Granfondo Millegrobbe - Lavarone (TN)

Allegati

18/set/2011 19.47.36 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 18.09.2011

 

Granfondo Millegrobbe
Lavarone (TN)

 

LA GRANFONDO MILLEGROBBE CELEBRA I 30 ANNI

FESTA A LAVARONE ASSIEME AL GS HARTMANN

 

La prima edizione fu nel 1977, nata da un’idea di Merz e Tafner

Festeggiamenti a Lavarone con il team Hartmann, storico partner

Un grazie particolare ai tanti volontari

La prossima edizione come sempre a gennaio nel terzo week-end

 

 

“Perché io mi diverto ad avere trent’anni, io me li bevo come un liquore i trent’anni… Siamo un campo di grano maturo, a trent’anni, non più acerbi e non ancora secchi: la linfa scorre in noi con la pressione giusta, gonfia di vita…”. Così Oriana Fallaci definiva il periodo dei trent’anni nel suo romanzo “Se il sole muore”, e la frase potrebbe essere un augurio perfetto per la storica Granfondo Millegrobbe, una delle manifestazioni più note nel panorama dello sci di fondo italiano e che quest’anno ha festeggiato appunto i suoi splendidi 30 anni.

Nata nel 1977 da un’idea di Enzo Merz (tuttora presidente della granfondo) ed Alberto Tafner, è stata la prima gara di sci di fondo a disputarsi in tre tappe (oggi ridotte a due), e lo scorso gennaio ha raggiunto le 30 edizioni.

Oggi gli organizzatori hanno voluto festeggiare a Lavarone questo prestigioso traguardo assieme al GS Hartmann, storico gruppo sportivo che ha segnato una traccia importante nell'ambito dello sport trentino e nazionale, e che ha celebrato, anch’esso, i 30 anni di attività amatoriale. Molti gli invitati, sponsor, rappresentanti delle istituzioni, dirigenti e volontari.

La giornata prevedeva un convegno  nella biblioteca comunale ed il pranzo conviviale per tutti gli invitati, con il classico taglio della torta e pure la banda musicale che con le sue note ha allietato la festa.

Il collegamento tra Millegrobbe e GS Hartmann non è casuale. Oltre al rapporto di partnership, va evidenziato che molti dei nomi presenti nell’albo d’oro della manifestazione sono proprio atleti del gruppo trentino, ed a rappresentare il team sportivo c’erano il suo presidente Bernardo Trabalzini e diversi atleti tra cui Eugenia Bitchougova, che con la Millegrobbe ha un feeling particolare visto che è salita più volte sul podio della gara e per due anni anche da vincitrice.

Il convegno di questa mattina verteva sullo sci di fondo amatoriale e i rapporti con la federazione, al tavolo dei relatori il giornalista Michele Pasqualotto, il tecnico Marco Selle, Mauro Bonvecchio in rappresentanza del comitato FISI trentino e Bernardo Trabalzini, mentre a fare gli onori di casa ci ha pensato il vice sindaco di Lavarone Alessandro Marchesi, il quale ha voluto ringraziare tutti i volontari che negli anni hanno prestato la loro opera per l’organizzazione della granfondo ed ha annunciato che il centro fondo di Millegrobbe è oggetto di lavori di ristrutturazione e miglioramento dell’area.

Tra i vari interventi anche quello di Iva Berasi, che ha sottolineato come lo sci di fondo sia stata una delle prime discipline a poter essere praticate anche dai disabili. Fra gli invitati anche organizzatori di altre manifestazioni sportive, come Alfredo Weiss che ha parlato della Marcialonga e dei suoi aspetti di valorizzazione del territorio, e  Angelo Corradini �“ segretario generale dei Mondiali di Fiemme e presidente della Worldloppet - che ha portato la sua esperienza internazionale.

La gara dello scorso gennaio, tradizionalmente in programma nel terzo week-end, vide un trionfo svedese sugli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna, con la vittoria di Tiio Soderhielm nella classifica assoluta della due giorni davanti a Bruno Debertolis e Roberto De Zolt, mentre al femminile vinse la Bitchougova, seguita da Simonetta Carbogno e Chiara Novelli. Ma questi sono solo gli ultimi di una lunga serie di nomi importanti che hanno costellato l’albo d’oro della manifestazione, basterebbe citarne solo alcuni come Canins, Di Centa, De Zolt, Prokurorov, Bondareva, Frykberg, Fauner, Gutierrez, Cattaneo, Kalughina, Tchepalova, Smigun o Dal Sasso.

Ora non resta che attendere la prossima edizione del 2012 e la bianca “materia prima”, ma sembra che la neve non tardi tanto ad arrivare e ad imbiancare le distese di Millegrobbe, per una nuova, bella festa di sport e divertimento sugli sci da fondo.

Info: www.1000grobbe.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl