6.a MARCIALONGA CYCLING CRAFT - Predazzo (TN)

Allegati

10/mag/2012 11.54.35 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 10.05.2012

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\loghi\Cycling.jpg

6.a Marcialonga Cycling CRAFT
27 maggio 2012 - Predazzo (TN)

 

IN ATTESA DEL GIRO VOGLIA DI BICI

GIÁ 2.000 PER LA MARCIALONGA CYCLING CRAFT

 

Nuovo record di partecipazione alla granfondo su strada in Trentino

Roberto Cunico lancia la sfida. Ci sono anche Corsello, Varesco e il fondista Aukland

Confermati i due percorsi (135 km e 80 km) con il Lavazé …in rosa

Iscrizioni ancora aperte ma meglio affrettarsi, forse chiusura anticipata

 

 

Poco più di due settimane e i granfondisti saliranno in cattedra in Trentino. Domenica 27 maggio Predazzo in Val di Fiemme, ma la gara corre anche in Val di Fassa, sarà ancora una volta vestita a festa per la 6.a edizione della Marcialonga Cycling Craft, l’evento che ad oggi vede superati i 2.000 iscritti e centrato il nuovo record assoluto di presenze.

Sfogliando la già corposa lista partenti spiccano alcuni volti noti delle due ruote, come il vicentino Roberto Cunico, recente vincitore della Granfondo fi’zi:k – Città di Marostica e della Granfondo Liotto dello scorso aprile, dove – in entrambi i casi – oltre a battere l’agguerrita concorrenza ha domato anche condizioni meteo  decisamente poco clementi. L’atleta veneto si presenta così come l’uomo da battere lungo le strade dolomitiche della Marcialonga Cycling Craft di fine mese, e il primo sfidante in elenco è un habitué come il caparbio bolognese Giuseppe Corsello, che per tre volte in passato è salito sul podio di Predazzo, ma mai sul gradino più alto. Il trentino Jarno Varesco vinse la Marcialonga Cycling Craft sul percorso granfondo nel 2010 e un pensierino al bis lo farà senz’altro domenica 27. Un altro nome “di casa” alla Marcialonga è il norvegese Jörgen Aukland, che per l’occasione si presenterà in sella alla sua bicicletta, anziché con gli sci ai piedi, lui che la Marcialonga invernale l’ha vinta per tre volte, l’ultima delle quali lo scorso gennaio davanti al fratello Anders. Questo a dimostrazione che la passione per la Marcialonga è davvero senza stagione.

I percorsi di gara saranno come sempre due, il “lungo” di 135 km e 3.279 metri di dislivello e il “corto” di 80 km con 1.894 m/dsl. Dopo la partenza da Predazzo e i primi 20 km di warm-up in uscita dalla Val di Fiemme, tutti i ciclisti affronteranno la prima salita di giornata, verso Aldino – Monte S. Pietro, 9 km di ascesa in tutto, caratterizzati da pendenze che superano anche il 10%.

La successiva scalata alla volta del passo Lavazè (1.805 m.) e il relativo GPM Craft saranno il primo vero banco di prova per tutti, soprattutto per i mediofondisti che ad attenderli poi avranno solo la discesa di ritorno a Predazzo. Anche quest’anno il valico che solo due giorni prima sarà toccato anche dal Giro d’Italia assegnerà un premio speciale che l’azienda svedese riserva ogni 100 concorrenti transitati, ovvero al centesimo, al duecentesimo e così via fino alla coda di gara.

Chi invece avrà scelto il percorso granfondo dovrà ancora affrontare i due passi del S. Pellegrino (GPM Itas) e del Valles. Il primo presenterà una salita di circa 11 km con pendenza massima al 14%, il secondo sarà raggiunto dopo una salita di 7 km dalla difficoltà progressiva. Una volta scollinato il Valles, resterà solo la lunga discesa verso l’arrivo di Predazzo, con il passaggio per il Parco di Paneveggio e la grande festa finale ad attendere tutti quanti in centro paese, dove sarà allestito anche il villaggio expo.

Come detto, le iscrizioni alla 6.a Marcialonga Cycling Craft sono in corsa, la quota di 33 Euro rimane invariata fino al 25 maggio, mentre passerà a 40 Euro nella giornata di chiusura iscrizioni del 26 maggio. Il consiglio da parte degli organizzatori è comunque quello di affrettarsi per non rischiare di rimanere a piedi, visto che potrebbe essere chiamata la chiusura anticipata delle iscrizioni.

Ai vincitori della Marcialonga Cycling Craft sarà consegnato lo speciale trofeo in legno di cirmolo ed abete bianco fornito dalla Magnifica Comunità di Fiemme.

Il marchio Marcialonga è da anni sinonimo di sport in tutte le stagioni, con la “Cycling Craft” in primavera, la “Running” di settembre e la granfondo invernale che nel 2013 festeggerà la 40.a edizione di sempre. Le tre competizioni formano la speciale classifica Combinata Punto3Craft, oltre a ciò la Marcialonga Cycling Craft 2012 fa parte del circuito Nobili/Supernobili ed è terza prova del Challenge Giordana.

Info: www.marcialonga.it

 

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\img\Newspower2.gif

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl