29.a Gran Fondo Val Casies (BZ)

15/dic/2011 15.50.03 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 


UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

  comunicato stampa del 15.12.2011

29.a Gran Fondo Val Casies
18/19 febbraio 2012 - Val Casies

download COMUNICATI download IMMAGINI download ACCREDITO
 

TEMPO DI BILANCI E PROGRAMMI PER LA GF VAL CASIES

NEVE E ISCRIZIONI A GO-GO PER LA 29.a EDIZIONE

  

Ieri assemblea del comitato organizzatore in una vallata tutta imbiancata

Bilancio di 28 edizioni di successo con oltre 45.000 finisher, la 29.a il 18 e 19 febbraio

Sono 440 i volontari che collaborano alla riuscita della manifestazione

Complimenti al sindaco, ha partecipato a ben 26 edizioni!

 

 

È ormai prassi che a metà dicembre l’organizzazione della Gran Fondo Val Casies chiami a raccolta i membri del comitato, le istituzioni e la stampa per fare il punto su quello che è stata la passata edizione e lo stato dei lavori sulla prossima in programma il 18 e 19 febbraio.

Ieri sera, con una vallata interamente imbiancata di recente, il presidente del C.O. Walter Felderer ha esaminato insieme ai suoi più stretti collaboratori un bilancio che, per la passata edizione 2011, è di tutto rispetto e positivo da ogni punto di vista.

Con le 28 edizioni passate in archivio, dall’esordio del 1984 al 2011, sono 45.500 i “finisher” totali della GF Val Casies in rappresentanza di 42 nazioni, confermandosi così il primo evento per importanza e numeri in Alto Adige ed il secondo in Italia. Ma è il volontariato il fulcro della macchina operativa, lo ha rimarcato con forza Walter Felderer, ringraziando le società sportive Pichl Gsies, Gsiesertal, 5v-Loipe e Taisten, la scuola di sci  della Val Casies, l’associazione alpini, i tre gruppi dei vigili del fuoco volontari della valle, la banda di S.Martino, l’associazione agricoltori e i giovani agricoltori, l’associazione turistica, in totale 440 persone che collaborano fattivamente e gratuitamente per il successo della manifestazione e che rappresentano una vera e propria bandiera per la Val Casies.

I dirigenti della granfondo sono poi entrati nel dettaglio dell’organizzazione, che prevede le due tradizionali gare di sabato 18, con la prova in classico sulla doppia distanza di 30 e 42 km, e la replica domenica 19 con le medesime distanze ma in tecnica libera. Confermata ovviamente anche la Mini Val Casies, organizzata in collaborazione con la 5V-Loipe il sabato pomeriggio e che solitamente raduna diverse centinaia di giovani fondisti.

Le iscrizioni per la 29.a edizione sono aperte dal 1° agosto, la situazione ad oggi è molto positiva, come ha sottolineato il segretario generale Franz Steinmair, con 17 nazioni già rappresentate e col 70% di partecipanti stranieri, un significativo indotto turistico per tutta la zona, dunque, ma un altro dato è molto rilevante, il 60% ha scelto la gara in classico. Ovvio che le iscrizioni degli italiani sono attese anche più avanti, e dunque la proporzione alla fine sarà molto probabilmente diversa.

La Gran Fondo Val Casies piace per tanti motivi. Sicuramente il contesto ambientale è tra i più belli delle manifestazioni fondistiche italiane, l’organizzazione è tra le più curate in assoluto, ma è anche la pista a riscuotere grandi consensi. Un buon tratto è già pronto da qualche giorno, entro Natale saranno predisposti oltre 25 km. Si prevede comunque di completare tra non molto l’intera pista.

La neve naturale ha imbiancato tutta la Val Casies, ma i cannoni sparano neve artificiale per creare un fondo più stabile e duraturo, e nei prossimi giorni sono annunciate temperature più basse, favorevoli dunque per  predisporre con grande anticipo la pista in vista del 18 e 19 febbraio.

La GF Val Casies fa parte del prestigioso circuito internazionale Euroloppet, ma anche dei nazionali Master Tour e Italian Ranking, capaci di catalizzare l’attenzione di tanti amatori e pure di alcuni atleti famosi. Tra questi c’è anche Roland Clara, protagonista lo scorso febbraio di un testa a testa con l’altro azzurro Moriggl, poi finiti sui primi due gradini del podio. Roland Clara, attualmente l’azzurro più in forma e punteggiato in Coppa del Mondo, ha espresso il desiderio di tornare per vincere la gara altoatesina, che si corre a pochi chilometri da casa sua.

Il sito www.valcasies.com in questo periodo è seguitissimo, nel 2011 ci sono stati quasi 92.000 visitatori con 370.000 pagine sfogliate. Walter Felderer nelle sue dichiarazioni all’assemblea ha ribadito: “Siamo molto soddisfatti, con l’arrivo della neve l’organizzazione procede in maniera ancora più spedita. A metà dicembre abbiamo già 15 km di pista pronti, misti tra neve naturale ed artificiale, e prima di Natale prevediamo di completare 25-30 km. Tra l’altro anche le iscrizioni fioccano e, anche grazie alle recenti nevicate, sono aumentate ulteriormente, ottima anche la partecipazione straniera visto che al momento circa il 70% delle iscrizioni provengono dall’estero”.

Al coro dei commenti positivi si è aggiunto anche Paul Schwingshackl, sindaco di Casies: “Casies è una piccola comunità, e da 29 anni cura un grande evento che riveste una notevole importanza sportiva e sociale, la nostra vallata ne ricava una grande visibilità e una risposta positiva in termini di presenze turistiche”. E quando è stato rimarcato che il primo cittadino di Casies è apostrofato come il sindaco più veloce dell’Alto Adige per aver partecipato ed aver concluso tutte le edizioni dal 1986 in poi, ha aggiunto scherzosamente: “In Val Casies non è mai stata annullata una gara, come sindaco vi garantisco… che sarà così anche per la 29.a!”

Info: www.valcasies.com

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl