FIS WORLD CUP NORDIC COMBINED - Val di Fiemme - Trentino

_ UFFICIO STAMPA NEWSPOWER comunicato stampa del 12.01.2012 FIS WORLD CUP NORDIC COMBINED4-5 FEBBRAIO 2012 - VAL DI FIEMME - TRENTINO download COMUNICATI download IMMAGINI WEB SITE LA COMBINATA NORDICA CALA IL TRIS IN VAL DI FIEMME AGGIUNTA ANCHE UNA "PENALTY RACE" Tre giorni di Coppa del Mondo di Combinata Nordica dal 3 al 5 febbraio Penalty Race aggiunta venerdì 3 febbraio, oltre alle gare team sprint e individuali del 4 e 5 Curiosità e interesse per una formula praticamente inedita Lago di Tesero e Predazzo (TN) sempre più "mondiali" e la Coppa femminile è alle porte La Val di Fiemme (TN) porge la mano alla Coppa del Mondo di Combinata Nordica.

Persone Alessandro Pittin, Tino Edelmann, Jason Lamy Chappuis, Lillehammer
Luoghi Oslo, Vancouver, Predazzo, Tesero, Val di Fiemme, provincia di Trento, Departamento de Salto
Organizzazioni Edigrafica, FIS WORLD CUP NORDIC COMBINED4, Newspower, Federazione Italiana Scherma
Argomenti sport, sci, calcio, scherma

12/gen/2012 17.10.14 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 


UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

  comunicato stampa del 12.01.2012

FIS WORLD CUP NORDIC COMBINED
4-5 FEBBRAIO 2012 - VAL DI FIEMME - TRENTINO

download COMUNICATI download IMMAGINI WEB SITE
 

LA COMBINATA NORDICA CALA IL TRIS IN VAL DI FIEMME

AGGIUNTA ANCHE UNA “PENALTY RACE”

 

Tre giorni di Coppa del Mondo di Combinata Nordica dal 3 al 5 febbraio

Penalty Race aggiunta venerdì 3 febbraio, oltre alle gare team sprint e individuali del 4 e 5

Curiosità e interesse per una formula praticamente inedita

Lago di Tesero e Predazzo (TN) sempre più “mondiali” e  la Coppa femminile è alle porte

 

 

La Val di Fiemme (TN) porge la mano alla Coppa del Mondo di Combinata Nordica. I vertici internazionali FIS confermano l’assegnazione alla vallata trentina di una nuova competizione che si aggiunge alle due già schedulate per i giorni 4 e 5 febbraio prossimi.

Oltre alle gare team sprint e individuale, quindi, gli specialisti di Combinata Nordica saranno chiamati a misurarsi con il trampolino di Predazzo e le nevi di Lago di Tesero anche venerdì 3 febbraio per una “Penalty Race” del tutto inedita. Questa gara si sarebbe dovuta disputare a Zakopane il 29 gennaio, ma per mancanza di neve la località polacca ha dovuto rinunciare e il team di Fiemme si è reso disponibile ad affiancare l’evento ai due già in programma il fine settimana successivo, dando vita ora ad una tre giorni imperdibile per gli amanti dello sci nordico.

La formula Penalty Race è una novità di questa stagione e, dopo il debutto di dicembre nella norvegese Lillehammer, in Val di Fiemme ci sarà la replica e appare doveroso capire nel dettaglio il funzionamento di questa nuova competizione. La prima sostanziale differenza rispetto alle gare Gundersen è la conversione del risultato della fase di salto in giri di penalità nel fondo (Penalty Laps) e non più in secondi. La zona di atterraggio viene quindi suddivisa in cinque aree, identificate da cinque colori diversi, e chi arriva nella zona più distante (oltre 134 metri, “punto zero” a Predazzo) non riceverà penalità, mentre chi atterra nelle più vicine, subirà fino a quattro giri di penalità. Chi salterà sotto i 112 metri (limite minimo dei 4 giri di penalità) sarà automaticamente eliminato dalla prova e i giudici non assegneranno punteggi specifici, ma valuteranno solamente gli atterraggi. Nello specifico, se il saltatore non atterrerà correttamente in telemark subirà una penalità di 3 metri da decurtare dal salto appena eseguito. Qualora si verificasse una caduta, la penalità sarà di 9 metri.

Il vincitore della prova dal trampolino godrà di un bonus di 10 secondi di vantaggio in partenza nella gara di cross country, rispetto agli avversari che partiranno in mass start, con i primi 50 metri su binari in classico. La prova XC si compone di 5 giri da 2 km ognuno all’interno dello Stadio del Fondo di Lago di Tesero e gli atleti, identificati da un bracciale con il riferimento alla zona di atterraggio centrata nel salto, sceglieranno in autonomia quando compiere i giri di penalità (150 metri nello stadio). Non è consentito “assolvere” le penalità durante il primo e l’ultimo giro, questo dovrebbe dare un pizzico di pepe in più alla gara che ognuno interpreterà secondo una tattica ben precisa. Colui che taglierà per primo il traguardo �“ esattamente come per le prove Gundersen �“ sarà il vincitore della Penalty Race.

Dopo 9 prove disputate in questa stagione di Coppa del Mondo di Combinata Nordica, il leader della generale è il francese Jason Lamy Chappuis, oro olimpico a Vancouver 2010, oro mondiale ad Oslo lo scorso anno e vincitore delle ultime due Coppe del Mondo di combinata. Il giapponese Akito Watabe e il tedesco Tino Edelmann seguono in generale, ma staccati di quasi 200 punti. Al quarto posto c’è l’azzurro, neo campione italiano di combinata nordica, Alessandro Pittin, che nella prova di casa in quel di Predazzo potrà contare sul calore del pubblico fiemmese.

Durante il primo fine settimana di febbraio la Val di Fiemme affiancherà alla Combinata Nordica anche due gare di Coppa del Mondo di salto maschile e tanti eventi di intrattenimento, affinché la festa sportiva sia davvero per chiunque.

L’arena del salto di Predazzo, rimessa a nuovo per questa stagione premondiale, è ad oggi già perfettamente innevata per l’imminente Coppa del Mondo di Salto Femminile in programma sabato 14 e domenica 15 gennaio prossimi.

Info: www.fiemme2013.com

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl