32° MEETING ORIENTAMENTO VENEZIA

Allegati

10/nov/2011 16.09.12 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 



 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 10.11.2011

32° Meeting Orientamento Venezia
13 novembre 2011 - Venezia

 

TUTTO PRONTO PER IL MOV DI VENEZIA

DOMENICA VA IN SCENA LA 32.a EDIZIONE

 

Veste sportiva per Venezia con il MOV di domenica 13 novembre

Il Meeting Orientamento Venezia si corre sulla laguna

Edizione n. 32 per la storica manifestazione

In gara orientisti di tutte le età, tra cui il 5 volte tricolore Tenani

 

 

Se non riuscite ad immaginare 4.460 corridori intenti a destreggiarsi, cartine e bussole alla mano, tra le più recondite vie e calli veneziane, non sforzatevi. Per godere dal vivo questo eccezionale spettacolo sportivo è sufficiente attendere un paio di giorni e immergersi nell’atmosfera del MOV, la storica gara di corsa orientamento di casa a Venezia. L’edizione n. 32 è in programma questa domenica, con partenza alle 9.00 del mattino da Campo Bandiera e Moro a Venezia e con un ricco programma che coinvolge anche la giornata di sabato 12.

Gli organizzatori capeggiati da Gianni Mazzeni, da vent’anni alla guida del MOV, stanno allestendo gli ultimi dettagli in vista dello start. Non è certo facile gestire migliaia di atleti e garantire loro qualità tecnica e servizi ottimali, l’equipe del MOV ci riesce però fin dal lontano 1980, quando venne realizzata l’edizione d’esordio, la prima prova di orienteering in Italia a svolgersi in contesto cittadino.

Per progettare il percorso del Meeting è stato necessario eludere la zona riservata ai Campionati del Mondo 2014 nella parte nord-est della città lagunare, muovendosi invece negli altri spazi cittadini. Nell’area prescelta i concorrenti dovranno orientarsi tra vicoli, ponti, campielli, fontane e tra le splendide architetture cittadine, correndo per circa 11 km e individuando i 29 punti di controllo proposti (27 per la gara femminile) per quel che riguarda la categoria Elite.

La cartina utilizzata, priva di indicazioni toponomastiche e “segreta” fino al momento dello start, è in scala 1:7500 ed è stata realizzata con materiale idrorepellente, perché agli orientisti del MOV potrebbe capitare di imbattersi nell’ostacolo naturale dell’acqua e, in particolare, del tipico fenomeno dell’alta marea, anche se le previsioni hanno annunciato una situazione stabile per il fine settimana, caratterizzato in generale dal bel tempo. Altro “fattore” cui gli orientisti dovranno prestare attenzione è quello dei turisti, che soprattutto nel fine settimana affollano il capoluogo veneto, e in quest’ottica la cartina è stata personalizzata con una colorazione più scura per segnalare le strade maggiormente frequentate.

In gara ci saranno anche molti giovani atleti Esordienti e Studenti (per loro la cartina sarà in scala 1:5000) ma anche gli over 70, oltre agli attesi Elite, unici interessati dal cambio cartina. Tra i “big” tenterà la caccia al poker l’azzurro Alessio Tenani, da tenere d’occhio saranno poi il campione andaluso junior Antonio García e, al femminile, la ceca Sarka Svobodna, sul gradino più alto nel 2010 insieme a Tenani, e le due giovani svedesi Elin Månsson e Amelie Ekström.

Tra gli Elite del MOV ha gareggiato in passato anche Dusan Vystavel, quest’anno tracciatore, innamorato del Meeting di Venezia fin dalla sua prima partecipazione nel 1993.

“Ho sempre apprezzato questa corsa, è superba”, ha dichiarato Vystavel, “La “navigazione” in queste strette calli e la costante concentrazione per risolvere i problemi di orientamento sono uniche, non c’è un posto simile al mondo! Tracciare è un impegno, ho cercato di fare del mio meglio e spero che i partecipanti saranno soddisfatti”.

Come detto, il MOV entra nel vivo già sabato 12, con Park-O e Cà Savio, due eventi promozionali che annunciano circa 1.000 partecipanti complessivi, ai quali si unirà un allenamento dalle 10.30.

Domenica 13 novembre dalle 8.30 sarà proposto il Kindergarten per i più piccoli, la prima partenza del MOV è prevista invece alle ore 9.00 e l’ultima alle 13.00, con in gara 518 team da una quarantina di nazioni.

Oltre alla partenza in linea per Esordienti e Scuole (sempre alle 9.00), il MOV di domenica proporrà anche la prova “lungo la corda” (ore 11.00), un semplice percorso dedicato ai bambini fino a 9 anni e interamente segnalato da fettucce colorate. Dalle 14.00 seguiranno le premiazioni ufficiali all'interno del Palasport Arsenale, e insieme ai vincitori quest’anno saranno premiate anche le 3 scuole più numerose.

L’organizzazione del MOV è curata in sinergia dalle società Orienteering G. Galilei, Polisportiva Bissuola, OR. Swallows Noale, OR. Malipiero Marcon e Orienteering Laguna Nord.

Info: www.orivenezia.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl