CAMPIONATO ITALIANO FINALE GIOVANILE UNDER 16,18,20 - ARCO (TN)

Allegati

25/mag/2012 22.37.42 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

 

comunicato stampa del 25.05.2012

Descrizione: Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\loghi\CampIta_Under_Arco.jpg

Campionato Italiano Finale Giovanile Under 16,18,20
25-26-27 maggio 2012 - ARCO (TN)

 

SU IL SIPARIO TRICOLORE AD ARCO (TN)

AL CLIMBING STADIUM I CAMPIONATI GIOVANILI

 

Ad Arco oggi hanno preso il via i Campionati Italiani Giovanili di arrampicata

Di scena la speed con le categorie Under 16, 18, 20

Domani tocca alle prove lead, chiusura in pompa magna domenica col boulder

Il prossimo fine settimana altro appuntamento tricolore ad Arco

 

 

Un po’ come tornare indietro nel tempo, al clima di grande festa sportiva dei Campionati del Mondo di arrampicata 2011.

Oggi il Climbing Stadium di Arco, in Trentino, è stato per l’ennesima volta ombelico del climbing per le finali dei Campionati Italiani giovanili, riservati alle categorie Under 16, Under 18 ed Under 20. Circa 250 giovani promesse dello sport verticale italiano hanno preso d’assalto le pareti dell’arena altogardesana per misurarsi nella più adrenalinica delle discipline del climbing, la speed.

15 metri di muro lungo e diritto, da salire tutto d’un fiato, un gioco da ragazzi per chi, come Leonardo Gontero, ha siglato giusto qualche giorno fa il record italiano (6’’57) in terra scozzese alla Coppa Europa. È proprio del giovane portacolori della B-Side Torino il titolo di campione italiano speed Under 20, anche se i titoli nazionali definitivi verranno assegnati soltanto domenica con la combinata, dopo le prove lead e boulder.

A circa 3’’ da Gontero (6’’93) ha chiuso 2° l’altro velocista della B-Side Torino Alessandro Palma, mentre, dopo aver festeggiato i 18 anni giusto ieri, il torinese Andrea Botto si è regalato la terza piazza davanti all’azzurro Marcello Bombardi (4°).

La finale Under 20 in rosa se l’è giocata il poker formato da Federica Mingolla, Ilaria Guidotti, Michela Lacchio ed Andrea Prünster, quest’ultima campionessa italiana in carica. Tutte hanno dovuto arrendersi ad una Mingolla in grande spolvero, che dalle qualifiche fino alla finale è sempre riuscita a tenere a bada il cronometro meglio delle avversarie, alla Guidotti e alla Prünster non è rimasto che dividersi nell’ordine il resto del podio.

Per celebrare in grande stile le pareti trentine nulla di meglio di una doppietta di atleti di casa, la speed tra gli Under 18 se la sono aggiudicata Michela Facci del Gruppo Rocciatori Piaz ed Alessandro Santoni, vincitore della prova di velocità anche ai Campionati 2011 e portacolori di Arcoclimbing, la società locale che insieme alla SSD Arrampicata Sportiva Arco ha coadiuvato la FASI nell’organizzazione di questo evento giovanile.

Argento U18 per Stanislao Zama, seguito da Michael Piccolruaz e dall’altro atleta di Arcoclimbing Francesco Profico, fuori dal podio per un battito di ciglia.

Dietro alla Facci ha chiuso seconda un’ottima Andrea Ebner, al primo anno di categoria e campionessa italiana tra gli Under16, che proprio con la Facci ha dato grande prova di sé alla recente Coppa Europa di Edimburgo vincendo l’oro nella velocità (alla Facci è toccato il bronzo), disciplina che non è nemmeno la sua favorita. Dietro alle due medagliate di Coppa Europa ha centrato il 3° posto la torinese Claudia Ghisolfi, sorella dell’azzurro Stefano.

I più giovani climbers in lizza oggi erano quelli della categoria Under 16 dove, esattamente come ai Campionati Italiani 2011, la portacolori del Climbing Side Roma Chiara Rogora ha dominato la prova veloce, del resto questa è la sua specialità prediletta e la difende anche in maglia azzurra con la Nazionale Giovanile. Dietro alla Rogora hanno completato il podio Martina Giorello e Marion Senoner, seguite da Ginevra Casellato ed Alice Gianelli.

Tra gli U16, il modenese Ludovico Fossali si è aggiudicato la vittoria battendo in un’agguerrita finale Antonio Prampolini, mentre l’altoatesino Julian Santifaller si è dovuto accontentare della 3.a piazza.

Dopo aver iniziato ottimamente la cavalcata tricolore ai piedi del Colodri, le finali dei Campionati Italiani giovanili proseguiranno domani con la disciplina della difficoltà (lead), mentre domenica sarà ora di verdetti, perché dopo le competizioni boulder verrà stilata la classifica finale combinata.

Per Arco e il suo iridato Climbing Stadium questo è soltanto l’inizio di una stagione sportiva particolarmente “calda”, il prossimo fine settimana si parlerà ancora di Campionato Italiano con le categorie Under 14, Under 12 ed Under 10, il tutto anche nell’ottica di una candidatura per ospitare, fra tre anni, il Campionato del Mondo giovanile.

L’estate arcense sarà suggellata da un inedito, tra agosto e settembre toccherà alla nuova formula Rock Master Festival surriscaldare lo stadio trentino, in una settimana che racchiuderà tanti grandi e gustosi appuntamenti di arrampicata sportiva, tra cui il celeberrimo Rock Master valido come tappa di Coppa del Mondo speed.

Info: www.rockmasterfestival.com

 

Classifiche Finali Speed:

 

Under 16 Maschile

1 FOSSALI Ludovico Equilibrium Modena; 2 PRAMPOLINI Antonio Geko Modena; 3 SANTIFALLER Julian Ask Gherdëina; 4 TENTORI Simone Ragni di Lecco

 

Under 16 Femminile

1 ROGORA Chiara Climbing Side Roma; 2 GIORELLO Martina B-Side Torino; 3 SENONER Marion Ask Gherdëina; 4 CASELLATO Ginevra Equilibrium Modena

 

Under 18 Maschile  

1 SANTONI Alessandro Arcoclimbing; 2 ZAMA Stanislao Carchidio Strocchi; 3 PICCOLRUAZ Michael AVS Meran; 4 PROFICO Francesco Arcoclimbing

 

Under 18 Femminile

1 FACCI Michela Gruppo Rocciatori Piaz; 2 EBNER Andrea AVS Brixen; 3 GHISOLFI Claudia S.A.S.P. Torino; 4 ALTON Giulia AVS Meran

 

Under 20 Maschile

1 GONTERO Leonardo B-Side Torino; 2 PALMA Alessandro B-Side Torino; 3 BOTTO Andrea C.U.S. Torino; 4 BOMBARDI  Marcello Vertigine 1996 Sassuolo

 

Under 20 Femminile

1 MINGOLLA Federica S.A.S.P. Torino; 2 GUIDOTTI Ilaria Equilibrium Modena; 3 PRÜNSTER Andrea  AVS Meran; 4 LACCHIO Michela Get Up! Roma

 

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 

 

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 -
mariofacchini@newspower.it


Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

Descrizione: Descrizione: \\Nas2000\dos\Testatine e-mail\img\Newspower2.gif

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl