BIKE XTREME - Limone sul Garda (BS)

Allegati

08/ott/2011 14.23.06 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa dell8.10.2011

BIKE XTREME
16.10.2011 - LIMONE SUL GARDA - LEDRO - RIVA DEL GARDA

 

RAMON BIANCHI SUL PERCORSO DELLA BIKEXTREME

ADRENALINA ASSOLUTAMENTE “PER TUTTI”

 

L’alfiere della Full Dynamix testa i 40 km della BikeXtreme

Ultimi test prima del via, fissato a Limone sul Garda (BS) per domenica 16 ottobre

Gara dura ma adatta a tutti, con passaggi per Riva del Garda e la Valle di Ledro

Quest’anno debutta anche una prova parallela di skyrunning

 

 

Non è semplice gestire 40 km di gara, coprendoli in poco più di un’ora e mezza e senza sbavature. Qualcuno però ci riesce senza problemi, come il bresciano Ramon Bianchi, che lo scorso anno ha vinto la BikeXtreme di Limone (BS) per la terza volta, impiegando poco più di 1h34’.

L’edizione 2011 della gara di mtb sul Lago di Garda è in programma tra pochi giorni, precisamente domenica 16, e il biker di casa, deciso più che mai a centrare il poker, sta già preparando gambe e fiato in sella alla sua Full Dynamix 29”. Approfittando delle temperature ancora miti di quest’autunno, Bianchi ha testato i 40 km che faranno da terreno di gioco alla 21.a BikeXtreme, un collaudo in anteprima della forma fisica e dell’assetto della gara.

“Sono davvero soddisfatto, il percorso mi piace molto”, ha commentato Bianchi. “La fatica certo non si risparmia, soprattutto dopo aver superato il Lago di Ledro bisogna dar fondo a tutte le energie, perché gli strappi e i falsipiani iniziano a farsi importanti”.

Il marchio di fabbrica della gara è la spettacolare discesa finale, “quella è un appuntamento fisso, non si tocca!”, ha ribadito Ramon Bianchi, “è una chicca per tutti gli amanti del fuoristrada. La discesa vera e propria inizia dopo località Baita Segala su sottobosco, la parte veramente strong è il finale su acciottolato, è quella che si fa sentire di più. Ovviamente su questo tratto consiglio prudenza, soprattutto ai meno allenati, ma domenica 16, con il bel tempo annunciato, sarà un piacere assoluto lanciarsi in picchiata verso Limone”.

Se da un lato la BikeXtreme piace molto anche ai professionisti e ai fuoriclasse della mountain bike (nell’albo d’oro figurano ad esempio Johann Pallhuber, Alexey Medvedev, Martino Fruet, Marzio Deho, Michela Benzoni, Elena Giacomuzzi, e Lorena Zocca), dall’altro è anche una gara da sempre popolata dai più veraci e accaniti amanti della fatica, quelli che di solito sono chiamati amatori, per i quali la mountain bike è una passione a cui dedicare tutto (o quasi) il tempo libero.

La BikeXtreme è insomma una gara accessibile a tutti, parola di Ramon Bianchi, che lo scorso anno si è trovato a pedalare al fianco di bikers d’ogni livello. “Questo tipo di percorso è “open”, lo conosco anche al di fuori dell’universo agonistico perché, abitando a 40 km da Limone, vengo spesso da queste parti anche per allenamento, e trovo sempre una bella “ressa”. La proposta della BikeXtreme è ideale anche per chi punta solo a divertirsi, ed è una delle ultime occasioni dell’anno, visto che la stagione della mtb sta per finire”.

Un vanto della gara è anche l’arrivo scenografico sulle rive del Lago di Garda, e la strada che costeggia il Garda, da Limone a Riva, sarà anche interessata dai primi km della corsa. “Credo che cominciare in modo dolce con 10 km su asfalto �“ prosegue Bianchi -  sia il modo migliore per riscaldarsi e conservare le energie in vista dei dislivelli successivi, un primo tratto secondo me da affrontare a ruota per risparmiarsi il più possibile. La gara entra nel vivo sulla salita del Ponale, nei territori del rivano, un impegno del tutto gestibile ma che inizierà a determinare una prima scrematura. Come dicevo, il “duro” della gara lo regalano la Valle di Ledro e, soprattutto, i passaggi montani che si incrociano dopo aver superato il lago (di Ledro, ndr). Per chi punta ad un bel piazzamento in classifica, l’ideale sarebbe amministrare al meglio le forze almeno fino a questo punto, per poi dare tutto nella parte finale della corsa”.

Un altro consiglio, forse per i più “maniaci”, è di provare il percorso con una ruota 29’’, come quella della nuova Full Dynamix inforcata da Ramon Bianchi per il test sul percorso, “un assetto perfetto, migliore rispetto alle bici tradizionali soprattutto in discesa”.

Oltre alla certezza di un percorso pedalabile e assolutamente panoramico, la BikeXtreme offre anche la solidità di un’esperienza e di una competenza organizzativa collaudate in venti lunghi anni di passione, con logistica, servizi e gestione a prova di bomba, il tutto sotto la regia della Asd SS Limonese guidata da Luciano Tombola, insieme al direttivo formato da Rodolfo Risatti, Giovanni Federici e Silvano Berlanda.

Ma c’è di più. Quest’anno all’ormai classica prova di fine stagione si aggiunge anche una gara di skyrunning (23,5 km e 2.451 metri di dislivello), e infatti la BikeXtreme ha un look e un nome tutti nuovi, “Sky Running & BikeXtreme”. Per chi ha un amico che pratica la corsa in montagna, questa è un’ottima occasione per competere in team, gli organizzatori hanno infatti proposto una classifica Combined Race che sommerà i tempi delle varie coppie in gara, formate da un biker e da uno skyrunner. Per chi volesse tentare la “sorte” sarà possibile scegliere un compagno di squadra anche la mattina stessa della gara, per partecipare basta iscrivere la squadra prima dello start senza costi aggiuntivi.

Le iscrizioni alla Sky Running & BikeXtreme 2011 sono aperte, la quota da versare è di 30 € fino a mercoledì 12 ottobre, mentre in seguito subirà un rialzo di 7 Euro.

Info: www.skybikextreme.it

 

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl