TOUR DI PRIMAVERA

Allegati

10/apr/2012 16.33.15 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

 



 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 10.04.2012

TOUR DI PRIMAVERA
 Gran fondo 3 laghi, Gran fondo Zenair, Gran fondo Damiano Cunego

 

GRANFONDISTI TRA IL GARDA E VERONA

DAL 15 APRILE IL TOUR DI PRIMAVERA ZEROWIND

 

Domenica debutta il Tour di Primavera ZeroWind

Tre appuntamenti per chi ama pedalare tra Veneto e Lombardia

Il 15 aprile la Granfondo Giro dei 3 Laghi apre i giochi sul Garda

L’ultima tappa sarà la Granfondo Damiano Cunego �“ Città di Verona del 3 giugno

 

 

Tra circa una settimana farà il proprio debutto sul palcoscenico del ciclismo su strada un nuovo circuito dedicato alle granfondo, il Tour di Primavera ZeroWind.

Il challenge veneto-lombardo riunisce tre noti e qualificati eventi sportivi del mondo a due ruote, la Granfondo Giro dei 3 Laghi di Polpenazze del Garda (BS) del 15 aprile, la Granfondo Zen Air di Marano di Valpolicella (VR) del 20 maggio e, come tappa finale, la Granfondo Damiano Cunego �“ Città di Verona del 3 giugno.

Tre apprezzati e qualificati appuntamenti su due ruote tra le province di Verona e Brescia, in rapido avvicinamento visto che, come detto, il primo capitolo del Tour di Primavera ZeroWind prenderà il via domenica 15 aprile, e sarà appunto la Granfondo Giro dei 3 Laghi sulle rive bresciane del lago più grande d’Italia.

Come le altre due prove del circuito, anche la Granfondo Giro dei 3 Laghi proporrà un percorso Granfondo e un Mediofondo, il primo di 130 km e il secondo di 96 km, con i primi 63 km in comune. Per entrambi i tracciati, dunque, ci saranno in tabella di marcia le due salite di Navazzo e Capovalle. La prima molto ampia, pedalabile e con un panorama mozzafiato sul Lago di Garda, mentre Capovalle sarà la “Cima Coppi” di giornata, con il Gran Premio della Montagna (950 m/slm). Per il Medio quest’ultimo sarà l’impegno maggiore, mentre per i granfondisti le fatiche saranno ancora molte, in particolare prima di raggiungere il traguardo di Polpenazze ci saranno ancora le salite verso Madonna della Neve e Sant’Eusebio.

Lo scorso anno a vincere la Granfondo furono Davide Montanari, già vincitore nel 2005, e Katia Mennea, in terra bresciana brillarono anche Niki Giussani e Tanja Kaliakina, primi nella Mediofondo.

Una sfida avvincente quella della Granfondo Giro dei 3 Laghi, che regalerà ai concorrenti i primi punti utili per la classifica finale, anzi, per le classifiche dato che al termine del Tour di Primavera ZeroWind verranno premiati, per ciascuna categoria, i primi tre classificati sui percorsi Mediofondo e i primi tre sui percorsi Granfondo, oltre alle tre squadre con il maggior numero di iscritti.

Dopo le fatiche regalate dalla Granfondo Giro dei 3 Laghi sulle alture gardesane, sarà la volta della Valpolicella e dei colli veronesi, con la Granfondo Zen Air al via il 20 maggio da Marano di Valpolicella. Si tratta di una rassegna sportiva che ha debuttato nel 2009 e che da sempre si è mossa anche nell’ambito della beneficenza e della solidarietà, collaborando attivamente con la Fondazione per la ricerca sulla fibrosi cistica (FFC).

Il mese prossimo la Granfondo Zen Air metterà alla prova i concorrenti sui percorsi Mediofondo di 80 km e Granfondo di 120 km, due declinazioni di fatica che decreteranno gli eredi di Andrea Beconcini e Sara Ugolini e di Adriano Lorenzi e Serena Gazzini, vincitori lo scorso anno rispettivamente sul tracciato Granfondo e Mediofondo.

A chiudere i giochi di questa nuova perla del sempre più ampio mondo delle granfondo sarà uno degli appuntamenti più partecipati e noti del territorio nazionale, la Granfondo Damiano Cunego �“ Città di Verona del 3 giugno, dedicata al ciclista di Cerro Veronese e giunta quest’anno alla 7.a edizione. Proprio alla Granfondo Damiano Cunego avranno luogo le premiazioni finali, sul palco allestito in quella Via Guido D’Arezzo che sarà il nuovo centro gravitazionale dell’edizione 2012 della gara veronese.

Al di là delle migliorie apportate alla logistica, la sostanza dei percorsi resterà più o meno la stessa e saranno previsti come lo scorso anno un Granfondo e un Mediofondo, rispettivamente di 145 km e 3.300 metri di dislivello e 85 km e 1.400 m/dsl, con una cronoscalata di 9 km ad inizio gara, sulla salita verso Erbezzo.

Le iscrizioni al Tour di Primavera ZeroWind sono in corsa, per partecipare è sufficiente compilare il modulo di iscrizione (disponibile online sul sito www.tourdiprimavera.it) ed inviarlo via fax al n. 0376-380479, oppure collegarsi al sito www.winningtimesportservices.it. La quota di partecipazione è di 75 Euro (anziché 90) da versare tramite bonifico bancario o pagando con carta di credito sul sito www.winningtimesportservices.it.

Chi volesse partecipare al Circuito ed è già iscritto ad una singola gara o ad altri circuiti, potrà effettuare comunque l’iscrizione cumulativa, sottraendo la quota della gara a cui è già iscritto (25 Euro).

Info: www.tourdiprimavera.it

 

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower �“ divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl