16° Millet Tour du Rutor Extrême - Valle d'Aosta

_ UFFICIO STAMPA NEWSPOWER comunicato stampa del 13.03.2012 16° Millet Tour du Rutor Extrême 30 marzo - 1 aprile 2012 - Valle d'Aosta download COMUNICATI download IMMAGINI download ACCREDITO MILLET TOUR DU RUTOR EXTRÊME SEMPRE PIÙ VICINO LA GRANDE COURSE SALE IN VALLÉE Dal 30 marzo al 1° aprile ritorna il "mito dell'altitudine" in Valle d'Aosta Attesi al via i big dello scialpinismo italiano e mondiale La prova è inserita nella Grande Course 2011/2012.

Persone Marco Camandona, Guido Giardini, Luca Mondazzi, Danilo Riva, Albert Lanièce, Aurelio Marguerettaz, Corrado Gex, Florent Troillet, Mireia Mirò
Luoghi Val d'Aosta, Arvier, Valgrisenche, provincia di Aosta
Organizzazioni Edigrafica, Newspower
Argomenti sport

Allegati

13/mar/2012 10.20.22 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 


UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

  comunicato stampa del 13.03.2012


16° Millet Tour du Rutor Extrême
30 marzo - 1 aprile 2012 - Valle d'Aosta

download COMUNICATI download IMMAGINI download ACCREDITO
 

MILLET TOUR DU RUTOR EXTRÊME SEMPRE PIÙ VICINO

LA GRANDE COURSE SALE IN VALLÉE

 

Dal 30 marzo al 1° aprile ritorna il “mito dell’altitudine” in Valle d’Aosta

Attesi al via i big dello scialpinismo italiano e mondiale

La prova è inserita nella Grande Course 2011/2012. Parlano i protagonisti

Lunedì 19 marzo serata di scialpinismo ad Arvier

 

 

A grandi passi verso il Millet Tour du Rutor Extrême 2012. La tre giorni di scialpinismo tra Arvier e Valgrisenche (AO) scatterà il 30 marzo prossimo e fino al 1° aprile terrà amanti e professionisti di sci e pelli impegnati sulle nevi valdostane, per quella che si propone anche come tappa cruciale de La Grande Course, il circuito che, spalmato tra l’inverno 2011 e quello di quest’anno, racchiude cinque gare tra le più significative dello scialpinismo mondiale, vale a dire la francese Pierra Menta, la svizzera Patrouille des Glaciers e le italiane Trofeo Mezzalama, Adamello Ski-Raid e il Millet Tour du Rutor Extrême, appunto.

“La Grande Course è qualcosa di davvero speciale”, ha dichiarato di recente la fuoriclasse iberica Mireia Mirò, campionessa del mondo in carica in individuale e in vertical, vincitrice dell’ultima Coppa del Mondo e in testa alla parziale della Grande Course con la francese iridata nel 2010 Laetitia Roux. “Le prove di questo circuito sono tutte bellissime, con splendidi percorsi e un ambiente superbo che simboleggia lo spirito dello sci alpinismo. Stiamo parlando di gare ‘mito dell’altitudine’, insomma”.

E la Roux �“ entrambe attese allo start del Millet Tour du Rutor Extrême di fine marzo �“ conferma in toto le parole della spagnola. “Quello che piace sono i crinali, i canaloni, la montagna”, afferma la transalpina, “e proprio per questo la Grande Course è un gruppo di gare «fondamentali» di questo sport. L’ambientazione è geniale, ci si mescola con le altre nazioni, si corre con persone con le quali c’è feeling e sul piano sportivo le prestazioni sono del massimo livello perché si corre con dei compagni del proprio calibro. Direi che è una magia poter condividere la felicità di queste gare.”

Anche lo svizzero ex campione del mondo Florent Troillet esalta quello che lui stesso definisce “spirito di cordata”, fondamentale nelle prove a squadre. “Le gare della Grande Course hanno tutte una storia molto bella. Le prediligo perché si svolgono in altitudine, nell’ambiente alpino, e si corre a squadre. Il mondo dello sci alpinismo è una piccola famiglia: quello che ci dà la possibilità di progredire insieme sono la solidarietà e la condivisione. In una competizione a squadre di 2 o 3 atleti, ecco emergere lo spirito di cordata.”

Le tre tappe del Millet Tour du Rutor Extrême 2012 coprono in tutto oltre 7.000 metri di dislivello con passaggi memorabili come il Sigaro a 2.760 metri, il Mont Arp-Vielle (2.963 mt), il Mont Château Blanc (3.422 mt) e la Tète du Rutor (3.485 mt), quest’ultimo con un tratto a piedi di 110 metri/dsl attrezzato con corde fisse sino al punto più alto di tutta la competizione.

Raccontare la tre giorni valdostana in così poche righe risulta decisamente riduttivo, ci penseranno i protagonisti a fine marzo a viverla e farla vivere metro dopo metro, fino a dove solo i più tenaci osano arrivare. Al Millet Tour du Rutor Extrême 2012 saranno in gara anche le categorie giovanili Junior (tre giornate) e Cadetti (solo domenica 1° aprile) che correranno su tracciati addolciti nelle lunghezze e nei dislivelli.

La 16.a edizione del Millet Tour du Rutor Extrême, organizzato anche questa volta dallo SC Corrado Gex con il sostegno della Regione Autonoma Valle d’Aosta, dei Comuni di Arvier e di Valgrisenche, è anche parte del Trophée des Alpes dedicato alle categorie giovanili e assegna il Trofeo Free Ride e il Memorial Remo Bredy, quest’ultimo riservato alla miglior squadra di atleti residenti in Valle d’Aosta.

Per avvicinarsi in maniera completa all’appuntamento con il “Tour Estremo” di fine marzo, lunedì 19 marzo la sala polivalente di Arvier ospiterà un incontro dal titolo “Scialpinismo, alimentazione, integrazione. Energia prima, durante e dopo lo sport”, a cui prenderanno parte l’assessore al turismo, sport, commercio e trasporti della Regione Valle d’Aosta Aurelio Marguerettaz, l’assessore alla sanità, salute e politiche sociali Albert Lanièce, il responsabile informazione tecnico scientifica Enervit dott. Danilo Riva, il medico chirurgo dott. Luca Mondazzi, il presidente della Società italiana medicina di montagna dott. Guido Giardini e Marco Camandona, uno degli ideatori del Millet Tour du Rutor Extrême. La serata, in collaborazione con Enervit, prenderà il via alle 20.30.

Info: www.tourdurutor.com

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

 
UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl