17.a Sellaronda Skimarathon - Corvara (BZ)

09/feb/2012 15.32.37 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 


UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

  comunicato stampa del 9.02.2012


17.a Sellaronda Skimarathon
10 febbraio 2012 - corvara, arabba,canazei, selva

download COMUNICATI download IMMAGINI download ACCREDITO
 

SELLARONDA SKIMARATHON: CI SIAMO!

DOMANI A CORVARA (BZ) LO SBARCO DEI MILLE

 

Domani dalla Val Badia scatta la 17.a edizione della scialpinistica in notturna

Lunger, Giacomelli, Troillet, Lanfranchi, Holzknecht, Boscacci punte di diamante

Pedranzini-Martinelli in forse fino all’ultimo. Gross, Gruber e Grassl agguerrite sfidanti

Il freddo non mancherà ma non dovrebbe nevicare. In mille al via.

 

 

Sellaronda Skimarathon, la maratona di scialpinismo in notturna attorno al Gruppo del Sella è pronta a scattare domani alle 18.00. E di maratona si può parlare non solo per motivi numerici �“ la gara che parte e arriva a Corvara (BZ) misura proprio 42 km �“ ma anche per il suo incedere continuo che non lascia mai tregua. Oltre a ciò, vanno aggiunti 2.700 metri di dislivello e scenari dolomitici mozzafiato che la rendono unica e difficilmente imitabile, attraverso un itinerario che tocca le tre province di Bolzano, Trento e Belluno e scavalca i noti quattro passi attorno al massiccio del Sella.

Da sempre, la ski alp del Sella richiama a sé la crème degli interpreti di questa disciplina, che, dal canto loro, non si lasciano sfuggire l’opportunità di indossare sci e pelli, un frontalino per illuminare il proprio cammino e via. Guido Giacomelli e Hansjörg Lunger hanno un legame speciale con la Sellaronda Skimarathon, se la sono aggiudicata tre volte (quattro se si aggiunge la vittoria di Lunger nel 2005 con Alberto Gerardini) e nel 2008 hanno fissato un tempo di percorrenza mai eguagliato, tantomeno migliorato, fino ad oggi.

Giacomelli �“ Lunger è la coppia dei record e quattro anni fa, quando anche allora lo start e il finish erano nel centro della Val Badia, i due “bruciarono” i quattro passi dolomitici in 3 ore 15 minuti e 7 secondi. Il valtellinese e l’altoatesino, domani, se la dovranno vedere con avversari di calibro…mondiale, è proprio il caso di dirlo, come l’ex iridato Florent Troillet che farà coppia con Pietro Lanfranchi, e il neo campione europeo Lorenzo Holzknecht che, dopo l’oro a Pelvoux di quattro giorni fa, arriverà a Corvara in compagnia di Michele Boscacci e non certo per fare una “gita”. Altre coppie da tenere d’occhio saranno i secondi sul podio 2011, vale a dire Graziano Boscacci e Daniele Pedrini, l’argento 2010 Thomas Martini-Matteo Pedergnana, gli skyrunners Nicola Golinelli-Gil Pintarelli e Alessandro Follador-Taddei Pivk, questi ultimi in testa fino all’ultima salita dello scorso anno e poi superati nei chilometri finali. Al via di domani, sempre per rimanere in tema “mondiale”, ci sarà anche il campione del mondo 2008 in staffetta Martin Riz che farà coppia con il fassano Ivo Zulian, e perfino l’altoatesino ex campione di motocross, oggi appassionato di sci e pelli, Arno Drechsel.

Per quanto riguarda la gara femminile, il pronostico non può che dare per favorite Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli, sperando che (è questa notizia delle ultimissime ore) la febbre lasci in pace quest’ultima e le due atlete possano correre regolarmente. La coppia valtellinese fu capace lo scorso anno di trascinare il record della gara in rosa al di sotto delle 4 ore, ha vinto già due volte la Sellaronda Skimarathon in terra ladina ed è ora pronta a calare il proprio tris. Annemarie Gross, prima nel 2010 e nel 2008, non sarà dello stesso avviso, tuttavia, e in coppia mista con Ennio Dantone farà di tutto per guastare la festa alle “bormine volanti”. Altra coppia mista degna di attenzione è quella composta dai trentini Bice Bones (sei volte sul podio di gara tra il 1996 e il 2002, con due vittorie nel 1998 e nel 2002) e Giovanni Anderle, a cui vanno aggiunte le tedesche Barbara Gruber e Judith Grassl, seconde nel 2010 e (solo la Gruber) anche lo scorso anno.

In partenza domani sera era atteso anche il fondista Cristian Zorzi che tuttavia ha avuto qualche guaio all’attrezzatura, con scarponi e sci che gli hanno fatto dormire sonni poco tranquilli. Così, il nazionale lunghe distanze deciderà domani se essere al via o indossare la “tenuta” solita e concentrarsi sulla Marcia Gran Paradiso di domenica in Val d’Aosta, valida per la Coppa Italia e come selezione per la blasonata 50 km di Oslo.

Le 500 coppie al via della Sellaronda Skimarathon, autentico record della gara di domani, scatteranno da Corvara alle 18.00 e sono attese a Bec de Roces (a partire dalle 18.40), ad Arabba (18.45), sul Passo Pordoi (19.25), a Canazei (19.40), sul Passo Sella (20.25), a Selva Gardena (20.35), sul Dantercepies (21.10), con arrivo previsto intorno alle 21.15. Gli organizzatori della Sellaronda Skimarathon hanno anche stavolta le carte in regola per un evento memorabile, con un montepremi di 15.000 Euro che farà la felicità di molti. In quota farà freddo, dicono gli esperti, ma si dovrebbe evitare la nevicata.

Appuntamento con lo ski alp che conta a Corvara, in Val Badia, quindi, per la 17.a Sellaronda Skimarathon.

Info: www.sellaronda.it

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

                                                          
UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl