GRAN FONDO fi'zi:k CITTÀ DI MAROSTICA (VI)

Allegati

05/mag/2012 15.56.20 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 5.05.2012

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\loghi\GranfondoFizik.jpg

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\loghi\RaceBraveBikers.jpg

GRAN FONDO fi'zi:k CITTà DI MAROSTICA
6 maggio 2012 - MAROSTICA (VI)

 

DA MAROSTICA AD ASIAGO E… RITORNO

DOMANI LA GF fi’zi:k LANCIA LA SFIDA

 

Domani alle ore 9.00 lo start nella Città degli scacchi con oltre 2.000 granfondisti

Percorsi impegnativi con salite toste e discese velocissime

Sono 17 i tornanti che dalla Valdastico porteranno la carovana fino ad Asiago

Prima della granfondo spazio alla solidarietà con la “Race of Brave Bikers”

 

 

Gli ingredienti per un nuovo significativo successo della Granfondo fi’zi:k – Città di Marostica che domani scatterà dal cuore della cittadina vicentina ci sono tutti.

Due percorsi davvero tosti, un contesto ambientale affascinante, un’organizzazione professionale, i bei nomi del granfondismo che conta. A questo punto manca solo il sigillo del bel tempo, che non è poi così scontato in questo primo weekend di maggio.

Il piatto forte della Granfondo fi’zi:k – Città di Marostica è sicuramente il percorso, anzi i due percorsi, che viaggiano in tandem per una buona parte. La partenza è di quelle da incorniciare, proprio nel centro di Marostica, e dopo una prima sgroppata per portarsi fuori città gli oltre 2.000 concorrenti si dirigeranno verso la prima prova di appello, la salita di Salcedo, con una serie di tornanti stagliati nel verde. Con tutta probabilità la prima selezione di Salcedo metterà a nudo le intenzioni dei migliori, che cercheranno di svincolarsi dal gruppone. Successivamente la gara sale verso la Valdastico e ad Arsiero piega verso Rotzo. Una salita ben nota agli appassionati del pedale, 17 tornanti che arrancano senza tregua per oltre 700 metri di dislivello in 12 chilometri.

Per chi deciderà di pedalare sul percorso medio le fatiche più importanti saranno già consumate, ma la lunga discesa che dopo Asiago punta sul traguardo di Marostica richiede una guida attenta e grande concentrazione, anche perché in quota le temperature sono ancora fresche. A tre quarti di discesa, nei pressi di Turcio, i concorrenti si troveranno al bivio tra medio e lungo. I meno arditi avranno una decina di chilometri prima di bloccare il cronometro, chi invece avrà ancora forze dovrà riaffrontare la salita di Salcedo e quella determinante del Monte Corno, la stessa dello scorso anno, col GPM proprio in vetta ad oltre 1.000 metri.

Se la differenza tra i due percorsi in chilometri è abbastanza contenuta, il dislivello è nettamente diverso. Sono 100 i km del medio contro i 154 del lungo, i dislivelli invece sono rispettivamente 1670 e 2970 metri.

Oggi Roberto Cunico, vincitore lo scorso aprile della GF Liotto, prima tappa del Challenge Giordana di cui la Granfondo fi’zi:k – Città di Marostica rappresenta il secondo step, ha pedalato lungo il tracciato per rimanere in allenamento. Sa bene di essere il favorito: “Si, parto decisamente per vincere, anche se i rivali non mancano certo. Sono in un bel periodo di forma, mi piacerebbe proprio vincere nella gara di casa. Conosco il tracciato, è impegnativo, ma fatto come piace a me. Sicuramente dovrò tener d’occhio Bertuola, ma voi non dimenticatevi di Enrico Zen, è un ex pro ed è della mia squadra. Va proprio forte”.

Nel lungo elenco iscritti della gara organizzata dallo Studio RX ci sono altri nomi da podio come Corsello, Pareschi, Lorenzi e Masiero.

Sul versante femminile sarà bagarre tra le forti Ilmer, Schartmüller, Lambrugo, Bitante e la veneziana Dorina Vaccaroni, campionessa olimpica della scherma, con tanta voglia di salire sul podio.

Anche quest’anno la GF fi’zi:k si distingue per la bontà, domattina prima della granfondo scatterà la benefica “Race of Brave Bikers”. È un progetto tutto nuovo, nato dalla collaborazione con Near e PanCare per creare un appuntamento inedito in abbinamento alla granfondo, un momento di solidarietà a sostegno di tutti coloro che lottano contro le malattie terminali.

In gara nella “Race of Brave Bikers” ci saranno 30 giovani malati di cancro, provenienti dai principali centri di cura italiani ed europei, decisi a lanciare un messaggio importante di positività e a focalizzare l’attenzione del pubblico sull’argomento. Nell’ambito del progetto, inoltre, le aziende fi’zi:k e Near saranno impegnate anche nella vendita di articoli sportivi per fini benefici, utilizzando prodotti donati da molte aziende del settore e lanciando il nuovo sito web Near for Bike, i fondi raccolti saranno destinati ad aiutare i giovani malati oncologici.

Il via alla gara benefica è fissato alle ore 8.30 mentre la granfondo partirà alle 9.00 da Marostica.

Info: www.granfondofizik.it

 

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\img\Newspower2.gif

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl