GRAN FONDO EDDY MERCKX - RIVALTA DI BRENTINO BELLUNO (VR)

Allegati

23/mag/2012 10.40.48 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 23.05.2012

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\loghi\GFEddyMerckx.jpg

Gran Fondo Eddy Merckx - 10 giugno 2012
Rivalta di Brentino Belluno (VR)

 

“CANNIBALI” DEL PEDALE A RIVALTA (VR)

PROGRAMMI AMBIZIOSI PER LA GF EDDY MERCKX

 

Il 10 giugno scatta da Rivalta (VR) la GF Internazionale Eddy Merckx

Due percorsi e tanti eventi collaterali, anche il test delle biciclette Cipollini

Ricetta classica ed organizzazione precisa con lo staff guidato da Alessia Piccolo

Iscritti in continuo aumento per la quarta tappa del Challenge Giordana

 

 

Progetti ambiziosi per la Granfondo Internazionale Eddy Merckx, la rassegna su strada dedicata al campione belga che il prossimo 10 giugno festeggerà il 6° compleanno a Rivalta di Brentino Belluno (VR).

L’obiettivo è quello di andare incontro sempre di più alle esigenze di chi dedica le proprie domeniche e il proprio tempo libero al ciclismo su strada, offrendo un’organizzazione puntigliosa, dal pacco gara ai servizi di fine giornata, ovviamente uniti alla bellezza tecnica dei due percorsi (155,5 km e 85,6 km) che ormai sono un classico della gara veronese.

“Il nostro intento è quello di soddisfare i partecipanti e di offrire loro un bel week-end ed una gara organizzata con tutti i crismi, con la sicurezza sempre in primo piano”, ha confermato Alessia Piccolo, general manager dell’azienda Giordana e a capo dell’equipe organizzativa. “Il nostro staff, composto da persone dell’azienda e dell’Asd Mobiltre Mia Cucine Dalle Vedove, è al lavoro da mesi, il compito è un po’ più facile visto che il percorso è identico a quello degli anni scorsi, la formula piace e l’abbiamo mantenuta”.

La Granfondo Eddy Merckx è dedicata al “Cannibale” delle due ruote, perché “è un grande campione, è amico nostro e del direttivo Giordana, dunque era naturale intitolargli l’evento”, evento che ha una caratteristica curiosa, cioè quella di essere organizzato da uno staff dall’alta componente rosa.

“Personalmente non trovo nulla di strano nel fatto che ci sia una donna a guidare la granfondo”, ha commentato Alessia Piccolo. “Come nel mio lavoro, anche nell’organizzazione ci metto tutta la mia passione, forse l’unica differenza è che le ragazze dello staff sono un po’ più meticolose, con quel pizzico d’ordine che i maschietti dimenticano per strada.”

La Granfondo Eddy Merckx è vicina al professionismo, tra i tanti eventi collaterali proposti c’è anche quello che coinvolge le ragazze del Team MCipollini – Giambenini Gauss, protagoniste dell’allenamento con i concorrenti il sabato prima della gara. “Entrambi i percorsi, sia il Medio sia il Lungo, sono adatti anche alle donne, ci mancherebbe. Qualcuna delle mie ragazze (la Piccolo è madrina del team) lo ha provato, loro non sono abituate a questa tipologia di competizione, ma ne sono rimaste a dir poco affascinate”.

Il percorso lo ha testato più volte anche la stessa “mens” della granfondo, Alessia Piccolo è infatti una granfondista per passione, caratteristica che, come ci ha rivelato, è un’arma a doppio taglio: “a volte la passione sarebbe meglio lasciarla a casa, suggerisce iniziative non in linea con le esigenze di bilancio. L’esperienza sul campo tuttavia aiuta, ad esempio io sono una che arriva… dietro, una di quelle che magari trovano i ristori sguarniti o gli incroci non più presidiati. Ecco, io vorrei che nella “mia” gara queste cose non succedessero, dunque occorre affidarsi agli ASA e ai tanti volontari, inoltre noi ci avvaliamo dei militari che ci garantiscono un presidio concreto. Ovviamente cerchiamo di gestire, ove possibile, pure la chiusura strade, sempre con intelligenza e creando il minor disagio possibile”.

Come accennato, la GF Eddy Merckx sarà non soltanto granfondo, ma anche occasione per vivere un bel fine settimana sportivo. Al sabato ci si allenerà insieme ai campioni della Farnese Vini Selle Italia e della MCipollini–Giambenini Gauss, inoltre si potranno provare le biciclette firmate da Mario Cipollini.

Il giorno della Granfondo l’appuntamento agonistico sarà anche con le hand-bike, speciali biciclette a tre ruote mosse dalla forza delle braccia, in gara su un percorso apposito a Rivalta. Un’iniziativa che Alessia Piccolo &C. avevano felicemente portato alla luce lo scorso anno: “per noi appassionati di ciclismo è naturale dedicare un po’ di attenzione ai diversamente abili, si fa sempre un gran parlare di abbattere le barriere nello sport, noi ci abbiamo creduto e continuiamo a farlo”.

Giordana è un marchio di successo e “non poteva essere altrimenti anche per il challenge”, il Challenge Giordana lo scorso anno ha brevettato il maggior numero di ciclisti in Italia e quest’anno si appresta a rifinire il record, la GF Eddy Merckx sarà la quarta tappa e gli appassionati di circuiti sono già in fermento.

Insomma, la Granfondo Eddy Merckx si conferma appuntamento atteso dagli appassionati della bicicletta, i suggestivi percorsi Mediofondo (85,6 km – 1.700 m/dsl) e Granfondo (155,5 km – 3.204 m/dsl) tra le colline della Valpolicella attraggono sempre più granfondisti. A metà maggio il contatore degli iscritti si aggirava attorno ai 1.500, nell’aria c’è l’obiettivo dei 2.100 dello scorso anno e, perché no, di un nuovo record, nel frattempo fino al 3 giugno la tariffa per le iscrizioni rimane bloccata a 30 Euro, mentre dal 4 al 9 giugno aumenterà di 10 Euro.

Info: www.granfondoeddymerckx.com

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\loghi\ChallengeGiordana2011.gif

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\img\Newspower2.gif

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl