32° Meeting Orientamento Venezia

Allegati

08/nov/2011 18.10.15 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 08.11.2011

32° Meeting Orientamento Venezia
13 novembre 2011 - Venezia

 

MOV, LA CORSA ORIENTAMENTO È DI CASA

DOMENICA OLTRE 4.400 ATLETI A VENEZIA

 

Lievitano ancora le iscrizioni al MOV 2011, i partecipanti sono oltre 4.400

Per tutta la settimana resteranno aperte le iscrizioni per gli Esordienti

Il Meeting Orientamento Venezia festeggerà la 32.a edizione

Sabato 12 e domenica 13 novembre tante iniziative per tutti i gusti

 

 

Venezia scalda i motori per il MOV, il Meeting Orientamento Venezia in programma domenica 13 novembre nel centro della città lagunare, con partenza da Campo Bandiera e Moro. La longeva manifestazione, nata nel 1980, tra una manciata di giorni festeggerà l’edizione numero 32, un compleanno importante che come da copione ha richiamato un’autentica folla di appassionati da tutto il mondo.

Ad oggi sono 4.429 gli iscritti alla celebre competizione di corsa orientamento veneziana, un numero che potrebbe crescere ulteriormente nelle prossime ore visto che le iscrizioni per la categoria Esordienti resteranno aperte per tutta la settimana in corso.

Al MOV 2011 prenderanno parte complessivamente 516 team da tutto il mondo, e non si tratta di un semplice modo di dire, visto che le nazioni rappresentate saranno 40, con orientisti anche da Russia, Stati Uniti, Australia, Brasile, Canada, Danimarca, Spagna, Estonia, Finlandia, Francia, Inghilterra, Germania, etc., insomma davvero dall’intero globo. Significativo il forte aumento delle squadre nazionali estere, incremento che ha in parte coinvolto anche il movimento orientistico azzurro, con gli atleti nostrani cresciuti numericamente rispetto allo scorso anno.

Il parterre di domenica si annuncia di elevata qualità, una caratteristica che rende particolarmente arduo il compito di azzardare pronostici e individuare i favoriti. Da sottolineare, innanzitutto, la partecipazione del re e della regina dell’edizione 2010, ovvero il “nostro” Alessio Tenani (5 volte campione tricolore Elite e n. 69 nel ranking mondiale) e la ceca Sarka Svobodna, primi lo scorso novembre e pronti a replicare il proprio successo nella corsa di domenica. Da tenere d’occhio saranno poi il campione andaluso junior Antonio García e gli svizzeri Reto Müller e Martin R. Attinger.

Nella prova femminile esordirà a Venezia la giovane svedese Elin Månsson, tre volte vincitrice della celeberrima O-Ringen scandinava e in luce negli ultimi due Campionati nazionali di orienteering, e insieme a lei è in arrivo in Italia anche la connazionale Amelie Ekström, classe ’95 e già famosa per l’ottimo 3° posto ai campionati giovanili svedesi e il 7° piazzamento all’O-Ringen tra le W16.                                

La gara di Venezia è ovviamente spettacolare e affascinante, sia per il contesto ambientale sia per la tecnicità intrinseca del “terreno” di gara. Gli orientisti dovranno correre sempre con la cartina sott’occhio, una cartina che rimarrà “segreta” sino al momento del via e che guiderà alla caccia delle lanterne nei punti più suggestivi di Venezia, nelle calli, nei campielli, sui ponti, dietro le fontane, negli angoli più reconditi della città vecchia. Gli atleti Elite, i più attesi, dovranno affrontare circa 11 km, con ben 29 punti di controllo per i maschi e 27 per le donne, impiegando rispettivamente circa 1h10’ e 1h15’ (per quel che riguarda i migliori). Ma c’è di più, a circa metà percorso è previsto pure un cambio cartina, a rendere ancora più difficoltosa e “piccante” la competizione.

Il programma del 32° MOV è scoppiettante, si comincia sabato 12 con due gare promozionali, Park-O e Cà Savio, entrambe largamente partecipate e apprezzate, alle quali si unirà un allenamento dalle 10.30 alle 16.30.

Domenica 13 novembre dalle 8.30 alle 13.30 verrà riservato uno spazio ai più piccoli con il simpatico Kindergarten, la partenza del MOV è prevista invece alle ore 9.00. A seguire le premiazioni ufficiali, che si terranno nel primo pomeriggio (ore 14.00).

A pochi giorni dal via è grande l’attesa per il 32° MOV, manifestazione realizzata con il patrocinio della Regione Veneto e del Comune di Venezia. Il “patron” della gara Gianni Mazzeni può inoltre contare su un collaudato staff organizzatore del quale fanno parte, soltanto per citare alcuni dei componenti, anche il delegato tecnico Giuseppe Simoni, il tracciatore Dusan Vystavel, i controllori Federica Anedda e Stefano Cordella, i responsabili di partenze e arrivi Elvio Berton, Sandro Gallo, Rodolfo Agostini e Alessandro Casarin, la responsabile del centro gara Lucia Bugin. Ad occuparsi del cronometraggio sarà l’associazione Orienteering Malipiero, l’assistenza medica verrà curata dal Gruppo Volontari Soccorso di Spinea.

Sul sito della manifestazione è possibile reperire informazioni su alloggi, trasporti, orari, è inoltre attivo un link al sito del comune di Venezia www.comune.venezia.it dove sono anche monitorate le maree. La situazione è attualmente nella media e, secondo le proiezioni, rimarrà tale anche domenica, giornata per la quale sono previsti sole e cielo sereno.

Info: www.orivenezia.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl