FIS WORLD CUP SKI JUMPING AND NORDIC COMBINED - Val di Fiemme - Trentino

Allegati

04/feb/2012 16.48.15 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 



 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 4.02.2012

FIS WORLD CUP SKI JUMPING AND NORDIC COMBINED
3-4-5 FEBBRAIO 2012 - VAL DI FIEMME - TRENTINO

 

LA NORVEGIA ROVINA LA FESTA ALLA FRANCIA

TEAM SPRINT PREMONDIALE IN VAL DI FIEMME (TN)

 

La Norvegia di Kokslien e Moan vince la gara a squadre di CdM

Doppio podio per la Francia, Lamy-Chappuis e Laheurte secondi, Braud e Lacroix terzi

Prosegue il fine settimana dei Premondiali dedicato alla CdM di Salto e Combinata Nordica

Oggi stop per l’azzurro Pittin, sarà in gara domani nella gara individuale

 

 

Sono gli scandinavi, padroni degli sport nordici, a rovinare la festa alla Francia della Combinata Nordica.

Nella Team Sprint di Coppa del Mondo, in Val di Fiemme, la squadra Norvegia I di Mikko Kokslien (terzo anche ieri nella Penalty Race) e Magnus H. Moan è salita sul gradino più alto del podio, lasciando alla Francia I di Maxime Laheurte e Jason Lamy-Chappuis il 2° posto e alla Francia II di Francois Braud e Sebastien Lacroix il 3°.

Alla rassegna fiemmese oggi hanno preso parte 20 squadre, con l’Italia rappresentata da Armin Bauer e Lukas Runggaldier (Italia I) e dai giovani Mattia Runggaldier e Samuel Costa (Italia II).  Assente nella prova a squadre l’azzurro Pittin che, d’accordo con gli allenatori, ha saltato le gare odierne per facilitare il proprio recupero, dopo la caduta dal trampolino di qualche settimana fa. Il finanziere friulano sarà regolarmente al via domani per la prova individuale.

Dopo la prova di salto, la squadra formata dal leader di Coppa del Mondo Jason Lamy-Chappuis e da Maxime Laheurte era in vetta alla classifica parziale con 128.8 punti complessivi, seguiti da Germania I di Fabian Riessle ed Eric Frenzel (124 p.) e da Francia II di Sebastien Lacroix e Francois Braud (120.8 p.). Era invece quarto il team Giappone I di Yusuke Minato e Akito Watabe, quinti USA I di Bill Demong e Brian Fletcher, mentre finiva 6.a la Germania II di Johannes Rydzek e Tino Edelmann. Proprio Edelmann aveva centrato la distanza più lunga di giornata (135,5 m), ma la posizione un po’ troppo sbilanciata lo aveva fatto cadere in fase di atterraggio, abbassando le votazioni della giuria e portando il team ad un punteggio complessivo di 119.2.

Chiudevano invece in 19.a e 20.a posizione i due teams azzurri, 92.6 i punti totalizzati dai due giovani Mattia Runggaldier e Samuel Costa e 90.5 quelli di Armin Bauer e Lukas Runggaldier.

I conti venivano regolati nel primo pomeriggio a Lago di Tesero, con partenza ad inseguimento: per primo partiva il compagno di squadra di Lamy-Chappuis, Laheurte, dopo 19 sec. Frenzel, dopo 32 Braud e, a circa un minuto, il norvegese Kokslien. Dieci i giri da compiere, cinque da 1,5 km per ciascun frazionista, in una gara che si apriva con la leadership delle due squadre francesi e delle due tedesche. A metà gara rinveniva però Norvegia I con Kokslien, che al termine del 5° giro, con un gran recupero, si portava in vantaggio sugli avversari. Entusiasmanti i giri successivi, con 10 atleti a lottare compatti per le prime posizioni, e con la Germania di Frenzel e Riessle e l’Austria di Druml e Gruber  a tentare un pericoloso recupero ai danni della Francia. A due giri dalla fine, Moan ha iniziato a costruire il capolavoro norvegese, macinando metri di vantaggio sugli avversari, un vantaggio abilmente conservato da Kokslien nel penultimo giro e messo a frutto in un finale esplosivo da Moan. 36’25’’1 il tempo complessivo di Norvegia I, squadra allenata nel salto dal campione Lasse Ottesen, argento a Lillehammer.

Seconda la squadra Francia I (36’34’’7), un risultato che ha regalato al leader di CdM Lamy-Chappuis, se non le tre sperate vittorie in Italia, perlomeno la soddisfazione di salire ancora sul podio dopo il 1° posto di ieri.

Solo 16.a l’Italia II, “del resto partendo con così grande svantaggio era difficile recuperare, dovremmo lavorare e migliorare nel salto”, ha detto Costa a fine gara. Non hanno invece preso il via né la Repubblica Ceca né il team Italiano di Bauer �“ Runggaldier, per conservare le energie utili a mettere a segno una buona gara domani.

La Norvegia (3199 p.) è leader della CdM per nazioni, davanti a Germania (2834 p.), Francia (2373 p.), quinta invece l’Italia con 1418 punti.

La Coppa del Mondo fiemmese prosegue, dopo la Combinata Nordica toccherà al Salto maschile (dalle 16.00, nel bel mezzo di una leggera nevicata), il menu agonistico di domani prevede la gara individuale Gundersen di CdM di Combinata Nordica alle 10.00 (salto) e alle 12.30 (fondo �“ 10 km) e la CdM di Salto maschile nel pomeriggio, dalle 16.00.

Tante le attività di contorno proposte in questi giorni, allo Stadio del Salto di Predazzo saranno di scena per tutto il fine settimana “Fiemme Arena” e il “Villaggio del Gusto”, mentre oggi dalle 18.00 il centro della località si animerà con il South Nordic Festival e la Fan Club Parade, la sfilata insieme ai fan club dei campioni.

Stasera Predazzo proporrà anche la Winterfest, una sorta di edizione invernale dell’Oktoberfest bavarese, allo Sporting Center dalle 19.30.

Info: www.fiemme2013.com

 

Classifica �“ Nordic Combined Team Sprint

 

1) NORWAY I 36:25.1 (KOKSLIEN Mikko - MOAN Magnus H.); 2) FRANCE I +9.6 (LAHEURTE Maxime - LAMY CHAPPUIS Jason) + 9.6; 3 FRANCE II +11.0 (BRAUD Francois - LACROIX Sebastien); 4 GERMANY I +12.2 (FRENZEL Eric - RIESSLE Fabian); 5) JAPAN I +18.3 (MINATO Yusuke - WATABE Akito); UNITED STATES I +19.6 (FLETCHER Bryan - DEMONG Bill); 7) NORWAY II +26.5 (STORLIEN Gudmund - GRAABAK Joergen); 8) AUSTRIA I +33.1 (DRUML Tomaz - GRUBER Bernhard); 9) GERMANY II +1:28.4 (EDELMANN Tino - RYDZEK Johannes); 10) UNITED STATES II +1:50.4 (SPILLANE Johnny - FLETCHER Taylor);

16) ITALY II +3:28.1 (RUNGGALDIER Mattia - COSTA Samuel)

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl