IXS EUROPEAN DOWNHILL CUP - Pila (AO)

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER comunicato stampa del 03.08.2011 IXS EUROPEAN DOWNHILL CUP 14 AGOSTO 2011 - PILA-GRESSAN (AO) download COMUNICATI download IMMAGINI download ACCREDITO PILA RICARICA LA PASSIONE "GRAVITY" IL 13 E 14 AGOSTO È TEMPO DI DOWNHILL EUROPEA Presentata oggi presso il Comune di Gressan la iXS European Downhill Cup C'era anche il "valdostano" neo campione italiano Lorenzo Suding C'è un nuovo tratto di pista ancora segreto, Herin non si è sbilanciato Qualifiche sabato 13, finali domenica 14 e accesso "free" per il pubblico La penultima prova della iXS European Downhill Cup è alle porte e Pila, che la ospiterà il 13 e 14 agosto, oggi ha presentato le ultime novità nel corso della conferenza stampa presso il Comune di Gressan (Aosta).

Persone Elisa Canepa, Alia Marcellini, Emilie Siegenthaler, Miriam Ruchti, Mauro Grange, Renzo Bionaz, Remo Grange, Natale Dodaro, Michel Martinet, Aurelio Marguerettaz, Corrado Herin, Lorenzo Suding
Luoghi Italia, Val d'Aosta, Courmayeur, Gressan, Pila, Val di Sole, provincia di Aosta, Monte Emilius
Organizzazioni Edigrafica, Josha Button, Newspower, Pila SpA, Federazione Ciclistica Italiana
Argomenti sport, ciclismo, motociclismo

08/mar/2011 14.53.06 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

  comunicato stampa del 03.08.2011

 

IXS EUROPEAN DOWNHILL CUP
14 AGOSTO 2011 - PILA-GRESSAN (AO)

download COMUNICATI download IMMAGINI download ACCREDITO

 

PILA RICARICA LA PASSIONE “GRAVITY”

IL 13 E 14 AGOSTO È TEMPO DI DOWNHILL EUROPEA

 

Presentata oggi presso il Comune di Gressan la iXS European Downhill Cup

C’era anche il “valdostano” neo campione italiano Lorenzo Suding

C’è un nuovo tratto di pista ancora segreto, Herin non si è sbilanciato

Qualifiche sabato 13, finali domenica 14 e accesso “free” per il pubblico

 

 

La penultima prova della iXS European Downhill Cup è alle porte e Pila, che la ospiterà il 13 e 14 agosto, oggi ha presentato le ultime novità nel corso della conferenza stampa presso il Comune di Gressan (Aosta).

Un presentazione che ha avuto l’imprimatur della Regione Valle d’Aosta con la presenza dell’assessore allo sport e turismo Aurelio Marguerettaz, del Comune di Gressan sul cui territorio insiste Pila con il sindaco Michel Martinet, della FCI col presidente regionale Natale Dodaro, di Pila SpA con il presidente Remo Grange e con la Comunità Montana Monte Emilius con il presidente Renzo Bionaz.

Al tavolo dei relatori c’era anche Corrado Herin, direttore tecnico della tappa iXS European Downhill Cup valdostana, che rimane il più grande campione che l’Italia abbia mai espresso nelle discipline “gravity” con la vittoria della Coppa del Mondo 1997, ma c’era anche Lorenzo Suding, il quale ha sfoggiato la sua terza maglia tricolore fresca di vittoria, e che ha posticipato la sua partenza per la Coppa del Mondo. L’atleta “adottato” dalla Valle d’Aosta ha vinto con i colori del team valdostano Black Arrows, di casa a Pila.

Mauro Grange, presidente del comitato, ha voluto ringraziare, oltre alle istituzioni che stanno supportando la macchina organizzativa, anche i volontari che consentono lo svolgimento della gara, con un grazie particolare al centro addestramento alpino dell’Esercito di Courmayeur che metterà a disposizione il personale di controllo lungo i 2700 metri della pista “Du Bois �“ Renato Rosa”.

E a proposito della pista, Corrado Herin per questa occasione ha voluto rinfrescare il tracciato con un nuovo tratto che non ha voluto ancora svelare, nemmeno in conferenza stampa: “Voglio che tutti siano sullo stesso piano, lo svelerò solo il giorno prima della gara per il sopralluogo a piedi degli atleti. Sarà molto spettacolare, nel bosco, e per il pubblico (che, è stato ribadito, avrà accesso libero) sarà una chicca”. Gressan e Pila si sono detti soddisfatti di questa collaborazione nata col comitato di Mauro Grange e con Corrado Herin, ora infatti la località turistica a monte della città è una mèta frequente per free riders e atleti della downhill.

L’eccezionale affollamento di iscritti sta mettendo a dura prova la segreteria di gara, c’è una lunga lista d’attesa, ma non potranno essere più di 400 al via.

Le qualifiche andranno in scena sabato 13 agosto alle 14.30, al mattino ci saranno le prove libere, poi domenica dalle 12.30 sarà gara “vera”, con l’adrenalina pronta a scorrere a fiumi lungo la spettacolare ed impegnativa pista che ha già ospitato sia i Campionati italiani che la Coppa del Mondo nel 2005.

Significativo anche l’intervento dell’assessore Marguerettaz che si è detto pronto a supportare, come Regione, iniziative di questo genere “perché non rappresentano solo una vetrina mediatica per la località e la Valle d’Aosta, ma perché consentono di proporre agli appassionati un pacchetto completo di ospitalità e della pratica della passione sportiva”. Pila infatti è uno dei primi “gravity bike park” nati in Italia ed è sempre stato all’avanguardia offrendo strutture di qualità.

La gara si annuncia molto interessante anche perché è la penultima prova del torneo continentale, al quale partecipano anche atleti “mondiali”. Ad iscrizioni chiuse, stanno arrivando diverse richieste da riders della Coppa del Mondo, soprattutto perché le finali di Coppa saranno la domenica successiva in Italia, in Val di Sole, e la gara di Pila rappresenta un’opportunità importante per preparare l’evento di Coppa.

È fresca la conferma anche della francese Jonnier, mentre in lizza per il podio di Pila ci sono l’australiano Josha Button che vanta 25 punti sull’austriaco Pekoll e addirittura 77 sul neozelandese Macdonald. Tra gli azzurri in prima fila c’è Lorenzo Suding, che lo scorso anno dopo aver vinto le qualifiche è caduto in finale compromettendo il podio. Con lui sono attesi soprattutto Milivinti e Cozzi. Tra le donne, la Jonnier probabilmente sarà arbitro tra le due elvetiche Miriam Ruchti, leader attuale e vincitrice lo scorso anno, ed  Emilie Siegenthaler che le ha appena soffiato il titolo nazionale svizzero. L’Italia schiera la neo campionessa italiana Alia Marcellini e la “vice” Elisa Canepa, che lo scorso anno ha infiammato il pubblico di Pila con un secondo posto che vale oro.

La gara, è confermato, avrà una sintesi di 30’ su Rai Sport1 giovedì 25 agosto alle ore 20.00.

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl