SKY RUNNING & BIKE XTREME - Limone sul Garda (BS)

Allegati

19/set/2011 10.53.47 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa 19.09.2011

SKY RUNNING & BIKE XTREME
16.10.2011 - LIMONE SUL GARDA - LEDRO - RIVA DEL GARDA

 

AD OTTOBRE SKYRUNNING “EXTREMO” SUL GARDA

NUOVA GARA TESTATA DALL’AZZURRO LARGER

 

Scatta il 16 ottobre la 1.a edizione della Sky Running Xtreme

La gara è “parallela” alla famosa corsa di mtb BikeXtreme

Il percorso coinvolge i territori di Limone sul Garda (Brescia), Valle di Ledro e Riva d/G (TN)

23,5 km di puro sport testati e rifiniti dall’azzurro di skyrunning Paolo Larger

 

Prima del letargo invernale è bene fare il pieno di sport “estivi”. Sul Lago di Garda, nei territori tra il Trentino e la Lombardia, da vent’anni c’è un evento che chiude in bellezza la stagione della mountain bike, la Bike Xtreme, quest’anno al via da Limone sul Garda (BS) domenica 16 ottobre, con una interessante novità.

L’appassionato comitato organizzatore della BikeXtreme ha aggiunto all’appuntamento a due ruote anche una nuova gara di skyrunning, con partenza da Limone e passaggi per la Valle di Ledro e Riva del Garda (TN). Si tratta di 23,5 km di tracciato negli spettacolari scenari del Lago di Garda e delle montagne che lo circondano, quasi tutti interamente su sentieri montani ad eccezione del bel tratto iniziale sul lungolago cittadino.

La Sky Running & BikeXtreme 2011 si propone dunque come un appuntamento imperdibile per salutare la bella stagione, con la nuova prova di skyrunning pronta ad entrare nel cuore degli appassionati di “corsa del cielo”.

Percorso nuovo, dinamico e suggestivo, un vero fiore all’occhiello per la Sky Running Xtreme, caratterizzato pure da una firma tutta particolare. Per partire subito con il piede giusto, il team dell’Asd SS Limonese ha voluto rifinire il tracciato nei minimi dettagli, studiandolo sia dal punto di vista tecnico sia da quello “energetico” con una calibrata disposizione dei ristori, affidandosi anche ai consigli di un atleta “navigato”. Tester e consulente d’eccezione è stato l’azzurro Paolo Larger, skyrunner trentino che si è detto particolarmente entusiasta del neonato appuntamento sportivo. “Il percorso è ottimo”, ha detto infatti Paolo Larger, “è una gara dura, di montagna, molto ben articolata. Ad ottobre gli appuntamenti di skyrunning iniziano a scarseggiare, e credo che per tutti gli appassionati la Sky Running Xtreme sarà l’occasione migliore per scrivere la parola “fine” sulla propria stagione agonistica”.

Un track nervoso e vario, quello della gara un po’ bresciana e un po’ trentina, dopo la partenza da Limone c’è tempo di scaldarsi per un paio di km correndo sul lungolago, dopodiché la strada inizia a puntare all’insù inerpicandosi dal lago verso le cime. “Fin dall’inizio consiglio di essere prudenti”, spiega Larger, “su un percorso come questo è importante amministrare bene le energie e, soprattutto, partire con calma per non rischiare di “consumarsi” subito, del resto ci sono 2.451 metri di dislivello da affrontare prima del finish a Limone. I bastoncini non sono indispensabili, è un percorso che comunque propone dei tratti in camminata”.

Il campione fiemmese, classe 1974, ha una lunga esperienza di gare di skyrunning ed è stato più volte campione italiano di specialità. Di tracciati “verticali” insomma ne ha visti parecchi, ma qual è il punto di forza che caratterizza la debuttante Sky Running Xtreme? “Sicuramente il percorso, le montagne del rivano e della Valle di Ledro sono splendide, e poi c’è un passaggio in particolare che secondo me è capace di togliere il fiato. Dopo il 7° km e una leggera tregua della salita, si torna di nuovo in alto fino alla vetta della gara, il monte Carone, posto a quota 1.600 m/slm. Credo sia uno degli scorci migliori, si ha una vista a 360° su tutto il territorio del Garda, vale la pena di guardarsi un po’ intorno e magari approfittare per fare rifornimento al ristoro”.

Sul Monte Carone gli organizzatori hanno anche predisposto il Gran Premio della Montagna, con traguardo volante. Altra proposta interessante, soprattutto per chi voglia fare “gioco di squadra”, è la Combined Race, una speciale classifica combinata che somma il tempo finale di uno skyrunner e di un concorrente della Bike Xtreme. Per partecipare è sufficiente comunicare i nominativi della coppia all’ufficio gare prima dello start.

La partenza della Sky Running Xtreme è prevista alle ore 9.00 sul Lungolago Marconi di Limone sul Garda, le iscrizioni sono in corsa al prezzo di 30 Euro fino al 12 ottobre, mentre dal 13 il costo sarà di 37 Euro.

Info e iscrizioni: www.skybikextreme.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl