16° Millet Tour du Rutor Extrême - Valle d'Aosta

Allegati

30/nov/2011 15.33.38 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 



 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 30.11.2011



16° MILLET Tour du Rutor Extrême
30 marzo - 1 aprile 2012 - Valle d'Aosta

 

MILLET TOUR DU RUTOR EXTRÊME 2012 SI PRESENTA

ARVIER e valgrisenche (AO) capitali di ski alp

 

Venerdì 2 dicembre la tre giorni di sci alpinismo valdostana si presenta ufficialmente ad Arvier

Il Millet Tour du Rutor Extrême 2012 va in scena dal 30 marzo al 1° aprile 2012

Grande attesa per i migliori ski alper del mondo e della Grande Course

La squadra dello SC Corrado Gex scalda i motori e attende la neve

 

 

Millet Tour du Rutor Extrême, un nome una garanzia di sport e spettacolo in alta quota. Dal 30 marzo al 1° aprile 2012 ritorna in Valle d’Aosta la blasonata prova di sci alpinismo a coppie, e i territori della Comunità Montana Grand Paradis hanno già preparato il vestito della festa, perché di questo si tratterà anche nella 16.a edizione.

Per scaldare un po’ gli animi, ingannare l’attesa di quasi quattro mesi che separano dalla gara e presentare il nuovo capitolo del “Tour” valdostano, venerdì 2 dicembre alle 20.30 presso la sala polivalente delle scuole di Arvier andrà in scena una serata a tutto sport e decisamente…extrême. L'Amministrazione Comunale di Arvier in collaborazione con l'Assessorato al Turismo, Sport, Commercio, Trasporti della Regione Autonoma Valle d'Aosta e lo Sci Club Corrado Gex presenteranno “Soirée Tor des Géants” e con l’occasione si illustreranno in anteprima il Millet Tour du Rutor Extrême 2012 e La Grande Course.

Alla serata prenderanno parte il vincitore del Tor des Géants 2011, lo svizzero Jules Gabioud, e i valdostani Denise Janin, Marco Camandona e Giorgio Bovet. Il Tor des Géants è una competizione di endurance-trail della durata di un’intera settimana, che parte e si chiude a Courmayeur dopo 330 km di percorsi e 24.000 metri di dislivello positivo lungo le due Alte Vie della Vallée interessando anche Arvier.

Durante l’incontro di venerdì sera ci sarà spazio anche per rivivere dal dietro le quinte la settimana di gare, grazie ad un gruppo di volontari che insieme agli organizzatori racconteranno cosa significa dare vita ad un evento di questa portata. Come detto, si parlerà poi di sci alpinismo e ancora di estremo, stavolta “in bianco”, anticipando tutti i dettagli del 16° Millet Tour du Rutor Extrême di fine marzo e inizio aprile prossimi.

Le pagine di storia del Millet Tour du Rutor Extrême sono ricche di momenti indimenticabili, come il campionato tricolore nel 2000 e 2006 o le finali di Coppa del Mondo celebrate nel 2005 e nel 2009, quest’ultima con atleti provenienti da ben 10 nazioni, Cina compresa. Nel 2012 la competizione “estrema” valdostana tra Arvier, Valgrisenche e il sensazionale ghiacciaio del Rutor, si propone all’interno di quello che a detta di tutti è il più prestigioso challenge di ski alp a livello mondiale, vale a dire La Grande Course, dove si trova a fare compagnia ad altri quattro straordinari eventi alpini tra Italia, Francia e Svizzera.

Il “Tour” 2012 propone 7.000 metri di dislivello complessivi spalmati su tre giornate, con le prime due tappe sulle nevi di Valgrisenche, mentre la chiusura sarà affidata, come tradizione vuole, alla sfida estrema su Rutor e Château-Blanc, con partenza e arrivo in  località  Planaval  nel  comune  di  Arvier. I percorsi delle singole prove sono consultabili online sul rinnovato sito di gara www.tourdurutor.com e ogni giornata offrirà due varianti per Senior e Master, e per le categorie Junior e Cadetti, rispettivamente, con i giovani che affronteranno tracciati con dislivelli inferiori.

Le iscrizioni alla 16.a edizione della tre giorni di Valgrisenche ed Arvier apriranno domenica 1° gennaio e uno stimolo ulteriore a prender parte al “Tour” sono i trofei assegnati alla squadra con il miglior tempo in discesa nell’ambito delle tre tappe (Trofeo Free Ride), ai primi due valdostani in classifica (Memorial Remo Bredy), e i punti validi per il “Premio Fedeltà” della Grande Course, per coloro che partecipano alle varie manifestazioni proposte dal challenge internazionale.

Il Millet Tour du Rutor Extrême 2012 è orchestrato dallo Sci Club Corrado Gex guidato da Roberto Perrier, che si avvale del prezioso contributo di Marco Camandona, del sindaco di Arvier Mauro Lucianaz, della Regione Valle d’Aosta e dei comuni interessati dall’evento.

La stagione invernale è pronta ad entrare nel vivo in Valle d’Aosta, e la tanto attesa neve dovrebbe fare capolino nel fine settimana, “a pennello” per coronare la serata di presentazione di venerdì che farà entrare un po’ tutti nel clima giusto, quello da sempre unico del Millet Tour du Rutor Extrême.

Info: www.tourdurutor.com

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl