“ si presenterà alla stampa mercoledì 3 agosto alle 10,30, presso il comune di Gressan.

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

http://www.servecake.com/newsletters/2/i/i-09.gif

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative


 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl