C: "TORINO 2006: L'ESTONIA VINCE L'ORO COME POTENZA ECONOMICO-SPORTIVA"

28/feb/2006 04.52.08 StageUp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

TORINO 2006: L’ESTONIA VINCE L’ORO COME POTENZA ECONOMICO-SPORTIVA

Nella classifica di StageUp, il Paese dell’ex Unione Sovietica è leader considerando il legame fra medaglie vinte, popolazione e ricchezza economica generata

 

L’Estonia si conferma la maggiore potenza economico-sportiva mondiale negli sport invernali, all’indomani delle Olimpiadi di Torino 2006. Nella classifica redatta da StageUp, che tiene conto delle medaglie vinte in rapporto alla popolazione ed alla ricchezza generata dai paesi partecipanti alla XX edizione dei Giochi Olimpici Invernali, la nazione dell’ex Unione Sovietica, con i suoi 1,3 milioni di abitanti ed un PIL pari a 12,5 milioni di dollari, precede Norvegia ed Austria. Torino 2006 ha così confermato lo stesso podio di Salt Lake City 2002.

L’Estonia (con 3 medaglie al 16° posto nel medagliere ufficiale) conquista la vetta grazie al miglior rapporto fra allori conquistati e PIL nazionale annuo (4,2 miliardi di dollari per medaglia) ed il terzo rapporto fra allori conquistati e numero di abitanti (444.298 abitanti per medaglia).

La classifica di StageUp dopo le Olimpiadi di Atene 2004 fu vinta da Cuba davanti ad Australia ed Ungheria.

 

L’Italia scende al 18° posto

L’Italia con le sue 11 medaglie ottiene il 18° posto della speciale classifica, in calo di tre posizioni rispetto a Salt Lake City 2002, quando con più medaglie (13) occupava il 15° posto. La squadra azzurra ha comunque la soddisfazione di sopravanzare diverse  importanti potenze economiche del globo come Francia (20a), USA (23a), Cina (24a), Gran Bretagna (25a), Giappone (26a).    

 

La classifica di StageUp

La graduatoria stilata da StageUp valuta la correlazione fra risultati sportivi e risorse a disposizione: risorse umane e ricchezza economica di tutte le 26 nazioni (su 80 partecipanti) che hanno vinto almeno una medaglia. Gli indicatori sviluppati si basano su due parametri di riferimento principali: il numero di abitanti ed il PIL annuo nell’anno preolimpico.

 

Il commento

“La ricerca StageUp - commenta Giovanni Palazzi, vicepresidente di StageUp - si propone l’obiettivo di analizzare l’efficienza economico-sportiva dei singoli Stati ad integrazione della classifica di potenziale assoluto espressa dal medagliere. Risulta confermato che l’efficienza economico-sportiva ha un forte legame con la passione per la pratica e la presenza dello sport in ambito scolastico”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl